Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2014 I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • p3sc3
  • varuzza

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 54.85.162.213

I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

ilsaggio79 ha scritto:

Il discorso sulle navi:quello che contesto maggiormente è che utilizzi lo atesso paragrafo per percorsi diversi. Per quanto mi co cerne un paragrafo dovrebbe il più possibile essere fisso in un dove e in un quando all'onterno di un racconto.

Pensa che invece quella è una delle cose che ho apprezzato di più dal punto di vista della costruzione librogamistica: la capacità di riuscire a far convergere due o più percorsi differenti nello stesso punto, lasciando nelle descrizioni quel tanto di indeterminato che permetteva loro di adattarsi a più di un'esigenza.

Heimdall di Bifrost
Langravio di Analand
Moderatore
useravatar
Offline
749 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

In questo concorso si dice tutto e il contrario di tutto... vorrei capire in che modo il riutilizzo di un paragrafo per vie diverse può essere dannoso, se ben realizzato? Oo

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1568 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

Apologeta ha scritto:



sfidare quello che sembra un vero e proprio tabù: utilizzare meno paragrafi di quelli concessi dal regolamento

Già la rigiocabilità è evidentemente bassa, in quanto manca il regolamento. Abbassando il numero dei paragrafi l'avrei castrata vieppiù. Poi - ovvio - se la lettura è noiosa, meglio che i paragrafi siano 30 piuttosto che 50!

La rigiocabilità non è un obbligo.

Mi volete dire che qualcuno ha letto più di una volta (se c'è riuscito una volta!) Fi'a'za e il venditore di tappeti?
Lo stesso Danilo, parlandone, diceva che appunto, quante volte li rileggiamo, i Corti (ma anche i LG, dopo averli finiti)?
Fare in modo che vadano letti più volte non è un obbligo.
IMO, la presenza obbligatoria di più finali è già un invito alla rilettura.
Non è necessario, dunque, mettere paragrafi riempitivi che rimandano comunque agli stessi percorsi.

Ma questo vuole essere uno spunto di riflessione, non un consiglio o un dogma.
Nel caso del tuo Corto di quest'anno, però, penso che sì, qualcosina si sarebbe potuta sforbiciare senza grossi danni.

Apologeta ha scritto:



"urlò l'uomo più giovane" (ma ce ne sono due più giovani di quello chiamato papà; non è terribilmente ambiguo, ma potrebbe darsi meno per scontato)

No. Ci sono il nonno, il papà e la mamma. L'"uomo" più giovane è la mamma.

Non fare il furbazzo col giudice, Apologeta tongue

Sai benissimo che in quel momento, il lettore viene a contatto con il fatto che nella visione dei liberi, maschi e femmine sono indistinti.
Cameron vede tre uomini.
Io ho dovuto leggere anche il finale che fa seguito a quel paragrafo, per capire completamente la situazione.
In quel momento, non è chiaro che l'uomo più giovane sia una donna.
Capisco che la confusione sia voluta, ma la mia osservazione resta.


Apologeta ha scritto:



Non mi è poi chiaro come conciliare il discorso dei demiurghi sulla società perfetta e sugli uomini liberi perché ricchi, se poi nel racconto ci sono esempi di povertà e di disparità economica (vedi le calzature che si vantano di avere i prezzi più alti della città).

Accipicchia, un dittatore che presenta la sua dittatura migliore di come è in realtà? Eppure Hitler e Stalin amavano sottolineare i limiti e i difetti dei loro regimi... wink

Mah, è che i demiurghi, nel descrivere la loro società perfetta, mi parevano sinceri e convinti, anche se in quel momento stanno cercando di circuire Cameron.
Hitler e Stalin erano persone vere; i dittatori creati dalla fantasia, in genere, sono davvero convinti di quel che dicono. Per questo ho fatto quell'osservazione.
Soprattutto perché i demiurghi sono i classici "dittatori immateriali", tipo la Seele di Evangelion o i Patriots di Metal Gear: loro ci credono veramente, mentre sono i loro successori, che ne rispettano ciecamente i dettami, ad essere ipocriti.


Apologeta ha scritto:

Prima o poi riuscirò a scrivere un Corto che ti piaccia! smile2

Ti piacciono troppo i temi cupi tongue

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1936 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

@Aloona
Grazie.

@E.A. Coockhob

di mio sono di gusti conservatori in fatto di scrittura e diffido delle operazioni troppo sperimentali, ma va detto che la tua è perfettamente riuscita.

Ho rischiato. Sapevo di chiedere tanto al lettore, specialmente nei "viaggi" durante la liberazione di Cameron. Ma, d'altronde, se volevo essere realistico sullo spaesamento e sui rischi/potenzialità di una mente che viaggia a briglia sciolta in una prateria sconfinata di informazioni... Beh, ho scelto questa strada.

