Home
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • osezio

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Grandi fiere ludiche e interattive nell'era covid: Modena a settembre, Lucca a novembre. Se si dovessero realmente tenere ci andrai?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.230.119.106
Uno dei peggiori di sempre?

Lo Smeraldo del Fiume Nero, secondo capitolo della collana Sherlock Holmes a cura di Peter Ryan, pubblicata in Italia da EL all'inizio degli anni '90, da sempre viene considerato il peggior libro della serie. Questo perché ha un enorme difetto che pregiudica la possibilità di conquistare un epilogo soddisfacente e soprattutto vincente. Cercando di superare tale pecca e di vedere l'opera sotto un punto di vista differente, il nostro Dragan l'ha ripresa in mano e sviscerata a fondo, scoprendo che la prosa e l'intreccio non solo sono assai ben congegnati, ma anche molto gradevoli da leggere. Per questa ragione il pezzo che ha dedicato al titolo è sostanzialmente positivo, pur non arrivando ad attribuire giudizi eccellenti. Per saperne di più potete esaminarlo nel dettaglio visitando la sezione Recensioni.