Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2012 Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Periodonikes
  • maurizio

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Il 2021 è iniziato: quali sono i vostri auspici per il nuovo anno in ambito LG?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.237.71.247

Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Monpracem, ho tante cose da dire ma il tempo deficita... Arrivo adesso a commentare! wink

Ripeto i miei complimenti. Ci parli della genesi del tuo corto? Come ti è venuto in mente il setting?

Un'altra cosa. So di non essere molto furbo, perché quando guardo film complicati (tipo di Nolan) dopo devo andare su internet per cercare la trama e capire cosa è successo di preciso. Riesci a fare la stessa cosa? C'è una cosa che non mi è chiara, come ti dicevo nel mio commento:
Phileas si finge in carcere, ma scommette su di me per incassare comunque un bel gruzzolo da questa gara... Ma lui non ha nessuna certezza che io riesca a vincere!
Porta pazienza, sarò una capra ma non l'ho capito!

Altra faccenda:

monpracem ha scritto:

Avevo intenzione di mettere la tabella del cestino in appendice, ma dato che nel regolamento non si parla di appendici ma di "introduzione" e "epilogo", ho deciso di rispettarlo e ho sacrificato un paragrafo (il 2) per la tabella...

Beh, se ci fai caso abbiamo cercato di semplificare al massimo la gestione delle pagine disponibili: l'anno scorso erano 18 + 1 di regolamento + 1 di foglio personaggio (e non era così chiaro se intro e outro fossero comprese nelle 18). Quest'anno abbiamo detto: teniamo 18 pagine totali, limitiamo giusto prologo ed epilogo a mezza pagina comprese in questo totale e non mettiamo limitazioni sul regolamento (leggete il punto 4 nel primo post). Nulla vietava di fare un regolamento di 10 pagine, con 4 pagine di foglio personaggio e altre 4 per i 40 paragrafi! smile2

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Prodo ha scritto:

E non dimentichiamoci poi che 'è la giuria di qualità composta dai tre organizzatori del concorso che integra il voto popolare, garantendo un ulteriore elemento di equilibrio.

Quello della giuria che dall'alto "bilancia" o aggiusta il voto non mi sembra affatto un valore di merito. Si potrebbe dire che per certi versi il voto finale viene inevitabilmente forzato e piegato secondo le preferenze (personali) dei tre. Non si dica che in fondo è solo parte della media perchè l'incidenza è influente, anche se non necessariamente determinante. E' un argomento che spero riaffronteremo più avanti, in occasione del prossimo concorso.

Salsapariglia addicted
MANCOLISTA/DOPPIONI

Dies Irae
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
336 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

E' anche vero Dies, che se il voto dei giudici contasse come quello di ogni singolo utente che senso ha che esistano?

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
Proprio
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
774 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Apologeta ha scritto:

Quest'anno abbiamo detto: teniamo 18 pagine totali, limitiamo giusto prologo ed epilogo a mezza pagina comprese in questo totale e non mettiamo limitazioni sul regolamento (leggete il punto 4 nel primo post). Nulla vietava di fare un regolamento di 10 pagine, con 4 pagine di foglio personaggio e altre 4 per i 40 paragrafi!

Io infatti sono un pirla e ho fatto una fatica boia a farci stare tutto in una facciata, perché non me n'ero accorto, e sì che avevo letto bene eh...

Lamello ha scritto:

E' anche vero Dies, che se il voto dei giudici contasse come quello di ogni singolo utente che senso ha che esistano?

Infatti, concordo in pieno con te. Si presume siano anche gli utenti che hanno letto l'opera più a fondo e possono valutarla con maggiore obiettività. Sul forum si vedono ogni tanto invece voti del tipo "ah ho letto una volta, non l'ho finito, voto X" o magari utenti volenterosi che però spendono anima e corpo ad analizzare una componente (stile, ambientazione, collegamenti, bilanciamento ecc) e si focalizzano solo su quella in sede di voto. I giudici servono anche a evitare che gli eccessi da un lato o dall'altro vengano controbilanciati con razionalità. O almeno si spera. bigsmile

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2455 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

...se e' per questo, Aloona un anno diede 10 in fiducia perche le piaceva l'ambientazione del corto, spiegando che non aveva tempo di leggerlo!