@Babacampione
Troppo buono. Grazie.

@Yaztromo
Non è importante partecipare. Io voglio vincere, specialmente quando ci sono premi ricchi in palio! lol

@gabrieleud
Ti giuro che non ci ho assolutamente pensato. Nel mondo "reale" della terraferma volevo inserire una scena con un mammifero - non ci sono mammiferi sull'isola, sarebbero una testimonianza ovvia e ineliminabile della differenza naturale fra maschi e femmine. Mi piaceva che Cameron si buttasse in ginocchio, quasi ad adorare un cavallo. Ma come descrivere un cavallo, se nemmeno sai che esiste? Dovevo trovare un parallelismo, allora ecco l'unicorno che appare all'inizio dei "filmati istruttivi", diciamo l'equivalente dell'aquila dell'Istituto Luce.

@i79saggi, heimdall di bifrost & monpracem
Boh, per me riutilizzare in modo sensato i paragrafi è una cosa furba. Poi dipende se l'ho fatto bene oppure no, questo è opinabile

@EGO
Capito il tuo discorso sui paragrafi aggiuntivi. Però - come risposto a Rygar - secondo me servivano a dare ulteriori tocchi di veridicità / spunti di riflessione.
Sull'uomo più giovane, non faccio il furbazzo! smile2 Solo, non capisco la tua confusione. Ci sono tre "uomini", e a urlare è quello più giovane. Come fa a esserci ambiguità? Fra tre persone, ce n'è sempre una più giovane! Sarebbe come dire "la più alta", "la più grassa"... Comunque, non penso di aver perso voti per questo! tongue
Sul discorso dei dittatori, non conosco i riferimenti che citi, quindi non posso risponderti. Conta che comunque le mie figure sono menti sopravvissute per secoli, che si beano della loro "onnipotenza" e della immensa bontà per aver creato un pezzo di mondo perfetto. Anche per loro vale il proverbio di tutte le ideologie: "Se i fatti contraddicono la teoria, tanto peggio per i fatti!"

Ammetto un mio debole per i temi cupi quando scrivo. smile Ma sto sperimentando altri generi, ultimamente... Chissà cosa farò nei Corti 2015. wink

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

monpracem ha scritto:

In questo concorso si dice tutto e il contrario di tutto... vorrei capire in che modo il riutilizzo di un paragrafo per vie diverse può essere dannoso, se ben realizzato? Oo

Nel modo che se sei al paragrafo tot vivi una certa situazione, io personalmente (per quanto io stsesso ci sia stato costretto in minima parte) non trovo elegante che la stessa sia vissuta identica punto per punto ma inserita in un altro contesto. Nel presente caso ho trovato davvero eccessivo che la situazione x potesse essere vissuta su una nave di un certo tipo che faceva un determinato percorso e contemporaneamente su una nave di un tipo diverso che faceva un percorso altro. Tutto qui. Entro certi limiti lo capisco, oltre no. Ma insomma è l'opinione mia, e io stesso come detto sono stato costretto a ricorrere (dati i paletti del concorso) a questo espediente.

ilsaggio79
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
5841 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

Prego.
Oh, se vuoi continuare su questa strada, io non ho niente contro i temi cupi, considerato che uno dei miei libri preferiti in assoluto è "1984".
Capisco il tuo voler spaziare, ma mi aspetto che sforni qualche altro racconto in stile, magari anche più originale di questo. Vorrei seriamente riaprire il blog di fantascienza, appena avrò respiro, e sarei molto felice di ospitarti.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7574 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

Al di la di tutto, il tuo corto è quello che mi ha impressionato più di tutti. Dopo la prima lettura dove son riuscito ad arrivare ad un finale sarebbe stato 9 sparato. L'ho però rigiocato parecchio ed evidenziato i difetti (secondo me) che mi hanno portato a penalizzarlo. Restando su un piano puramente narrativo come ho già detto alcune pagine sono da incorniciare. Quindi anche se non è il corto a cui ho dato il voto più alto, è sicuramente quello che mi ha maggiormente colpito.

ilsaggio79
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
5841 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

ilsaggio79 ha scritto:

è sicuramente quello che mi ha maggiormente colpito.

Il mio intento era proprio quello di non lasciare indifferenti.
Grazie ancora.

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I CORTI 2014 - Liberami, disse l'uomo (23-29 Giugno)

Ho deciso di usare questo Corto per un esperimento: cliccate qui.

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4686
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
139181
Totale Messaggi Oggi:
9
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5214
Ultimo Utente Registrato:
owen_31h