Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2014 I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • sancio

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 54.174.43.27

I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

A me piace perché è una scelta etica/morale del protagonista che cambia profondamente l'esito della trama e contemporaneamente non ha una scala di "migliore o peggiore". Sei libero di scegliere il finale che preferisci e sono tutti giusti.
Però, assecondando un qualche certo istinto del giocatore che è in me, avrei forse preferito sapere che da qualche parte esiste la vittoria finale somma e suprema. La "Fatality" contro il mostro e i titoli di coda sboroni...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5242 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Invece, secondo me, NON farlo è quel che ha salvato i tre finali dalla banalità assoluta e, pur se "classici", li ha mantenuti godibili.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7574 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

L'ambientazione del corto mi e' piaciuta e l'autore ha fatto anche una bella ricerca sulle mitologie indiane. Molto bene la creazione del personaggio, che permette davvero di immedesimarsi in questo povero guerriero storpio in cerca di riscatto.
Tuttavia non mi ha esaltato il percorso un po' troppo pre-determinato. La limitazione del numero di paragrafi non permette di spaziare piu' di tanto, pero' alla fin fine lo scopo e' talmente lineare da domandarsi quasi a che serva avere un totem piuttosto che un'altro, se non a perdere punti di vita al paragrafo x invece che all'y? Un po' castrante, viste le premesse.
La prosa mi e' sembrata improntata all'essenzialita', veloce, ricca di periodi brevi che calano il lettore nell'immediatezza dell'azione. Pero' per i tanti passaggi "psicologici" tale scelta a mio avviso non e' adeguata. Andava cambiato il ritmo.
Qualche refuso (per i miei canoni al limite della penalizzazione nel giudizio) e qualche errore nel concatenamento dei paragrafi (non ricordo dove, ma se il totem era la volpe, mi viene fatto un check di conoscenza a 4, che e' sostanzialmente impossibile) non tolgono tuttavia valore all'opera che viene da me premiata con un bel 7.

(La qual cosa tra l'altromi fara' uscire della classifica del tartarughino)

Quando hai poche carte è importante sapere in che modo ed in quale istante giocarle...

babacampione
Assassino della Grammatica
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
901 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Io non avrei apprezzato un totem nettamente superiore agli altri: sarebbe stato sbilanciato. E' quel che è successo con le caratteristiche ne "La lacrima di Nyxator". Per me va benissimo che un totem aiuti in una circostanza piuttosto che un'altra, in via più o meno uguale per tutti; anche perché dipende molto dalle vie che scegli, ma anche che il totem ti costringe a scegliere, se questo ti sarà utile o meno e arrivare al Wendigo con il maggior numero di PV salvi è determinante. La prima volta che l'ho giocato sono finita ESATTAMENTE a 0 al secondo scontro con lui e mi sarebbe bastato (ho scoperto, rifacendo passi indietro) scegliere un solo bivio differente con lo stesso animale totem per arrivare con un paio di PV che mi avrebbero salvato tutta l'avventura.
Per la cronaca: pare che io sia un Serpeverde nato.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7574 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Aloona ha scritto:

Invece, secondo me, NON farlo è quel che ha salvato i tre finali dalla banalità assoluta e, pur se "classici", li ha mantenuti godibili.

Anche questo è vero...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5242 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Avanti, rivelate quale totem vi è uscito in prima battuta.  smile

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7574 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

l' aquila...
...per il resto solo manitù ci potrà spiegare perchè tutte le lettere accentate presenti nel testo sembrano appartenere ad un' "altra dimensione"...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4064 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Caspita, già il settimo corto e siamo solo a metà! Partecipazione numerosissima quest'anno.

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2617 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Allora:

disclaimer:

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 questo corto non e' male ma nemmeno mi ha fatto impazzire, per cui se ora il voto non garbera' al suo autore credo sia giusto se la prenda con ilSaggio... utente che piu' di tutti che ha preteso, brigato e implorato che iniziassi a votare i corti.
(uahg, uahg... mi piace seminar zizzania! smile
Giudizio:

PRO:

+ bella ambientazione, anche abbastanza originale
+ tema del concorso rispettato alla grande e sviluppato con intelligenza
+ buona la soluzione, in un "corto", del triplice finale aperto
+ si fa giocare volentieri, parametri sufficientemente articolati nonostante le brevi dimensioni

COSI' COSI':
+/- C'e' da dire che il sistema di gioco, dopo una prima fase di scelte ragionate si arrocca in una seconda parte dove cerca semplicemente di depennarti punti in vista dello scontro finale. Modello "Alt, chi siete? ...e dove andate? ...si, ma quanti siete? .... -3 PUNTI VITA!  rolleyes
Non e' il massimo per il giocatore, anche perche' i punti sono molto "tirati" e alla minima sfiga compromette la partita, tuttavia non me la sento di considerarlo un aspetto veramente negativo visti i limiti dimensionali imposti dal corto.
+/- la citazione da "conan" mi avrebbe fatto anche ridere, peccato che risulti una spiritosaggine fatta in un momento che dovrebbe essere molto serio!

