Seleziona un forum

Seleziona un forum

ma come, niente regolamentocacca quest'anno? che so, immaginicacca... smile

in ogni caso, complimenti a tutti, anche solo per lo spirito olimpico, e complimenti di intensità via via crescente a tutti via via che migliorano le posizioni!

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Mornon ha scritto:

LordAxim, DJMayem, EGO... sarebbe bastato lavorarci di più e sarebbero stati veri capolavori

Dimmi come! teach

EGO
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Snif, non sono riuscito neanche ad arrivare ultimo... che umiliazione...
Però vanto il voto più basso del concorso!
smile2
Per il resto, complimenti a tutti gli altri! Ognuno ha scritto qualcosa con almeno un che di bello e originale (al di là dei miei gusti personali).

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ops mi è partito, vedere post successivo

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

EGO ha scritto:



- Lamello, forse non ti ho capito e purtroppo il fastidio generatomi dal racconto mi ha portato a eccedere col voto. Non era 2, credimi.

Tranqui, anche a me ha infastidito il tuo, e caso volle che il tuo racconto è quello a cui ho dato il mio voto più basso, quindi siamo pari!
Io direi che possiamo tranquillamente ridercela su (anzi sù) davanti a due bei boccali di birra! Offre chi è più in alto in classifica! smile
http://www.fiab.info/phorum5/mods/smileys/images/smiley15.gif

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Yeah! Domani avrò un po' di tempo libero (finalmente) per leggermi Muteki e per commentare in santa pace qui sotto! Però intanto complimenti a tutti, sia chi ha vinto che chi ha perso, sia a chi mi è piaciuto sia a chi no! Dai che domani vi rivelo anche la soluzione del bastardissimo enigma delle placchette (che per assurdo è quello che ha richiesto meno tempo per l'ideazione, nonostante sia di una difficoltà pareeeecchio alta)! Non speravo che qualcuno lo risolvesse, dico la verità, ma ero curioso di vedere se c'era qualche hardcore gamer come me che su un enigma ci si schianta il cervello! wink Oltretutto devo una scusa a Mornon per una errata attribuzione ad un plagio di un videogioco che non conosceva! E soprattutto grazie per avermi insegnato parecchie cose sullo scrivere un racconto, essendo questo il secondo che scrivo in vita mia (l'altro l'ho addirittura perso, anche se forse in qualche lontana piega della rete si trova ancora)! Farò just for you una edizione con finale positivo cambiato nella forma e un po' di aggiustamenti in base alle vostre critiche! Grazie a tutti per avermi fatto passare serenamente alcune ore con i vostri scritti (corti e commenti vari). E ora basta manfrine, tutti a letto su! Sciò sciò! Vi siete lavati i denti? Filate a letto, su!

Adisc
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Complimenti a tutti gli autori! Siete stati ottimi!
Devo dire che ci sono stati autori del tutto inaspettati per me, come Ego per "l'albero di fuoco". Peccato che non ho avuto modo di votare nessuno tranne "l'assassino" di Mornon... ma ne ho giocati alcuni fino ad un certo punto (questione di tempo) tra cui "Rockstage" che mi ha fatto morire dal ridere [ gli indivinelli però erano davvero troppo ostici... 'sti Marshall erano davvero dei cervelloni insomma! ehehhe ]. In conclusione... grandi!

monpracem
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

EGO ha scritto:

Mornon ha scritto:

LordAxim, DJMayem, EGO... sarebbe bastato lavorarci di più e sarebbero stati veri capolavori

Dimmi come! teach

guarda, dal mio banale punto di vista e nel tuo caso, aumentando l'importanza dei bivi e la loro "determinanza" nella storia. forse anche riducendo in parte gli elementi che potevano risultare più zuccherosi (nonnino, figliolo)...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Complimenti a tutti, siete stati bravissimi. Complimentoni ad Apologeta he da outsider e partecipando per la prima volta al concorso è riuscito nel colpo grosso, seguito da un altro eccellente outsider, il buon Adisc.
Mornon dopo il trionfo di due anni fa si riconferma sul podio, e credo sia un buon risultato per il nostro moderatore!
Che l'ultimo racconto fosse di DJ per me era chiarissimo, ma io lo conosco bene avendo testato ( e continuando a testare) tutta la sua saga Misteri d'Oriente: magari chi l'ha letto meno ha notato di meno le sue inconfondibili evoluzioni stilistiche.
Purtroppo l'ha frenato quello che è sempre stato il suo tallone d'achille: ottime le idee, ottimo lo stile quando dedica la necessaria attenzione, ma assente il beta testing ( è una cosa che gli è stata sempre contestata ma che il nostro Federico non ha mai fatto mistero di odiare).
Sorpresa totale, almeno per me, che Ego sia l'autore dell'Albero di Fuoco, non ci sarei mai arrivato. Questo fatto un po' mi fa rivalutare il racconto: è una grossa capacità quella di saper variare così tanto il proprio stile, e se confrontate il racconto di quest'anno con quello dell'anno scorso le differenze narrative sono nette.
Concludo questa mia breve disamina con una richiesta: Apologeta, in virtù di vincitore e creatore della Gazzetta, ti chiedo ufficialmente, per il magazine di Luglio (a Giugno c'è un articolo dedicato ad alcune news calde calde che non possiame procrastinare), di scrivere un articolo di commento e analisi su questa versione 2011 de I Corti. che ne dici?

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Apologeta, in virtù di vincitore e creatore della Gazzetta, ti chiedo ufficialmente, per il magazine di Luglio (a Giugno c'è un articolo dedicato ad alcune news calde calde che non possiame procrastinare), di scrivere un articolo di commento e analisi su questa versione 2011 de I Corti. che ne dici?

Bravissimo Apologeta... ancora una volta complimenti, anche per l'enfasi data al concorso anche con la gazzetta...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ego e' l'autore di "albero di fuoco". Questo fatto un po' mi fa rivalutare il racconto: è una grossa capacità quella di saper variare così tanto il proprio stile, e se confrontate il racconto di quest'anno con quello dell'anno scorso le differenze narrative sono nette.

Quoto la sorpresa, e' un racconto che ho letto pur non facendo in tempo a votare. Quando un grande esperto di librogame come EGO ritorna sulla strada della semplicita' e' una fatto da studiare con interesse...

Anche Adisc e' una sorpresa totale, avevo una mezza idea che questo corto potesse essere stato scritto da Mompracen perche' era intervenuto a commentare la votazione, inoltre anche lui e' un musicista nonche' valente grafico... invece...

->Adisc forse in questo momento ti feliciti per la buona postazione, invece dovresti preoccuparti perche' ora tutti, sul forum, sanno che sei un valente grafico... ti sei fregato con le tue mani, bello mio!  smile

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Che dire...il totoautori che imperversava nella mia mente era completamente sballato.
Credo che non avrei azzeccato nemmeno un autore.

Faccio subito i complimenti ad Apolegeta, il corto del quale, almeno dalle mie valutazioni, ha subito lo svantaggio del racconto iniziale, da lui stesso decantato peraltro. Gli stupendi deliri mentali di Alla Luce del Buio rimarranno imperituri.

Sono sopreso anche dalla presenza di un corto scritto da gittes un utente con 0 post.  Non ho mai avuto modo di farci qualche parola e approfitto di quest'occasione per invitarlo al desco di LGL per discutere del proprio lavoro, che personalmente non mi era dispiaciuto.

