Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • gabrieleud
  • Travok

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 34.204.173.45

dettaglio libro

titolo Missione nei Cieli
volume 9
titolo originale Skylord
serie Dimensione Avventura
autore/i Martin Allen
illustratore/i Tim Sell
traduttore/i Mariangela Bruna
paragrafi 400
genere Fantascienza
protagonista/i Il signore dei cieli Jang Mistral
trama L'Bastin, genio della genetica e rinnegato dal sovrano del pianeta Ensulina, sta cercando di conquistare il cosmo servendosi di eserciti di "Prefecta", spaventosi superguerrieri dalla testa di cane creati da lui nel laboratorio del pianeta Aarok. Solo una missione in solitario può penetrare le difese di L'Bastin ed eliminare il pericolo che minaccia gli universi, e solo il migliore agente di Ensulina, cioè tu, può avere qualche probabilita'di successo.
note La serie Dimensione Avventura nasce come idea di Steve Jackson e Ian Livingstone, due degli autori che ne patrocinano anche la pubblicazione.
Edizioni
EL1993
media voto
3.9
Per questo libro é presente 1 recensione (leggi recensione)

commenti
Yanez
4
2010-12-12 03:24:40
vedi recensione
Apologeta
3.5
2011-02-08 09:09:49
Insensato e ingiocabile. Forse l'originale aveva buone doti umoristiche, ma leggerlo e giocarlo è davvero frustrante.
uraniborg
4
2011-02-25 20:38:12
Follia pura!
Apprezzo la trama totalmente insensata, ma da giocare è proprio un pessimo volume!
Icedlake
5
2011-06-20 21:34:32
Ironia assurda
Voglio considerare con positivà l'originalità di molti luoghi e personaggi, sebbene improntati sul nulla. Mi auguro sia volutamente nato come parodia degli immaginari fantascentifici. Molte pecche sono presenti. Le morti sono banali e con "rito abbreviato". Inoltre la dipendenza da un solo oggetto per la riuscita finale ne distrugge la giocabilità. Quasi tutte le scelte sono da prendere alla cieca.
gabrieleud
3
2019-01-23 16:04:20
Fantozziano
Come la corazzata Potemkin
aggiungi commento