CONTRO:
- introduzione scritta in modo troppo elementare (non c'entra col volerci calare nei panni del personaggio. In generale lo stile di scrittura non riesce mai veramente a rendere il pensiero "tribale" o l'epicita' della situazione )
- poca cura dei dettagli
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
cito alcuni dei passaggi che indeboliscono la credibilita' del racconto:
- la tribu' che -per tutto il corto -non si capisce mai se e' stata veramente "sterminata" o no.
- l'indiano che misura le distanze in "tese", "leghe"(??) e, scappando, finalmente in "chilometri"!
- sempre l'indiano che "non ha mai visto i bianchi" ma di arrivato di fronte ad un uomo in divisa pensa, (cito testualmente): il Generale! (supponi sia questo il suo grado militare)    ...Eh!!!
- la porta interna che si "bloccherebbe" rompendo con un colpo la maniglia (...non funziona cosi!)
- l'handicap dell'indiano che prima viene descritto come "zoppo" per antico incidente, poi con gamba "malata", poi con gamba "ferita"... ( definizioni che non sono propriamente equivalenti. )
etc...
In definitiva un corto che puo' vantare una felice intuizione dell'ambientazione (e anche una riuscita struttura di gioco). Ok, l'autore sembra non essere uno scrittore ne' avere particolari ambizioni in questo campo (senza per questo perdere il nostro rispetto, ovviamente), peccato per una certa approssimazione generale, comunque un corto che si gioca piacevolmente.
voto: 7,5

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4064 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Prede e cacciatori (9-15 giugno)

Appena ho iniziato la lettura mi hanno colpito alcuni aspetti grafici, come le lettere accentate più grandi, alcune frasi con un carattere più grande ed i link ai paragrafi non funzionanti.
Ma sicuramente è dovuto alla fretta di impaginazione.

Buona l’ambientazione: è sempre bello leggere qualcosa sugli indiani.
Riguardo al racconto vero e proprio, invece, inizialmente pensavo a qualcosa di più storico/reale. Col passare dei paragrafi, invece, emerge sempre più l’aspetto soprannaturale. A tratti le situazioni sono fin troppo paradossali, come quando vediamo il corpo di un membro della nostra tribù nei pressi di una pianta isolata: a parte che il Wendigo non è onnisciente da sapere che lo stiamo inseguendo, ma poi come fa a uccidere un uomo (che poi dovrebbe mangiarlo), portarlo con sé senza farlo a pezzi solo per tenderci una trappola a noi tramite una rete uncinata?
Probabilmente con una ricerca del Wendigo più particolareggiata (non so, magari con qualche indizio/enigma) la storia sarebbe stata ancora più avvincente.
Interessante la parte del fortino, anche se forse a tratti sembra un po’ artificiale. Non so, ci sono momenti in cui sembra che qualcosa debba accadere per forza.
La parte finale è abbastanza strana: fremevo per lo scontro finale, invece ci si trova a parlare con un mostro che ci stava aspettando, che ci parla e che ci invita a sederci. Inoltre ci dice come è diventato un mostro: questo aspetto soprannaturale l’ho gradito meno, ma forse perché mi aspettavo una storia più reale. Il fatto è che la storia creata è così sfaccettata che erano troppi i parametri da prendere in considerazione.

Mi è piaciuto invece l’utilizzo dei codici e la scelta del totem a seconda della nostra scelta iniziale. Buona anche l’idea di inserire instant death col contagocce: in racconti come questo in cui ci sono dei parametri di gioco, apprezzo molto l’assenza di instant death (credo che, in questi casi, la morte debba dipendere esclusivamente dalla cattiva gestione delle caratteristiche).

Particolare la fine (anche stavolta abbiamo tre finali possibili a partire dallo stesso penultimo paragrafo): malinconica la terza (che forse è la più ingiusta: perché il Wendigo ci dovrebbe dare la caccia per tutta la vita se lo abbiamo graziato?), buone le prime due. Delle tre scelte ho apprezzato il fatto che sono opposte l’una all’altra: salvare se stesso, la tribù o andare in cerca di gloria?

In definitiva, un racconto avvincente, a tratti un po’ forzato ma semplice ed efficace.
Un 7,5 lo merita.

A un certo punto esce fori un vecchio che fà dice: “Presto chiamate un’ambulanza”, dico “Ma che chiami? Non lo vedi che questi c’hanno si e no trenta secondi de vita?”. Aò so passati venti secondi, so’ spirati proprio così, all’unisono… Mortacci loro!

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
4711 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4710
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
139365
Totale Messaggi Oggi:
17
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5266
Ultimo Utente Registrato:
Ares11276