Col senno di poi era evidente che dietro a La Luna Degli Assassini si nascondesse un maestro di GdR.
Sono stato un pò cattivello con questo racconto, lo so, e mi scuso per essere stato uno di quegli utenti assillanti che volevano forzare l'accostamento con il videogioco innominabile  smile

Un ligure poi che scrive un pezzo medievale su Lucca era impronosticabile. Vivissimi complimenti a LordAxim per un racconto che mi ha davvero coinvolto emotivamente.

Lamello! Mannaggia! La tua trama era ottima ma il delirio del par. 19 ha lasciato il segno.
Inoltre ti assegno il merito di aver creato il personaggio secondario più odioso dei corti. La Laira di cui abbiamo già postato in altra sede  smile2

Un plauso anche ad EGO per lo stupendo stile narrativo e ad Adisc per grafica e creatività.
Quanto a DjMayhem è evidente che si è trovato fuori tempo all'atto della consegna. Attendiamo un LG extended per saggiare lo stile di gioco di Hyperion  wink

Grazie a tutti i partecipanti!!  applauso

Icedlake
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

ero certo degli autori della luna degli assassini e di rockstage. smile
EGO questa volta mi hai portato fuori strada, nella mia testa non so perché ti avevo attribuito il forestiero, l'albero di fuoco testimonia però la tua poliedricità e la tua capacità di scrivere in maniera assolutamente professionale, complimenti! (ora aspetto la risposta ai miei dubbi/domande)

mi ha stupito davvero  apologeta che merita pienamente la vittoria ed anche per il grande coinvolgimento che egli ha saputo infondere in questo concorso per mezzo della sua gazzetta.

sicuramente tutti i racconti necessitano di una revisione (mai come quest'anno sono stati presentati in maniera "approssimativa") ed ora voglio leggere i retroscena ed i commenti dei rispettivi autori nei topic dedicati, questo è il vero premio: una discussione a tutto tondo ed in tranquillità su cosa è andato bene e cosa è andato storto!

Yanez
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

si era ipotizzato di fare un totoautori a punteggio, ma prima che venissero svelati.
Quindi fermiamo la litania dei "sapevo perfettamente chi era questo e quello", che tanto non ci crede nessuno, ok?  smile2


Una cosa che m'e' dispiaciuta un po' e' che 2 mesi fa c'era un nuovo utente che sembrava molto convinto di partecipare, addirittura forse chiamando degli amici. Poi e' finita nel modo peggiore: non solo s'e' tirato indietro all'ultimo minuto (vabbe': scelta sempre lecita) ma non lo si vede piu' da un pezzo da queste parti...
Vista da altra angolazione, devo dire che bastavano gia' i racconti presenti. Verso la fine, secondo me, stavamo tutti cominciando ad annoiarci e la partecipazione a calare... quindi e' andata bene cosi'...

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Noto con dispiacere che il buon firebead_elvenhair non ha partecipato quest'anno... anche se e' intervenuto talvolta nelle discussioni...  sad
ero quasi sicuro che avrebbe partecipato per prendersi la rivincita dall'anno scorso...

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Riflessioni sparse sui racconti di quest'anno:

- ragazzi, meglio un racconto più corto, meno ambizioso, MA REVISIONATO. Son stato così assuefatto all'idea di trovare caterve di errori e imprecisioni, che il giudizio sul racconto di EGO ne ha probabilmente patito.
- se non fate in tempo a finire o revisionare il vostro racconto, fin dla primo anno c'è la possibilità di pubblicarlo fuori concorso. Viene commentato, ma non finisce nella classifica finale, e può anche sfuggire alle limitazionid el regolamento.
- siate più asciutti e usate il tasto invio. Alla fine di alcuni racconti, saltavo intere frasi per riuscire a vedere la fine del racconto. L'abilità dellos crittore sta anche nel riuscire a non stancare il lettore: non me ne frega niente se il vestito della comparsa era viola o marrone, io sono qui per giocare!

E infine una cosa per i giudici:

- a me personalmente, l'idea delle immagini proprio non è piaciuta. Perlomeno, non immagini così dettagliate. L'immagine dell'esplosione era molto buona, ma le altre due praticamente "settavano" mood e ambientazione. L'immagine 2, addirittura praticamente ha dato vita a protagonisti tutti abbastanza simili fra loro.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

lasciando libero arbitrio su come interpretare queste immagini sono però anche emersi racconti totalmente sorprendenti come tematiche e struttura, solo due sono coincise con il tuo concetto "l'assassino" (che è una delle classi più usate nei gdr comunque);

quello che mi rammarica è che tu non ti sia sentito ispirato e quindi abbia desistito a partecipare, un vero peccato visti i notevoli risultati dell'anno scorso...

in fase di stesura del regolamento questo tema delle immagini ci è sembrato (e lo è tutt'ora per me) un giusto compromesso oltre che divertente, se sia piaciuto o meno oltre a te sarei curioso di sentire anche cosa ne pensano gli autori dei corti, se hanno avuto problemi e via dicendo...

Yanez
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

a me andava bene...
purchè mi diate un aggancio per fantasy, sword and sorcery o horror, a me va sempre bene...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ammazza ragazzi come siamo stati cattivi,solo 4 racconti (anche se quello di Ego è lì lì) hanno preso la sufficenza!!!  smile2

Fly
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Yanez ha scritto:


quello che mi rammarica è che tu non ti sia sentito ispirato e quindi abbia desistito a partecipare, un vero peccato visti i notevoli risultati dell'anno scorso...

Guarda, ho scritto un veloce treatment di un racconto con al centro l'immagine dell'esplosione: sarebbe stata la storia di un agente dell'NSA nel tentativo di sventare un attacco terroristico in un palazzo. Infiltrazione, condotti d'aria, terroristi con mitra, ascensori, telecamere, ostaggi... sarebbe stato qualcosa di inedito e anche relatovamente facile da scrivere: purtroppo sono rimasto bloccato al sistema di gioco (ero indeciso fra utilizzare il sistema con il mazzo di carte de Il Cavaliere del Nevada, o un altro sistema altrettanto semplice basato su 4 caratteristiche e 1d6). Inoltre, mi restavano solo 6 giorni di tempo per tirare fuori qualcosa dalla tastiera bigsmile


L'idea comunque rimane, e finirà in quell'ipotetica raccolta di corti di vario genere insieme al Beowulf Extended (ora con anche la madre!). MA PRIMA c'è un altro racconto in collaborazione con un autore di LN affermato e il libro western da finire.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Congratulazioni vivissime a tutti gli autori che hanno partecipato al concorso !

Anche io come gli altri ho notato spesso una "incompletezza" nei lavori consegnati, che partivano tutti da idee e spunti originali e particolarmente interessanti. Mi sono mangiato le mani a morsi io per gli autori, pensando alle potenzialità che potevano essere espresse. Confesso che il mio totoautori personale si è rivelato completamente sballato... come sempre. Credevo che i librogame ai primi due posti del podio appartenessero rispettivamente a Kingfede e Jegriva, che invece non hanno neppure partecipato !!!

- @Apologeta: complimenti. Il tuo librogame è stato veramente convincente e credo non ci siano dubbi sul fatto che abbia meritato largamente la vittoria. Una domanda: come mai hai scelto proprio Raffaele come nome del protagonista ? Soltanto perché ti serviva un nome la cui somma delle lettere coincidesse col numero scelto come soluzione dell'enigma ? I risvolti cabalistici di questa scelta mi inquietano ancora oggi !

