Home
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Modena Play è confermata, la prima grande fiera dopo la pandemia a inizio Settembre, con un'intera sezione dedicata ai LG. Ci sarete?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.236.84.188
Una villa misteriosa e sei piccoli esploratori

Siamo nuovi in una grande città e non abbiamo amici, ma la situazione cambia improvvisamente quando alcuni dei nostri compagni di scuola ci invitano a una serata del sedicente club dell'orrore, che si svolge a Villa Krupnik, magione diroccata e spettrale della zona. Scopriremo presto che l'incontro non sarà basato sul raccontarsi vetuste storie spaventose, come credevamo, ma ci costringerà a sfide ben più impegnative e pericolose. Questo, a grandi linee, ciò che accade ne Il Club dell'Orrore, di R. L. Stine, primo volume, in Italia, della collana Piccoli Brividi, proposta da Mondadori a metà degli anni '90. Nonostante l'iniziativa editoriale ebbe ben poco successo, l'opera è assolutamente valida, come ci racconta Yaztromo nella sua analisi. Se volete saperne di più non vi rimane che leggere il pezzo, lo trovate nella sezione Recensioni.