Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2016 I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • babacampione
  • renzom1
  • Dragan74
  • gabrieleud
  • Dragan

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

Un numero di titoli inediti ancora maggiore rispetto agli ultimi anni - 16.9%
Qualche grande autore della golden age come ospite, tra quelli che ancora non sono mai venuti a Lucca - 13.8%
Una maggiore disponibilità di titoli classici e da collezione negli stand dell'usato - 13.8%
Una nuova edizione esclusiva e di pregio di alcuni volumi classici - 13.8%
Nuovi eventi, manifestazioni e incontri dedicati ai librogame - 13.8%
Qualche nuovo esperimento di commistione tra LG e fumetto/videogioco/GDR/Gioco da tavola - 13.8%
Niente di particolare: mi basta che la nuova fiera sia in linea con le ultime - 13.8%

Voti totali: 130

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 18.206.194.210

I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

non mi è piaciuto granchè per diversi motivi(refusi innanzitutto,link non funzionanti che rendevano il gioco un po' fastidioso e complesso)ma il piu grave è che la storia non mi ha coinvolto per nulla e questo per me è un difetto molto molto pesante in un gioco che dovrebbe farmi divertire il mio voto anche qui non è sufficiente
voto 5

w la FOCA che Dio la BENEDOCA

ulnar primo
sempre presente
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1267 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Vado col tango:
Non è certamente tra i miei preferiti e confesso che non ho avuto il tempo di giocare OGNI opzione, ma dico subito che non mi sento affatto di bocciarlo. Il difetto più evidente è forse una scrittura ingenua, dove non mancano escamotage evitabilissimi (gli infodump, appunto) e nemmeno situazioni improbabili, anche l'ambientazione è assai scontatuccia e non aggiunge nulla al panorama del classico D&D già visto; ma non manca un lavoro impegnato e anche qualche chicca che ho apprezzato molto, come il fatto di potersi dividere nell'esplorazione o nelle azioni (belli i paragrafi delle bacche!). Trovo divertente il fatto di poter giocare in gruppo, in stile BS, decidendo se e quanto informare i compagni di qualsiasi cosa e trovo che farlo "filare" abbastanza bene non sia per niente una cosa facile. Il sistema ha i suoi difetti, ma non è semplice da gestire. Non giudico il fattore dei rimandi da sistemare, perché so quanto possa dipendere non da incuria ma da imprevedibilità dei programmi. L'impaginazione poteva essere curata meglio, invece. In ogni caso, darò un 6,5, che è il risultato della sufficienza più l'apprezzare il cuore che l'autore ci ha indubbiamente messo, se pur con risultati altalenanti.

Aggiungo: mi è piaciuto anche il sistema di coordinate e la possibilità di esplorare meglio i sentieri scalando dei paragrafi. Ingegnoso!

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7585 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Nonostante l'autore ce l'abbia messa tut­ta per farmi odiare il suo racconto crea­ndo un Regolamento inutilmente complesso­ e non mettendo i link ipertestuali, questa avventura nella foresta con i m­iei anonimi amici avventurieri in cerca di un'occasione mi è piaciuta.

Mi sono divertito a muovermi tra i para­grafi cercando la via giusta e sono rima­sto due giorni (reali) bloccato sugli enigmi. Qu­ando poi ho risolto, la soddisfazione c'­è stata e ha bilanciato il difetto del r­egolamento.
Ho gradito UN ULTIMO CONSIGLIO che effe­ttivamente ho seguito, all'inizio ero un pochino smarrito e non riuscivo a trovare questo maledetto TALISMANO [80]!
L'aspetto ludico è quindi certamente superiore a quello narrativo.
L'idea di base è la più classica che ci­ sia e "classico è bello" specialmente s­e scritto bene. Ecco...qualcosa gli è sfuggito di mano qui (il tempo forse?): di­versi refusi, qualche frase tirata per i­ capelli... non male ma si poteva fare m­eglio. Non è che l'autore è quello che h­a scritto due Corti? E questo racconto è il secon­do arrivato al fotofinish?
Comunque, io avrei tagliato la "scenegg­iata" dei tre giorni e i compagni. Sono ­due parametri secondo me sfruttati male.­ L'idea dei tre giorni se proprio volevi­ metterla ok, è ottima, ma spremila a fo­ndo come fa Madama Orchessa quando prepa­ra le sue leccornie (Aloona docet). Deve essere central­e e chiarissima, qua invece non c'ho cap­ito niente e l'ho subito ignorata. Stess­a critica (costruttiva eh!) per l'idea d­el "multiplayer".