...come vedete, piu' che una giuria popolare, lei e' la fatina buona del forum!  smile2

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4110 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Lamello ha scritto:

E' anche vero Dies, che se il voto dei giudici contasse come quello di ogni singolo utente che senso ha che esistano?

E' la medesima cosa che mi chiedo da almeno due concorsi a quest'oggi. Perchè questo perverso andazzo dei giudici?.. Non basta un super partes che si limita alla pubblicazione degli scritti? Mettiamo dentro anche un garante, entrambi privi di incidenza nel voto. Una conclusione one-man=one-vote? Un giudizio finalmente coerente a se stesso e privo della misura che decide oltre, sopra tutti gli altri. Come detto, ne riparleremo a data da destinarsi. Non vorrei che quella dei tre giudici sia data come regola scontata e obbligata, ecco.. Le alternative sono molteplici.

Salsapariglia addicted
MANCOLISTA/DOPPIONI

Dies Irae
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
336 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Forse è meglio continuare sul thread di discussione sui possibili prossimi concorsi, e lasciare in questo thread commenti più in-topic...

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2455 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Apologeta ha scritto:

C'è una cosa che non mi è chiara, come ti dicevo nel mio commento:
Phileas si finge in carcere, ma scommette su di me per incassare comunque un bel gruzzolo da questa gara... Ma lui non ha nessuna certezza che io riesca a vincere!

infatti, trattandosi di una scommessa, nemmeno Phileas ha tutte le certezze... quello che ha fatto è "guidare" il risultato:
- dando al figlio una motivazione di ferro, ossia la presunta ingiustizia subita dal padre
- inserendo nella gara un complice, il laido Mbutu detto il santo.
Inoltre in tutto il racconto traspare la disonestà di Phileas Grogg e quindi il lettore può immaginarsi altre scorrettezze che può aver compiuto per migliorare le possibilità di vittoria del figlio, senza contare che il figlio stesso ha un "talento" innato (ce l'ha nel sangue, come si dice all'inizio) ed aveva già di per se grandi possibilità di vittoria, anche se, non avendo mai partecipato, le sue quotazioni erano basse (ecco perché era dato 10 a 1).

Forse ho sbagliato nel paragrafo 20, dove si svela l'arcano, a dire che il padre si era "assicurato" le possibilità di vittoria... concordo sul fatto che è un vocabolo scelto in maniera infelice... sarebbe stato meglio dire che le aveva "condizionate in modo determinante". Non cambia comunque l'essenza della trama.

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1601 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

E poi contiamo anche un'altra cosa: Phileas conoscerà suo figlio meglio di ogni altro e anche la gara vista che l'ha vinta moltissime volte. Quindi ha ragionevolmente tutta la capacità di giudizio necessaria per valutare se la sua prole possa vincere la gara o meno, e quante possibilità ha di farlo rispetto agli altri concorrenti. Se decide di puntare forte su di lui significa che questa valutazione positiva l'ha fatta prendendo in esame solide prove.
Comunque è un ulteriore elemento, quello dell'inganno del padre, che nobilita il libro: personalmente io la prima volta avevo concluso il racconto vincendo per il rotto della cuffia il carrello d'oro, ma senza scoprire nulla riguardo alla macchinazione di Phileas. Non ho potuto fare a meno di rigiocare il corto fino a raggiungere l'epilogo migliore: insomma quella del raggiro è una caratteristica tutt'altro che secondaria, che contribuisce a migliorare la longevità del lavoro.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10635 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Grand Clochard - La sfida per il carrello d'oro

Rispondo qui alla domanda del Saggio, a proposito dell'origine del soggetto di grand clochard. L'idea è nata una sera ridendo, mentre conversavo con mia madre su cosa potersi inventare per restare nel tema "gara" ed allo stesso tempo fare qualcosa di nuovo e divertente. Non ho mai visto i post del Saggio, altrimenti con tutta probabilità avrei optato per altri temi, dato che l'originalità era un punto a cui tenevo molto. Se però qualcuno mi posta il link della discussione in cui il saggio ha proposto l'idea, sarei curioso di leggerla!
Ciauz!

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1601 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5216
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
146305
Totale Messaggi Oggi:
5
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
7151
Ultimo Utente Registrato:
Lupopeppe