- @Adisc: bel lavoro, un buon racconto che mi ha fatto sentire un po' in colpa dopo aver letto i voti assegnati da tutti gli altri. Non avevo idea che avesse riscosso un gradimento così alto ! Anche se resto convinto del mio giudizio e rimangono tutte le perplessità sugli enigmi proposti; non tanto su quello delle placchette, quanto piuttosto su quello della cassaforte. Come si risolve ? C'è qualche indizio nella prima parte del librogame che mi sono perso ?

- @Mornon: ti giuro che il tuo librogame mi sembra ancora adesso pesantemente ispirato ad Assassin's Creed ! Col senno di poi, sapendo che si tratta di una ispirazione originale, sarei spinto a rivalutare l'opera e a ritoccare verso l'alto il giudizio. Si tratta sicuramente del librogame più "game" tra quelli presentati in concorso.

- @LordAxim: credevo fossi lucchese ! Bella davvero l'idea, elegante la realizzazione, il librogame avrebbe potuto essere arricchito un poco per diventare più gustoso e competere per la vittoria finale. Credo che i riferimenti, se oltre a riguardare l'immaginario religioso dell'epoca, avessero toccato di più anche il vissuto quotidiano della città (posso pensare a parecchie occasioni in cui il protagonista avrebbe potuto incontrarsi con personaggi o tematiche proprie di quel periodo storico mentre si aggirava per le vie della città nella prima parte del libro) i voti sarebbero schizzati in alto.

- @EGO: uno strano destino mi spinge a dare valutazioni non entusiasmanti per i tuoi lavori, che pure sono ben scritti e ben pensati ! Forse è colpa mia, probabilmente sono un po' ossessionato dalla parte "game" di "librogame" o, se vogliamo metterla in un altro modo, all'aggettivo "interattiva" de "narrativa interattiva". Consolati pensando che il prossimo anno non sarò più parte della giuria !

- @gittes: complimenti per il lavoro, bella la gestione del combattimento nella seconda parte del librogame. Purtroppo i vari errori ed imprecisioni hanno condizionato pesantemente la valutazione del racconto. Da amante degli scacchi ho apprezzato molto il tuo modo di inserire un enigma scacchistico nell'economia del racconto, rendendolo remunerativo ma non obbligatorio per il lettore. Mi ha fornito un interessante spunto di riflessione: esistono maniere inesplorate di inserire gli scacchi come elemento ludico nel librogame, senza alienare i lettori che sono "profani" di questo gioco ?

- @Lamello: ottima idea. Probabilmente l'idea più promettente di tutto il concorso a livello di sistema di gioco. La verità stratificata ed il meccanismo dei finali sovrapposti, che possono essere scoperti in base alla quantità di scelte corrette effettuate dal lettore, è estremamente interessante. Sei stato svantaggiato dalla forma del "Corto", ma con più paragrafi a disposizione questo sistema di gioco e questa profondità di trama possono essere veramente esplosivi ! Hai in cantiere qualche progetto al riguardo ?

- @djmayhem: idea brillante, a tratti geniale... e che denota una notevole passione per l'animazione robotica giapponese. Che è un soggetto molto interessante, molto popolare presso il pubblico di appassionati del librogame (Mazinga & co. hanno avuto decenni per lasciare un marchio indelebile in generazioni di giovani Italiani) e che si presta bene ad un adattamento librogamistico. Peccato per la assoluta linearità della trama e della narrativa. Ma condivido il parere di Prodo: la base per uno o più librogame c'è tutta, a patto di inserire delle vere scelte nella trama e di migliorare il sistema di gioco al di fuori dei combattimenti fra robottoni e giganti.

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

BenKenobi ha scritto:

Credevo che i librogame ai primi due posti del podio appartenessero rispettivamente a Kingfede e Jegriva,

Ma cavoli, quante volte mi volete far arrivare secondo?? :-D

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Beh, intanto grazie a tutti per i complimenti: fa sempre piacere riceverne, anche se sono più utili le critiche! smile
Non ho ancora capito se si aprirà il thread ufficiale dei Making Of, ma vedendo i post di EGO, Mornon e Lamello direi che ognuno parlerà delle proprie fatiche nelle discussioni dei vari racconti. Per sicurezza, io aspetto a raccontarvi come è nato il mio..

Come ripeterò nel mio Making Of, non speravo minimamente di vincere: il mio Corto era anomalo, aveva alcuni limiti enormi (non ultimo il mio stile pesante e arzigogolato), era volutamente ostico ed era il primo in concorso, cosa che mi aveva spento ogni velleità di vittoria quando Lucky aveva pubblicato la lista di pubblicazione. Sapevo che c'era un pezzo da 90 come Mornon fra i partecipanti, non avevo dubbi che EGO avrebbe scritto qualcosa di tosto e poi, caspita, possibile che gli altri 5 mi stessero tutti dietro?
Mi aspettavo, a dire il vero, che nascesse una discussione molto più accesa, specialmente riguardo al finale... ma nemmeno uno si è lamentato pubblicamente del paragrafo 40. Allo stesso tempo, mi attendevo un bel po' di insufficienze - ma il critico più severo non è sceso sotto il 6. Conclusa la votazione del mio racconto ero proprio soddisfatto del voto: l'anno scorso mi sarebbe valso il 2° posto, ma quest'anno mi sarei accontentato del terzo.
Essere stato il primo è stato micidiale. Come fare a ingannare il tempo? Aspettare due mesi e altri 7 racconti senza far nulla era improponibile, da qui la trovata delle Gazzette! wink

Comunque, con la pubblicazione del mio Corto avevo tre priorità:
1)    rimanere ignoto fino alla fine, ingannando il totoautori;
2)    non scrivere castronerie ortografiche o sintattiche;
3)    fare riflettere un pochino i lettori, parlando di argomenti che di solito non si trovano nei LG.
Dai vostri commenti, direi di aver raggiunti gli obiettivi 2) e 3), per il numero 1) ditemi voi perché...

BASTA PARLARE DEI VOTI! Evviva il TOTOAUTORI! Ecco le mie previsioni, clamorosamente sbagliate:
- LA LUNA DEGLI ASSASSINI: avevo riconosciuto una mano esperta, ma non avevo capito l'origine giocoruolistica... L'avevo assegnato a EGO! smile2
- LE METAMORFOSI: la trovata finale era geniale, la accostavo all'immaginazione che Skarn aveva dimostrato l'anno scorso... ma non mi tornavano lo stile e i refusi.
- ROCKSTAGE: il nostro Adisc aveva davvero parlato troppo perché qualcuno potesse sbagliare questo autore! smile
- LA DANZA DELLE OMBRE: alto mare, avrei puntato giusto un euro su DJ.
- IL FORESTIERO: ecco, questo per me era Lamello già dal paragrafo 1...
- L'ALBERO DI FUOCO: un altro racconto sopra la media, quindi EGO o Mornon: mi ero bruciato EGO prima, quindi questo doveva essere di Mornon!
- MUTEKI ECCETERA ECCETERA: ancora in alto mare, avrei detto Blubbo giusto per l'avatar.

Quindi io ottengo la miseria di 1 punto!

In quanti mi avevate individuato?

***

Nessuno ha fatto notare che 5 concorrenti su 8 erano esordienti... Penso che questo possa spiegare tanti difetti che l'esperienza e l'impegno potranno guarire!

Bah, quante chiacchiere.

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Apologeta ha scritto:

Sapevo che c'era un pezzo da 90 come Mornon fra i partecipanti,

non capisco questa considerazione... sono solo un appassionato come tanti...
comunque grazie!!

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

BenKenobi ha scritto:

Congratulazioni vivissime a tutti gli autori che hanno partecipato al concorso !