Ho trovato originale il rimando al para­grafo "informativo" degli oggetti.
Pecca­to che l'assenza dei link ipertestuali a­bbia reso l'andare su e giù frustrante.
Bellissima (e ben riuscita) l'idea dei ­paragrafi nascosti: applausi!
Il finale è scritto in fretta e furia m­a l'idea è buona: questo Arconte, dopo e­ssere stato tradito dalla sua Roccia, lo fa a sua volta dimostrandosi uguale ­a quelli che fino a un minuto prima crit­icava. Mi ha ricordato la politica itali­ana degli ultimi 33 anni (prima non ero ­nato).

Concludo facendo i complimenti all'intr­epido autore che ha creato un incastro d­avvero ben fatto e calibrato bene dal pu­nto di vista della difficoltà. Se avesse­ curato meglio trama e stile ma soprattu­tto se avesse snellito il regolamento av­rei dato un votone.

Voto: 7

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2370 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Anima, non va per niente bene questa storia che cerchi di fregarmi il titolo "Cuore D'Oro" di quest'anno, sappilo.

Sometimes the only way to stay sane is to go a little crazy.

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7585 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Anima di Lupo ha scritto:

dopo e­ssere stato tradito dalla sua Roccia, lo fa a sua volta dimostrandosi uguale ­a quelli che fino a un minuto prima crit­icava. Mi ha ricordato la politica itali­ana degli ultimi 33 anni (prima non ero ­nato).[/color]

lol


















sad2

GGigassi
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1527 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Aloona ha scritto:

Anima, non va per niente bene questa storia che cerchi di fregarmi il titolo "Cuore D'Oro" di quest'anno, sappilo.

Il titolo di Direttrice ti impone una nuova veste, più severa.

Il prossimo anno, dopo aver passato il testimone della Gazzetta ad Adriano, ti restituirò il "Cuore D'Oro"
wink

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2370 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Questo corto è pieno di buone intenzioni, ma la realizzazione lascia trasparire una certa inesperienza che si concretizza in alcune debobolezze che, in definitiva, mi lasciano l'amaro in bocca.
Partiamo dalle cose buone.
Mi è piaciuta la storia (vabbeh, niente di particolarmente originale), ma comunque interessante e godibile.
Mi è piaciuto anche il regolamento, in particolar modo la creatività dell'autore di aver pensato il Corto per un gruppo di giocatori. Un applauso per questo aspetto, che peraltro viene anche realizzato abbastanza bene. Ammetto di avere giocato il Corto da solo, ma mi sono comunque divertito a farlo. Sicuramente, in un'avventura più corposa, il sistema di gioco potrebbe dare delle belle soddisfazioni.
Come oppurtunità di miglioramento, però, segnalo l'ambientazione: vaga e non affascinante. L'autore diverse volte compie questo errore che, insieme all'abbondanza di infodump, mi lascia perplesso sulla realizzazione. Anche i tanti refusi hanno meritato la mia attenzione e mi costringono ad abbassare il voto, anche per omogeneità con i voti dati da me in passato.
In conclusione, il mio voto è 6,5 .
A tale voto vorrei aggiungere però i miei complimenti all'autore che ha saputo coniugare sperimentazione con tradizione, senza snaturare ciò a cui sono affezionato, ma arricchendolo con qualcosa di nuovo.
Rimaneggiando i punti più deboli, correggendo i refusi, ambientando meglio l'avventura, questo Corto sarebbe per me una vera chicca.

Quando hai poche carte è importante sapere in che modo ed in quale istante giocarle...

