Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 100.26.176.182

dettaglio libro

titolo La Spada del Templare
volume 2
titolo originale The Sword of the Templar
serie Robin Hood
autore/i Paul Mason
illustratore/i Russ Nicholson
traduttore/i Elena Colombetta
paragrafi 400
genere Avventura/Fantasy
protagonista/i Robin Hood, il mitico fuorilegge
trama Durante una delle normali imboscate sui sentieri della foresta, in attesa di qualche ricco possidente da alleggerire, ti trovi davanti un misterioso Cavaliere dell'Ordine dei Templari dallo sguardo fiero e nobile, armato di una spada che ha la lama di uno strano colore: ti affiorano dei ricordi indistinti, verso il Cavaliere senti un misto di attrazione e odio, e sai che sta per cominciare una strana avventura...
note La serie ha un sistema di gestione delle ferite e dei colpi ricevuti molto articolato; si rivedono i "punti di potere" già presenti in altre collane di lg.
Edizioni
EL1991
media voto
7.5
Per questo libro é presente 1 recensione (leggi recensione)

commenti
andrea84ta
10
2010-01-12 00:12:28
Pelgrana
6
2012-10-07 16:02:58
Serie scarsa, a parte le eccezionali illustrazioni
vetinari
6
2015-01-15 16:17:44
Anima di Lupo
8
2016-09-23 07:34:38
"Buona fortuna Robin Hood, i tipi come me confidano in te, perché resti vivo il ricordo dei bei tempi andati"
Davvero un bel volume, adeguatamente ramificato e con un regolamento applicato bene. Difficoltà alta ma è possibile finire il volume regolarmente. Scrittura ottima e atmosfera magica grazie anche a luoghi e personaggi leggendari: Little John, Frate Tuck, Lady Marion, Sherwood, Nottingham ecc...Basta solo leggerli per stimolare l'immaginazione. Stona un pò, a mio avviso, la parte "magica" ma la serie è stata impostata così, senza una trama puramente storica. La stupenda citazione, presa dal p.397, riassume tutta la nostalgia per qualcosa di grande, libero e coraggioso che potrebbe passare per sempre. Un eroe di cui abbiamo bisogno. Un mito, l'immortale Robin Hood.
edited by:  Anima di Lupo 2016-09-23 07:51:27
aggiungi commento