- @Lamello: ottima idea. Probabilmente l'idea più promettente di tutto il concorso a livello di sistema di gioco. La verità stratificata ed il meccanismo dei finali sovrapposti, che possono essere scoperti in base alla quantità di scelte corrette effettuate dal lettore, è estremamente interessante. Sei stato svantaggiato dalla forma del "Corto", ma con più paragrafi a disposizione questo sistema di gioco e questa profondità di trama possono essere veramente esplosivi ! Hai in cantiere qualche progetto al riguardo ?

Grazie.
In realtà no. Devo dire che ho un progetto iniziato poco prima del corto, un LG a lungo termine, una saga a dire il vero, ma ho interrotto tutto all'inizio del primo libro. Ho ancora in testa l'idea e mi piace un sacco, ma non ho gli stimoli per metterla giù. Forse dovrei trovarmi uno o più compagni di viaggio interessati alla mia idea e che mi spronino. Devo dire che la fantasia non mi manca, è l'aspetto di razionalizzarla e realizzarla che mi frega...

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Apologeta mi sa che ti è sfuggito il mio post: accetti, per Luglio, di scrivere un pezzo per il Magazine che parli del concorso? In qualità di vincitore e creatore della Gazzetta non puoi non farlo! Hai un mese di tempo, basta che me lo fai avere per fine Giugno infatti, che ne dici?

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Apologeta adesso ho capito il senso delle frasi sul "making of": no, non e' previsto che gli autori dei corti aprano dei " making of ". Prima di tutto perche' questo lo si  fa solo per i lavori grossi (serve a tirare su consigli  e collaboratori per il LibriNostri ) e secondariamente perche' se si tratta di un lavoro gia' pubblicato non sarebbe piu' un "making".
-Capisco quindi l'entusiasmo di fine concorso, ma e' sufficiente che ogni autore si limiti a spiegare gli eventuali retroscena nel topic del proprio corto e a rispondere alle  curiosita' che gli verranno chieste.
-Nello scrivere il reportage che dice Prodo, ricordati che si tratta di un concorso in amicizia, senza pretese e onorificenze. Quindi va bene esultare ma sempre nel rispetto degli altri che si sono classificati meno bene.

-Nel totoautori non avresti preso 1 ma forse -3 o -4 a seconda di quanto avresti azzardato nel tentare di indovinare. Infatti quelli sbagliati valgono -1, se no e' sarebbe troppo facile sparare nel mucchio. In ogni caso, mi sa che se avessimo fatto veramente il totoautori staremmo tutti quanti  quanti a -5 o peggio!  smile

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Risposto a Prodo via PM e messo nel thread apposito alcune considerazioni sulla mia storia.

Seven_Legion ha scritto:

no, non e' previsto che gli autori dei corti aprano dei " making of ".

Quest'anno, forse, come mi diceva anche Jegriva di là... Ma l'anno scorso... wink

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Jegriva ha scritto:

L'immagine dell'esplosione era molto buona, ma le altre due praticamente "settavano" mood e ambientazione.

e chi l'ha detto? smile

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 pazientate e scoprirete...

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Intervengo per:

1) Fare i miei complimenti ad Apologeta per la vittoria e a tutti i partecipanti per aver contribuito alla buona riuscita di questa edizione dei Corti

2) Rinnovare il mio impegno ad offrire al vincitore i 2 volumi di Lupo Solitario e Oberon ediz. Euroclub. A questo proposito, per la consegna del premio si aprono 2 possibilità:
a) consegna a Lucca se Apologeta avesse intenzione di partecipare alla prox edizione della Fiera
b) consegna via posta
Attendo indicazioni

Il mondo si divide in 2 categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.

Ald
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Aggiunta pregiata! Comunque visto che la premiazione dovrebbe avvenire a Lucca, se Apo viene mi sembra la cosa migliore farglielo avere lì...

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

chissà se ce la facciamo quest'anno a fare una convention a lucca....

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Mornon ha scritto:

chissà se ce la facciamo quest'anno a fare una convention a lucca....

Io ci sarò quasi certamente, abitando a Firenze mi vien facile! (A meno che non debba ritornare in sicilia, ma la vedo difficile)

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Speriamo di non finire come l'anno scorso... sapete che siete una delle mie priorità ormai a Lucca, una delle poche rimaste, che faccio senza voi? E poi devo deliziare tutti i nuovi della mia conoscenza, ora.
Detto ciò, complimenti a tutti anche solo per l'impegno, meno male che non ho partecipato al toto autori o a quest'ora mi sarei ritrovata a distribuire gazzette per Roma, come punizione per la sconfitta: non ne ho preso uno. Soprattutto Il Forestiero ero perfettamente convinta di un toscano, anche se non avrei saputo dire quale: potevo solo escluderne due, uno perché è scomparso e l'altro perché non sbaglia i congiuntivi tongue
Il prossimo anno spero di partecipare anch'io e sola, vediamo cosa riesco a tirar fuori. Magari, chissà, ci spero, uno di questi anni potrei finire in giuria...

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Aloona ha scritto:

Il prossimo anno spero di partecipare anch'io

l'hai scritto, eh! smile

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Aloona ha scritto:

a quest'ora mi sarei ritrovata a distribuire gazzette per Roma

Gazzette? Chi ha parlato di Gazzette? lol

Ald, io vedo di esserci a Lucca quest'anno. Mai venuto, ma una scappata mi piacerebbe proprio farla... No, non per vedere voi! tongue Per vedere la Cattedrale di cui LordAxim ha parlato nel suo Corto!

Si sanno indicazioni sulle date? L'anno scorso, ad esempio, erano il peggio del peggio per il sottoscritto.

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Terminato il concorso intervengo anch’io con alcune considerazioni:

Innanzitutto complimenti agli organizzatori del concorso, che ringrazio per avermi dato l’opportunità di scrivere una sorta di libro-game; prima di imbattermi nel bando mai mi sarei sognato di fare una cosa del genere….

Espongo subito la questione che mi è piaciuta meno, che è la possibilità di far votare gli autori.
Premettendo che non conosco il regolamento delle scorse edizioni, pertanto non saprei se l’argomento è stato affrontato precedentemente….
Secondo me un autore, per quanto cerchi di essere obbiettivo, non può essere imparziale nel giudicare la sua opera.
Poi per scelta personale ho ritenuto opportuno non giudicare nemmeno le opere degli altri.
Non considero male chi - pur partecipando – abbia votato, però in questa maniera c’è il rischio di dare dei giudizi troppo negativi ai concorrenti, magari con un pizzico di rancore per il voto precedentemente assegnato al proprio corto.
Mi rendo conto che parte del divertimento del concorso in questione è data dall’esprimere un giudizio, però questo secondo me questa dovrebbe essere una prerogativa di terzi.
Sia chiaro che non contesto il risultato del concorso, il voto finale è cmq dato dalla media della votazione popolare con i voti dei tre giudici imparziali, quindi l’effettivo valore del racconto dovrebbe risultare correttamente espresso. Però in alcuni casi le posizioni in classifica vengono determinate da centesimi, pertanto un voto poco obbiettivo potrebbe cambiare conseguentemente il risultato…

A questo punto esprimo il mio pensiero riguardo gli altri corti in concorso, premettendo che non ho avuto modo di leggerli tutti completamente ed in alcuni casi gli ho dato una semplice occhiata, tralascio quindi di dare dei voti numerici, a concorso finito non hanno molto senso…

Alla luce del buio: riconoscendo l’ottima qualità della scrittura, devo ammettere di aver terminato la lettura piuttosto prematuramente, questione di gusti personali ma ho trovato il genere un po’ angosciante.