babacampione
Assassino della Grammatica
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Online
904 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Questo corto mi trova diviso tra due giudizi opposti.
La parte non convincente e' senz'altro quella narrativa. A parte refusi e frasi che spesso scorrono male (ancora da limare?),  le descrizioni suonano in vari punti vaghe e generiche. Perche' usare frasi tipo: "un certo talismano"  oppure "decorato con merletti di ogni genere"?  Io che leggo, non riesco cosi' a farmi idee precise...
Gia' l'introduzione non e' stato un bell'inizio: l'intenzione dell'autore era quella di descrivere gustosamente la figura dell' Arconte Ministro e magari allontanarsi dagli stereotipi "dei pretesti da missione". Purtroppo, a mio avviso, il tentativo non e' affatto riuscito. E il feeling con questo corto m'e' ulteriormente peggiorato, leggendo il regolamento: ben 4 pagine che francamente pretendono troppo dalla struttura di un "corto".
Mentre giocavo, comunque, e' emerso anche il lato positivo: si precepisce una grande passione dell'autore che certamente ha impiegato un bel po' di energie per completare la struttura di gioco. Per la verita' a me molte situazioni affrontate son parse echeggiare certi libri fiabeschi piu' che i librogame tradizionali, ma puo' essere vista come una scelta originale.
La mia "curva di gioco" e' stata caratterizzata da un impatto negativo alle prime partite, pero' in controtendenza positiva alle successive (il gioco in effetti e' interessante) e di nuovo pero' nelle ultime partite e' prevalsa negativamente la macchinosita' del regolamento e l'insufficiente immedesimazione causata da descrizioni scarse o poco verosimili.

...in definitiva che ho voluto dire con tutto cio'? Bho?  neutral
Ah si: il voto diventa una media tra un 7,5 per l'aspetto "game" (complessivamente solido e interessante) e un 5,5 per la dimensione "libro", un po' troppo "messa alla leggera"... (in attesa di rifinirla?)
Quindi complessivamente voto: 6,5

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4080 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Lo sto leggendo ora, conscio di arrivare ben tardi!
Spero di riuscire a votarlo, comunque a me sta divertendo...

Dario III
Inadatto a regnare
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 8° - Avventura nella Foresta

Che dire? Nel complesso, nonostante gli svariati svarioni, questo corto mi è piaciuto abbastanza.
Riguardo al regolamento, l'ho giocato da solo, quindi non so valutare l'impatto del multiplaying, ma nel complesso manovrare tre personaggi non mi ha impegnato troppo, anzi mi ha divertito. Mi è sembrata un poco una vecchia partita a Baldur's Gate... Però, come diceva Rygar, la scleroticità tattica, se così vogliamo chiamarla, è molto forzata e, più in generale, seppur non malvagio, il regolamento non è particolarmente riuscito: le opzioni di combattimento mi sono parse un poco troppo astruse, quando non di dubbia utilità, e praticamente non le ho usate.
Ambientazioni e trama sono ultraclassiche; è evidente che autore ha accantonato ogni pretesa di originalità, lasciando mano libera al suo evidente amore per il fantasy tradizionale e per le storie (o giochi, o librogiochi) pubblicati negli anni Ottanta (che li abbia letti in quegli anni o che li abbia letti dopo...). So che forse è un mio punto debole, e che forse è un canto delle sirene cui dovrei resistere, eppure con me il trucco funziona quasi sempre: nella loro semplicità, questo tipo di storie mi diverte (così come, a dispetto di ogni considerazione razionale, mi sollazzo un mondo mentre leggo Partita a quattro); e se un corto mi diverte non c'è niente da fare: sento di doverlo premiare.
Autentico punto di forza è poi la giocabilità. L'autore, dal mio punto di vista, combina svariati elementi (paragrafi cifrati, coordinate, numeri nascosti, loop) per creare una struttura astuta e complessa, che mi ha avvinto. La gestione degli oggetti, anche se resa mortifera dall'assenza di link, a me personalmente è parsa corretta, anche considerando che l'effetto in molti casi deve restare segreto, e che alcuni oggetti (specie il ciondolo di legno) possono essere trovati in più posti (com'è strutturalmente giusto e logicamente possibile, trattandosi di un oggetto che hanno tutti i novizi – scusate il piccolo spoiler).
Detto ciò, restano molti difetti, in particolare l'incuria (o incuranza? o noncuranza? smile2) grammaticale, l'impaginazione orrenda delle statistiche, lo stile troppo "parlato"; anche l'elemento ironico non mi ha sempre convinto.
Nel complesso, è un corto che per struttura e situazioni a me ha ricordato molto più Sortilegio che non Bloodsword (al di là dei personaggi multipli), e in particolare Le colline infernali (scusa se è poco, autore caro!), anche se, chiaramente, la strada è ancora lunga... smile Buon lavoro!
Nel complesso,

VOTO 7 (di incoraggiamento)

A patto che l'autore un'altra volta si ingegni per mettere link corretti e/o che reggano la conversione...
PS: segnalo un rimando errato, da 17 a 37; che quello corretto sia da 17 a 61?

Dario III
Inadatto a regnare
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4833
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
141073
Totale Messaggi Oggi:
20
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5563
Ultimo Utente Registrato:
Lebryon