Home Forum General Librogame e dintorni Quali forme di remunerazione per un'opera interattiva?
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • kenfalco
  • TeoCotter
  • PandaPrimo

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.94.129.211

Quali forme di remunerazione per un'opera interattiva?

Quali forme di remunerazione per un'opera interattiva?

Prendendo spunto da un discorso analogo nato nel thread Fra Tenebre e Abisso vi chiedo: secondo voi nel 2018 quali forme di remunerazione possono essere associate a un lavoro teso a sviluppare un volume interattivo? In qualsiasi forma esso possa concretizzarsi, quindi app, ebook, cartacea o videoludica.
Ovviamente parlo di forme di remunerazione che esulino dal concetto canonico "un editore-produttore nota il mio lavoro, me lo acquista e lo mette in vendita".
Secondo voi che possibilità ci sono oggi per autofinanziare o finanziare un libro-gioco o qualcosa di affine? E che opportunità in più offre la scena rispetto a quelle disponibili alcuni anni fa?

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10462 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Quali forme di remunerazione per un'opera interattiva?

Al momento la strada della app, possibilmente con multitraduzioni, è sicuramente la più sicura per un ritorno economico / accesso al grande pubblico / visibilità. Le modalità freeum sono molte senza essere eccessivamente invasive, si va dal semplice bannerino in basso o in altro (meglio in basso da meno fastidio secondo me); oppure come per l'app il meteo che quando la apro a volte mi apre una pubblicità di 5 secondi, leggermente fastidiosa ma succede raramente e una volta chiusa non si ripresenta per tutta la sessione di gioco; poi c'è la possibilità di pagare una cifra per togliere la pubblicità (mai usata piuttosto staccavo internet); oppure per visualizzare dei contenuti extra devi guardare una volta i soliti video da 30 secondi.
Per gli ebookgame la via obbligata passa per l'amazon store, prezzo inferiore ai 2€, meglio ancora 1€. Il processo per creare un ebook interattivo utilizzando lgc3 è relativamente veloce e indolore se si sa come usare Sigil (magari dopo scrivo una guida per i modelli base), a seconda del grado di accuratezza che si vuole ottenere ci si può spendere da 2 ore a mezza giornata per ottenere il prodotto finale. C'è da dire che lo store amazon ha molta meno visibilità e quindi bisogna sforzarsi 10 volte tanto per la promozione della tua opera, tuttavia se si riesce a partire bene e crearsi uno zocolo duro di fan, diciamo sui 500, le successive opere avranno un ritorno economico maggiore anche solo grazie all'indicizzazione google.
Alla fine riguarda tutto il bacino di utenza a cui si mira e la propria capacità di accedervi, le possibilità di produzione e autoproduzione rispetto a 10 anni fa sono notevolmente aumentate ma sono aumentati anche i requisiti per poter accedere a queste possibilità.

Auramazda
Hip Hip Epub
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
196 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Quali forme di remunerazione per un'opera interattiva?

Auramazda ha scritto:

tuttavia se si riesce a partire bene e crearsi uno zocolo duro di fan, diciamo sui 500,

E' un livello di entrata considerevole comunque, 500 copie vendute, seppur a 1 o 2 euro, non sono pochissime. Condivido tutto quello che hai detto nel resto della disamina. Rispetto a 10 anni fa l'autoproduzione è cresciuta enormemente.
Se si volesse pensare invece anche a un progetto cartaceo quali vie sono più sensate? Il classico crowdfunding? In Italia lo vedo potenzialmente meno efficace che all'estero. Raccolta fondi all'estero con libro scritto in Inglese e poi ritradotto in Italiano?
Sentiero fino a oggi mai battuto in ambito libri-gioco ma che potrebbe avere a breve i primi esponenti.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10462 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4860
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
141507
Totale Messaggi Oggi:
11
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5630
Ultimo Utente Registrato:
Cas3se