Rockstage: ambientazione e storia interessanti ed originali, molto belle le immagini, enigmi però troppo difficili per me.

La luna degli assassini: mi è piaciuta la giocabilità data dai tanti oggetti presenti, non mi è piaciuto molto il sistema di gioco e le ambientazioni troppo “asettiche”.

Il forestiero: piaciuti stile e ambientazione, ottime le citazioni su Lucca, concordo però che perda molto di mordente il fatto di impersonare il ragazzo.

L’albero del fuoco: nel complesso mi è piaciuto; riconosco che forse era il corto più semplice da scrivere essendo privo di inventario, regolamento, combattimenti, ecc… magari non meritava la vittoria, ma almeno il podio si!

Le metamorfosi: all’inizio era il corto che più mi ha coinvolto, l’espediente dell’amnesia è un vecchio trucco ma funziona sempre, peccato che successivamente degeneri in una sorta di b-movie giallo. Troppa carne sul fuoco, era meglio fermarsi prima…

MCH: chiedo perdono all’autore, ma non ho avuto proprio il tempo di leggerlo, poi i successivi commenti mi hanno fatto desistere dal farlo.

Le considerazioni riguardo La danza delle ombre le ho espresse nell’apposito thread.

gittes
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Mmmmm, però se non potessero votare i partecipanti, già solo in questa edizione ogni racconto avrebbe avuto 3 o 4 voti in meno; inoltre, man mano che si procede nel concorso, i votanti diminuiscono. Mi pare che il pubblico sia un po' troppo ristretto per potersi permettere il lusso di perdere il voto dei diretti interessati. Capirei ci fosse una media di 15-20 votanti a racconto, ma non ci arriviamo neanche di striscio.

Per la cronaca, il mio racconto è l'unico che non ho votato; se l'avessi fatto, credo che almeno al 6 ci sarei arrivato...

EGO
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

SkarnTasKai ha scritto:

Aloona ha scritto:

Il prossimo anno spero di partecipare anch'io

l'hai scritto, eh! smile

Ma io HO già partecipato un paio di edizioni fa. Una cosetta stupida, giocavo in coppia. Se torno, torno con qualcosa di serio, mi spiace non poter utilizzare il sistema di gioco che vorrei: si capirebbe subito chi sono.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Io prima di votare il mio racconto chiesi espressamente a Lucky in pm se si poteva fare. Lui mi disse di sì, basta non farsi scoprire. Considerando che NESSUNO di voi pensava che io avessi scritto le metamorfosi, ho rispettato le regole.
Sinceramente non ci vedo niente di male a votare il proprio racconto. E' chiaro che ogni scarrafone è bello a mamma soya, ma un voto su 11-13 cosa volete che sia? Senza parlare che oltre a ciò la giuria popolare conta 1/4, quindi non ci vedo tutti sti problemi...

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Lamello ha scritto:

Io prima di votare il mio racconto chiesi espressamente a Lucky in pm se si poteva fare. Lui mi disse di sì, basta non farsi scoprire. Considerando che NESSUNO di voi pensava che io avessi scritto le metamorfosi, ho rispettato le regole.
Sinceramente non ci vedo niente di male a votare il proprio racconto. E' chiaro che ogni scarrafone è bello a mamma soya, ma un voto su 11-13 cosa volete che sia? Senza parlare che oltre a ciò la giuria popolare conta 1/4, quindi non ci vedo tutti sti problemi...

secondo me, anche visto che è sempre un concorso "in piccolo", le regole finora adottate vanno bene.
l'unica accortezza è quella del buon senso e dell'onestà intellettuale dei partecipanti.

non credo che ci sia nessuno che metta 1 a tutti e 10 a se stesso... scatterebbe la pubblica esecrazione e sarebbe distrutto... e se pure uno avesse la voglia di sfumare la cosa e nascondersi (4 a tutti e 7 a se stesso, il tutto mimetizzato da chiacchiere e argomentazioni), a parte la miseria intellettuale del soggetto, quei voti sarebbero ininfluenti...
credo che per come sono andate le cose fino ad ora e per la caratura morale normale dei presenti in questo forum non servano troppi accorgimenti...
quando poi ALDO metterà in palio la  sua collezione completa, metteremo regole piu ferree e chiameremo come giudici jackson, morris e dever...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

esatto: confermo!

il sistema attuale (e cosi' rispondo anche a gittes) e' rimasto tal quale dalla prima edizione e rappresenta un delicato equilibrio tra "posizioni di principio" e "necessita' reali del forum".
Escludere dalle votazioni (e quindi in pratica dalle relative discussioni nei topic) gli utenti in concorso non si poteva perche':
-il concorso e' nato come momento divertente tra gli utenti del forum.
-ci sarebbero poi troppo pochi votanti assidui.

La manifestazione si propone essenzialmente di essere un momento aggregante della vita del forum e di incentivare la vocazione a scrivere. In questo senso non sono previste particolari onorificienze o attestati per i migliori classificati. Anzi, s'e visto che in genere gia' poco dopo la fine del concorso nessuno ricorda con precisione chi ha vinto o chi era sul podio nella precedente edizione. Ottenere una votazione particolarmente giusta o rigorosa non era percio' l' obiettivo prioritario.

Comunque, impedire ad un autore di votare il proprio corto nemmeno si poteva perche', per differenza, tutti intuirebbero chi e' l'autore.
Tutto cio' premesso e fatto salvo che l'anonimato e' indispensabile per evitare che i giudizi assumano criteri troppo "familiari", chiaramente e' difficile inventare un sistema perfetto.

Il regolamento, pero' e' nato tenendo conto di queste e altre considerazioni. I giochetti del tipo "mi auto-alzo il voto" oppure "stronco tutti perche' ho la luna storta" vengono minimizzati in modo significativo da un sistema pesato dei punteggi, come ha detto Lamello.

Le incollature per un decimo di punto possono accadere ma credo siano dovute a fattori casuali e c'entrino poco con questi discorsi.

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Io l'anno scorso votai il mio Corto, dandogli il voto che ritenevo meritasse. Poi, si riverlò pure un voto inferiore alla media di quello degli altri utenti.... ;-)

Poi, insomma, a meche il mio corto prenda 6.55 o 6.54 e che questo determini il quarto o il quinto posto, sinceramente frega poco. La differenza la fa un bel 7.5 da un 6.1. Di sicuro non mi formalizzo per i millesimi.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Sto pensando a un sistema di tipo Olimpico da proporre per il concorso del prossimo anno. Eliminare cioè i voti di punta, il più alto e il più basso di tutti, come fanno ad esempio nelle gare di tuffi alle Olimpiadi. In questo modo si eliminerebbero rischi tipo la scheggia impazzita che da 1 o 2 a tutti i racconti, o l'autore folle che da 10 al suo racconto e 1 a tutti gli altri.
Vi sembra una buona soluzione?

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Sto pensando a un sistema di tipo Olimpico da proporre per il concorso del prossimo anno. Eliminare cioè i voti di punta, il più alto e il più basso di tutti, come fanno ad esempio nelle gare di tuffi alle Olimpiadi. In questo modo si eliminerebbero rischi tipo la scheggia impazzita che da 1 o 2 a tutti i racconti, o l'autore folle che da 10 al suo racconto e 1 a tutti gli altri.
Vi sembra una buona soluzione?

Sarebbe una buona idea se si fossero presentati problemi con le votazioni in questi 3 concorsi, ma non mi sembra ce ne siano stati, quindi penso proprio che non ce ne sia bisogno. Nel momento in cui verrà fuori il problema si può benissimo applicare la tua proposta.

