Home Enciclopedia Traduttori
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.84.139.101

dettaglio libro

titolo Mechanon
volume 2
titolo originale Mechanon
serie Falcon
autore/i Jamie Thomson
Mark Smith
illustratore/i Geoffrey Senior
Nic Weeks
Peter Andrew Jones
traduttore/i Lea Grevi
paragrafi 420
genere Fantascienza
protagonista/i Falcon, agente speciale del TEMPO
trama Terra, anno 3033 D.C.! Il tuo nome in codice è Falcon, e sei un agente speciale del TEMPO, la Direzione Interplanetaria preposta alla sorveglianza delle Linee Temporali di tutti i pianeti appartenenti alla Federazione Stellare. Perfettamente addestrato e in possesso di notevoli talenti psichici, sei uno dei pochi esseri in grado di pilotare una macchina del tempo nei pericolosi viaggi attraverso la quarta dimensione. Sei armato di un disintegratore e di altri perfezionatissimi strumenti della scienza del XXXI secolo. Ma potrai contare soltanto su te stesso per riuscire a portare a termine la tua missione: impedire che i robot del pianeta Mechanon, guidati dal tuo ex capo Yelov, impazzito e colmo d'odio, costituiscano una flotta interstellare e distruggano la Terra.
note
Edizioni
Mondadori1988
media voto
8.2
Nessuna recensione presente per questo libro

commenti
Heimdall di Bifrost
7.5
2013-10-27 17:17:52
Un passo indietro rispetto al "Lord traditore"
Dopo il folgorante esordio del "Lord Traditore", la coppia S&T dimostra di aver familiarizzato con il meccanismo ludico della serie. Anche in "Mechanon" è presente l'articolazione in due capitoli e un epilogo ma, in questo caso, viene abbandonata la centralità del viaggio nel tempo incentrato sul meccanismo del "What if" per regalare al lettore un'avventura dal sapore più decisamente vicino alla "star opera". Il principale teatro d'azione è un gigantesco pianeta interamente ricoperto di metallo: se l'antenato nobile pare essere il Trantor di Asimov, il pianeta capitale dell'impero galattico, è impossibile non cogliere un evidente tributo alle lucasiane "Star Wars". Forse troppo impegnati a costruire il set, gli autori perdono un po' della freschezza del primo volume, rispetto al quale "Mechanon" rappresenta un passo indietro, sia narrativo, sia ludico, rimanendo comunque un'opera consigliata ad appassionati librogiocatori e lettori di fantascienza.
vetinari
9
2015-01-15 15:56:36
Dario III
8
2015-03-01 15:12:36
Divertente e di gran ritmo...
... unica pecca forse lo scontro con Yelov, una sequela di lanci di dado assai poco emozionante. Simpatico il finale!
aggiungi commento