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

è vero che casi così non si sono mai presentati, però un voto molto alto o molto basso (8-9 o 1-2) può alzare o abbassare di molto la media, se gli altri voti sono vicini fra loro e allineati ad un livello intermedio (tra il 5 e il 7).

ci sono però un paio di svantaggi:
- se si vuole applicare rigorosamente questa regola servono almeno 3 voti "popolari"
- per i voti dei giudici non ha molto senso.

ad ogni modo, io sono abbastanza favorevole.

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Togliendo 1 e 10 si otterrebbero 2 e 9 come nuovi estremi, non sono sicuro possa funzionare. Il voto dell'autore sul proprio scritto invece non dovrebbe essere preso in considerazione.

Salsapariglia addicted
MANCOLISTA/DOPPIONI

Dies Irae
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Lamello ha scritto:

Sarebbe una buona idea se si fossero presentati problemi con le votazioni in questi 3 concorsi, ma non mi sembra ce ne siano stati, quindi penso proprio che non ce ne sia bisogno. Nel momento in cui verrà fuori il problema si può benissimo applicare la tua proposta.

quoto lamello

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Dies Irae ha scritto:

gliendo 1 e 10 si otterrebbero 2 e 9 come nuovi estremi, non sono sicuro possa funzionare. Il voto dell'autore sul proprio scritto invece non dovrebbe essere preso in considerazione.

Si, ma si presumerebbe che ci siano due schegge impazzite che operano a base di 1 e 10 e 2 e 9 per tutto il concorso, eventualità assai più remota.
La mia proposta esula dal giudizio della giuria "di qualità", per accedere alla quale bisogna dare prova di lunga militanza su LGL e competenza in materia di librogame, caratteristiche che mettonoa riparo da stranezze e comportamenti eccessivi in partenza.
Riguardo all'eventualità di applicarla se ce ne fosse bisogno, mi lascia un po' perplesso: potremmo trovarci nella necessità di cambiare il regolamento in corso, eventualità che sarebbe oltremodo antipatica e ai limiti della correttezza.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Dies Irae ha scritto:

Togliendo 1 e 10 si otterrebbero 2 e 9 come nuovi estremi, non sono sicuro possa funzionare. Il voto dell'autore sul proprio scritto invece non dovrebbe essere preso in considerazione.

e tanti saluti all'anonimato.

Finora l'attuale sistema ha ben funzionato. Ricordo che, se ci sono 10 voti di giuria popolare, ogni decimo di voto pesa lo 0,25% del voto complessivo... vi sembr ail caso di farvi tutti quetsi problemi?

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo: gia' durante il concorso se ne e' parlato, forse t'e' sfuggito!
Il sistema attuale non ha problemi in caso di "scheggie impazzite" come dici.
Se un autore stronca tutti quanti e magari stravota se stesso, a parte che fa una mezza figuraccia, ma non sposta sostanzialmente l'ago della votazione.
Stesso discorso se arriva "un criticone" che da a tutti  1 oppure un cuore d'oro che da 10... non c'e' problema.

Non credo servano percio' introdurre regole particolari: oltre alla maggiore complicazione, tra l'altro, non e' detto che non siano a loro volta aggirabili se proprio uno vuole organizzarsi per sabotare il concorso.

Jegriva: sottoscrivo quanto affermi. Controlla i calcoli pero': a parte che i partecipanti non possono soppesare i decimi nel dare il voto (escono solo come risultato delle medie) ma mi sembra che il valore sia inferiore a quanto dici.
Facciamo un esempio:

tutti hanno dato 7 all'unanimita':
la media popolare fa (7*10)/10= 7
Voto risultante coi giudici = (7 + 7 + 7 + 7) / 4 = voto 7  (ovviamente)

Mettiamo ora che un concorrente dia 8 invece che 7. Quanto pesa quell' 1 intero punto in piu'?
media popolare (9*7+8)/10=7.1
Voto risultante (7+7+7+7.1) / 4= voto 7.025
in percentuale (7.025/7)*100 = 0,36%

Quindi 1 punto di votazione pesa quello che hai detto tu, mentre un decimo di punto pesa addiritura un ordine di grandezza di meno.

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Dies Irae: la proposta non e' del tutto insensata ma, come gia' acennato da Jeg, cozza con il fatto che le votazioni vengono calcolate settimana per settimana. Sicche' escludendo il voto dell'autore si farebbe capire a tutti di chi si tratta.
Adirittura, l'ultimo degli autori potrebbe diventare palese, per esclusione, prima ancora dell'inizio votazione del suo corto.

Per salvare il sistema, la giuria dovrebbe quindi far finta di non sapere che e' l'autore e pubblicare ogni settimana l'esito complessivo, voto dell'autore compreso. Tale voto sarebbe quindi "indicativo" ma non definitivo.
Soltanto alla fine della manifestazione la giuria comunicherebbe le identita' segrete e provvederebbe a rifare i calcoli...

ne vale la pena? ...mah!

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Il sistema di Prodo, oltre a non essercene bisogno, a mio avviso, mi sembra frustrante per quei voti che verranno non presi in considerazione in quanto troppo alto e troppo basso. Chi ha votato si sente tagliato fuori dal concorso e non è invogliato a votare più. Secondo me si scatenerebbe una tendenza a essere tutti entro la media per evitare che la propria fatica venga ignorata

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Concordo in pieno con Lamello, ognuno di noi tenderebbe a non dare voti troppo alti o bassi per paura di vedersi cancellato il voto, quindi l'idea di Prodo la scarterei..
Capisco anche i dubbi di Seven, ma qui mi piacerebbe allargare un pò il discorso..
Non ho mai patecipato ai corti come autore, ma al di là del voto ciò in cui avrei maggiore difficoltà sarebbe "commentare" il mio corto, cioè non mi ci vedo proprio nel commentare pregi e difetti di qualcosa che ho scritto io e che magari poi andrebbero ad influenzare anche il parere di altri... Soprattutto mi troverei in difficoltà nel giudicare i difetti, non per vanità, ma proprio perchè avendolo scritto io ritengo di averlo inviato al concorso privo di difetti, parti noiose ecc..

Fly
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Fly ha scritto:

Concordo in pieno con Lamello, ognuno di noi tenderebbe a non dare voti troppo alti o bassi per paura di vedersi cancellato il voto, quindi l'idea di Prodo la scarterei..
Capisco anche i dubbi di Seven, ma qui mi piacerebbe allargare un pò il discorso..
Non ho mai patecipato ai corti come autore, ma al di là del voto ciò in cui avrei maggiore difficoltà sarebbe "commentare" il mio corto, cioè non mi ci vedo proprio nel commentare pregi e difetti di qualcosa che ho scritto io e che magari poi andrebbero ad influenzare anche il parere di altri... Soprattutto mi troverei in difficoltà nel giudicare i difetti, non per vanità, ma proprio perchè avendolo scritto io ritengo di averlo inviato al concorso privo di difetti, parti noiose ecc..

Il trucco è semplice: aspetti i commenti degli altri e quando ce n'è un po' prendi spunto dai loro e ne costruisci uno tu, citando i difetti degli altri con parole tue e cercando di vedercene qualcuno che obbiettivamente c'è  smile

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Comunque ragazzi vi ricordo che di fatto bastano un paio di 1 a togliere a un racconto qualsiasi possibilità di vincere. E che non ci siano affatto voti dettati da motivi "esterni" io non mi sento di giurarlo, anche se sono convinto che nel 90% dei casi il voto è espresso con assoluta genuinità. Voglio dire, se a livello di un evento internazionale di enorme importanza come possono essere i Giochi Olimpici si è sentito il bisogno di inserire un sistema che preveda lo scarto di alcuni voti credo voglia dire che un'idea simile non è del tutto insensata.
Al di là di questo l'argomento che mi ha convinto di più a riconsiderare la mia idea tra tutti quelli fino a ora proposti è quello di Lamello:

Lamello ha scritto:

Chi ha votato si sente tagliato fuori dal concorso e non è invogliato a votare più

Ecco, mi rendo conto che chi perde tempo a scrivere un commento, magari lungo, e a giocare accuratamente un corto per poi votarlo cercando di tenere conto di tutti gli elementi potrebbe sentirsi frustrato dal vedere il suo voto invalidato. Insomma io mediamente a giocare con accuratezza un corto e poi a votarlo scrivendo il commento ci metto diverse ore. Personalmente se sapessi da prima che il mio voto potrebbe venire scartato non me la prenderei, ma capisco bene che una decisione simile potrebbe deprimere e allontanare più di qualcuno. E considerando che non siamo un sito con migliaia di utenti, e che mediamente i voti per ognuno dei corti in concorso sono stati una decina, deprimere e allontanare uno dei votanti sarebbe una perdita.
A questo punto continuiamo così e speriamo che la correttezza che fino a oggi ha sempre contraddistinto il concorso non venga mai a mancare nelle edizioni future smile.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

in realta' io non ho mai partecipato come concorrente ma immagino che parte del divertimento stia anche in questo giochino di dover nascondere la propria identita' e magari auto-scriversi un giudizio.

C'e' chi si mette un commento "medio" sperando di confondersi nel coro, chi non resiste all'umana tentazione di alzarsi la media (...tanto serve a poco!), chi rinuncia a farsi vivo del tutto in quella settimana...  smile
In una votazione c'e' stato persino un utente che e' andato a re-iscriversi al volo con un alias duplicato per poter fornire delle "anonime" spiegazioni  in diretta, poiche' temeva che alcuni risvolti del proprio regolamento non venissero "capiti" pienamente ...
Inutile dire che venne dissuaso poiche' vale che ogni corto partecipa nella situazione in cui e' pervenuto: completo oppure no, chiaro o meno.  ( regola del palio di Siena: se cade il fantino, il cavallo prosegue da solo!  teach  )

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

fly ha scritto:

Non ho mai patecipato ai corti come autore, ma al di là del voto ciò in cui avrei maggiore difficoltà sarebbe "commentare" il mio corto, cioè non mi ci vedo proprio nel commentare pregi e difetti di qualcosa che ho scritto io e che magari poi andrebbero ad influenzare anche il parere di altri.

Un momento, non vorrei ci fosse un equivoco: votare il proprio corto e' una possibilita' non un obbligo. Molti infatti, semplicemente si astengono, magari evitando di votare almeno un altro paio di corti altrui, tanto per non rendere palese la propria azione.

prodo ha scritto:

Comunque ragazzi vi ricordo che di fatto bastano un paio di 1 a togliere a un racconto qualsiasi possibilità di vincere. E che non ci siano affatto voti dettati da motivi "esterni" io non mi sento di giurarlo, anche se sono convinto che nel 90% dei casi il voto è espresso con assoluta genuinità.

Secondo me i punti potenzialmente deboli del sistema sono 2, e non sono quelli relativi al voto come finora discusso, bensi' sono:
-la giuria deve essere di reale qualita' e non farsi influenzare da nulla e nessuno.
-l'identita' dei concorrenti deve garantirsi segreta.

Ma finora questi due punti hanno funzionato bene e quindi non ci sono stati problemi.
La frase di Prodo indicherebbe che un 10% di voti non sono genuini.
Ma in che senso? Non si trattera' semplicemente di atteggiamenti eccessivi (ma non disonesti)? Se l'identita' e' segreta, difficile ordire loschi giochi nelle votazioni. Alla terza edizione, posso affermare che non si riesce a capire l'autore dalla scrittura (innumerevoli le "sviste" prese da me e da altri) e comunque rimane sempre un lecito dubbio.

Certo, ci sono stati anche voti bassi, giudizi quasi "di antipatia" etc... ma sembra essere una antipatia nata in base al testo, o in base allo stile del corto...  quindi c'e' poco da fare, rientra nei gusti personali ...

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Comunque ragazzi vi ricordo che di fatto bastano un paio di 1 a togliere a un racconto qualsiasi possibilità di vincere.

Non è vero. Se La Notte di Yig avesse ricevuto due 1, oltre ai voti che ha effettivamente ricevuto, avrebbe vinto lo stesso.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Seven_Legion ha scritto:


in percentuale (7.025/7)*100 = 0,36%

Il mio ragionamento era, applicandolo al tuo esempio, (7.025/10)*100= 0.25%

La mia era una percentuale basata sul valore assoluto 10, la tua sul voto precedente. Comunque hai afferrato la sostanza: i singoli voti della giuria popolare non fanno la differenza. Ciò che la fa è la giuria ufficiale, e il votod ella giuria popolare in sé p meno importante delle valutazioni testuali, i commenti, le ciritche e le riflessioni che vengono alla luce, non tanto il numerino in fondo.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Jegriva ha scritto:

Non è vero. Se La Notte di Yig avesse ricevuto due 1, oltre ai voti che ha effettivamente ricevuto, avrebbe vinto lo stesso.

Ma se avesse ricevuto due 1 AL POSTO di due voti (magari alti) che ha ricevuto invece che in aggiunta non avrebbe vinto. E secondo me bisogna ragionare in questa logica, visto che il numero dei voti è sempre più o meno lo stesso. Comunque sono discorsi fatti tanto per parlare, come vi dicevo alla fine le vostre argomentazioni mi hanno convinto smile.

Seven_Legion ha scritto:

Non si trattera' semplicemente di atteggiamenti eccessivi (ma non disonesti)?

Si certo, non ipotizzavo disonestà. Più che altro talvolta ho riscontrato, anche in passato, una certa delusione che si tramuta in voti bassi dopo che il proprio racconto non è stato giudicato bene come si sperava. Ma assolutamente non intendevo insinuare che si fosse ordito un complotto o si fosse cercato deliberatamente di affossare gli altri racconti. Solo che a volte un po' di dispiacere può falsare in minima parte il voto portando a un certo accanimento. E' una reazione anche comprensibile, ma che potrebbe condizionare il giudizio.
Ma ripeto, alla fine conta poco, perché la stragrande maggioranza delle preferenze è espressa con assoluta schiettezza, quindi anche influenze del genere finiscono per comportare scostamenti quasi impercettibili.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

approfitto di 5 minuti di tempo per dare degli indizi per gli enigmi del mio racconto (rockstage - tour esplosivo) visto che mi sono stati richiesti.
Cassaforte: è una serie numerica di quattro cifre, per stare tranquilli provate anche a calcolare la posizione delle lettere della parola JONS nell'alfabeto, è la stessa serie numerica proposta dopo. occhio al V 1.xxxx
Generatore: risolvetelo in tre passaggi
1- le operazioni delle righe con il triangolino, dovete trovare il numero che manca per far sì che l'operazione porti al risultato indicato
2- la serie numerica contrassegnata con il simbolo Y (un flusso canalizzatore, a dire il vero wink ). il principio di fondo è quello di cui sopra, ma senza le operazioni in chiaro.
3- trovati tutti i numeri della griglia superiore basta applicare le operazioni segnate nel foglietto e raggiungere i due risultati che andranno scritti nelle caselle seguendo i cavi. Sempre seguendo i cavi completate le ultime semplici operazioni ed è fatta.
Scappo ragazzi, spero di essere stato di aiuto!
Di nuovo complimenti a tutti!

Adisc
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

proposta per la questione votazioni popolari nei prox concorsi:

- c'è una giuria di "saggi" che ricevono i racconti, quindi sanno chi è l'autore di cosa
- ogni utente vota in segreto via PM ad uno dei saggi.
- un autore non può mai votare nessun racconto, nè il suo nè quello degli altri (si è mai visto che un ginnasta voti per sè e per i suoi concorrenti? o che un regista voti il suo film al premio oscar?).
- tutti i voti di tutti i racconti, medie comprese, restano segreti fino alla fine del concorso (nessuna possibilità di influenzare col proprio voto pubblico i successivi voti degli altri votanti)
- quindi nei thread pubblici si possono commentare e discutere i vari racconti, ma senza esprimere voti.
- i risultati finali vengono notificati dai saggi a fine concorso

amen

Il mondo si divide in 2 categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.

Ald
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ald ha scritto:

proposta per la questione votazioni popolari nei prox concorsi:

- c'è una giuria di "saggi" che ricevono i racconti, quindi sanno chi è l'autore di cosa
- ogni utente vota in segreto via PM ad uno dei saggi.
- un autore non può mai votare nessun racconto, nè il suo nè quello degli altri (si è mai visto che un ginnasta voti per sè e per i suoi concorrenti? o che un regista voti il suo film al premio oscar?).
- tutti i voti di tutti i racconti, medie comprese, restano segreti fino alla fine del concorso (nessuna possibilità di influenzare col proprio voto pubblico i successivi voti degli altri votanti)
- quindi nei thread pubblici si possono commentare e discutere i vari racconti, ma senza esprimere voti.
- i risultati finali vengono notificati dai saggi a fine concorso

amen

Ma no, così c'è troppa segretezza, manco fossimo ai seggi!

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Secondo me il problema principale della proposta di Ald sarebbe da riscontrare nei commenti pubblici rispetto ai voti segreti: sarebbe molto, molto difficile commentare, anche nascondendo il voto, senza far capire se si promuove o si boccia il racconto. E se comunque dai commenti si evince se la considerazione rispetto a un racconto è positiva o negativa, nascondere poi il voto numerico diventa forse poco utile.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Prodo ha scritto:

Secondo me il problema principale della proposta di Ald sarebbe da riscontrare nei commenti pubblici rispetto ai voti segreti: sarebbe molto, molto difficile commentare, anche nascondendo il voto, senza far capire se si promuove o si boccia il racconto. E se comunque dai commenti si evince se la considerazione rispetto a un racconto è positiva o negativa, nascondere poi il voto numerico diventa forse poco utile.

è vero, ma supponiamo uno scenario di questo tipo.

il miglior lg in concorso ha una media-voto di 7,14. il mio lg, o quello di un mio amico sul forum (prodo-pipposhu, ald-dragan, etc.), è all'ultimo giorno di votazione, e manca mezzora alla mezzanotte (probabilmente nessun altro voterà): se gli do 8 la media diventa 7,18 e balza in testa. se gli do 7 la media dà 7,11 e si piazza al momentaneo/definitivo secondo posto. che famo?

ovviamente questo è un esempio estremo, e so benissimo che è molto raro che accada, che gli utenti del forum sono onesti, etc etc etc ma il mio saggio nonno diceva, in rigoroso dialetto lombardo: "a pensà mal se fà pecà, ma se sbali minga"

Il mondo si divide in 2 categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.

Ald
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

si, ma guarda che questo problema "di coscienza" che ipotizzi non sussiste in realta'.
Infatti a mezzanotte si cristallizza appena il voto della giuria popolare, il giorno dopo arriva il voto dei giudici a rimettete completamente in ballo il punteggio definitivo.

Quindi, per l'utente, il dilemma di dare un punto in piu' o in meno all'amico se questo risolve un'incollatura di un decimo non ha effetti realmente pratici.

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Ripeto, se gli autori non possono votare, la valutazione popolare va a poggiare su 4 o 5 voti per ogni racconto; a quel punto tanto vale che votino solo i giudici, dato che su una ventina di utenti assidui, finisce per votare la metà quando va bene (cioè per i primi 3-4 racconti), e poi ne perdiamo 3 o 4 per strada. Senza contare mine vaganti come Aloona e Seven che ne votano uno su quattro, più Aloona che li legge alle quattro del mattino e non sappiamo bene che cosa ne capisca davvero smile

Io mantengo la mia proposta: durante il concorso solo commenti, e voti numerici tutti alla fine, quando ognuno si sarà fatto la sua classifica personale e non potrà avere rimorsi "aaaah quel racconto valeva più di questo, gli ho dato di meno e non posso più cambiare". Ma sarebbe poco bello e poco logico comunque, e secondo me renderebbe più facile sbilanciare i voti in favore del proprio racconto.

Io comunque rimango dell'idea che in questi tre anni le votazioni siano state oneste, e che nessuno abbia mai penalizzato seriamente gli altri per alzarsi la media.

EGO
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

ti darei ragione su un piano prettamente tecnico, tuttavia se i concorrenti tendono ad accettare senza polemiche il voto dei giudici, meno tolleranti sono nei confronti degli altri utenti che sentono come "pari".
Leggere durante la settimana le critiche "costruttive" eppero' scoprire alla fine e tutto d'un colpo che alcune si traducono in 4 o 2, con analogo effetto sulla posizione in classifica che si pensava "salvata", potrebbe essere visto come una coltellata alla schiena.  yikes
Ricevere gli eventuali votacci un po' alla volta e' psicologicamente meno impegnativo ed inoltre offre il conforto che altri utenti prendono le difese del corto "bistrattato"(*) e talvolta riescono a far riconsiderare un giudizio troppo drastico.

(*) vuoi mettere Aloona che entra dichiarando di non aver letto il libro e propone un 6 politico?  smile

Seven_Legion
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

io terrei tutto com'è, senza offesa...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

Seven_Legion ha scritto:

Ricevere gli eventuali votacci un po' alla volta e' psicologicamente meno impegnativo ed inoltre offre il conforto che altri utenti prendono le difese del corto "bistrattato"(*) e talvolta riescono a far riconsiderare un giudizio troppo drastico.

Su questo sono d'accordo, anche se, come ho detto sopra, penso sia difficile che un commento tutto sommato positivo con qualche critica costruttiva possa sfociare repentinamente in un due smile.
In realtà la chiave di tutto è accettare il fatto che se non si da chissà che voto a un racconto non è che si vuole aprire un conto personale con l'autore, e questa consapevolezza mi sembra sia sempre stata abbastanza presente nel caso del nostro concorso.
Allo stesso modo è importante che ci sia sempre, da parte di chi vota, un approccio che, senza evitare di dire le cose come stanno, non risulti troppo aggressivo o indirettamente offensivo. Credo che se si riescono a soddisfare queste due attitudini alla fine difficilmente si possa degenerare in voti dati a caso o per ripicca a quelli ricevuti.

Prodo
useravatar
Offline
Add post to split topic  

Re:

EGO ha scritto:

Io comunque rimango dell'idea che in questi tre anni le votazioni siano state oneste, e che nessuno abbia mai penalizzato seriamente gli altri per alzarsi la media.

Concordo. Gittes ha sollevato una question che, secondo me, è tutto tranne che presente.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
useravatar
Offline
Add post to split topic