Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • sancio

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 54.174.43.27

LA NOTTE DI YIG - Concorso

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

kingfede ha scritto:

Cosa intendi per strutture "ad alcova"?

non ho trovato in giro un termine migliore per spiegarlo, quindi l'ho varato io (per tanto è brutto). intendo dire quei librigame la cui struttura consiste effettivamente di un sentiero ben chiaro da seguire, su cui si innestano tante piccole "alcove" ludico-narrative.. queste situazioni possono essere prese o ignorate. se le si ignora, si proseue lungo il sentierone principale fino alla prossima "alcova". se invece "si entra", ci si trova al centro di uno sviluppo di vicende e incontri limitato, la cui via d'uscita è sempre il tornare al sentiero principale. per questo motivo, perchè mi ricordano della "alcove" chiuse lungo un corridoio principale, ho dato a questo tipo di librogame tale nome.

tipici librigame con questa "struttura" sono molti di quelli di livingstone "fai questo o vai avanti?" "fai quest'altro o vai avanti?" oppure (utilizzato in maniera molto migliore), "Il Signore dei Lich".

qui in particolare, l'eroe può proseguire se vuole diritto fino al castello del Lich Lord oppure prendere tutte le varie deviazioni lungo la strada, che gli faranno vivere molte avventure, trovare oggetti e indizi e poi lo riporteranno di nuovo sulla "via principale"..

trovo che La Notte di Yig sia un ulteriore esempio di tale struttura, con l'elemento tattico dei Punti Eclisse a complicare-migliorare il tutto..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5242 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Ah, così è più chiaro. wink
Credo che un buon modo per definire questa struttura sia "modello a sub-quest", meno ambiguo e per certi versi più centrato.

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2453 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 personalmente ho trovato lo svolgimento molto formulaico, sia meccanicamente che narrativamente: "prosegui o indaghi?", "Hai visto qualcosa, hai percepito un guizzo, hai sentito un rumore: prosegui o indaghi?". Questo, insieme ad altre ripetizioni un po' diffuse, mina un po' la sorpresa di leggere.

Il mythos è altresì molto confuso... si parla di Luce e di Tenebra, di Bene e di Male, ma non si specifica mai concretamente in cosa consistono queste fazioni o questo fantomatico "grande cambiamento", e ci si lascia accogliere negli stereotipi fantasy. Non si capisce che cosa si combatte, perché si combatte... è tutto molto vago e fumoso.

Apprezzabile l'ambientazione nel mondo reale (si parla di Cristianesimo, Amercia e Asia)... però non si capisce in che epoca sia ambientato il racconto, ed è difficile quindi "visualizzare" il personaggio e l'ambiente.

Carina l'idea del numero che determina gli scontri casuali.

Molto bella l'idea del punteggio di Eclissi, che "conta il tempo"; l'ho trovata globalmente la migliore intuizione del racconto.

Il sistema di combattimento l'ho trovato un po' lento e macchinoso... inoltre ci sono un paio di addizioni/sottrazioni che, per proprietà associativi, si potevano risparmiare calcolando solo il "netto".

E, nel finale, ho gradito poco che parte dell'esito della mia missione sia giudicato dal caso: la bella idea di valutare il tuo operato basandosi sulle tua azioni, è vanificata totalmente dal punteggio di Difesa (che c'entra il punteggio di Difesa? Non era meglio l'Energia) e il lancio di un dado.
Letteralmente siamo al livello meritocratico di "Lancia un dado: se fai 5 o 6, hai vinto".

Anzi, mi viene il dubbio se, nel tempo/numero di paragrafi disponibili, sia possibile vincere con un cattivo lancio di dadi e un punteggio di Difesa non esaltante.
Voto 7

EDIT: ripensandoci una volta, forse sono stato troppo severo (colpa del mio pessimo finale). Alzo il voto di mezzo punto, il 7 se lo merita per l'ottima idea del "Giudizio morale".

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

A me piace la definizione "ad alcova" usata da Mornon. Dà l'idea di brevi sezioni facoltative nelle quali il lettore può entrare ed uscire, ritrovandosi di nuovo nel cammino principale allo stesso punto in cui lo aveva lasciato prima. Si contrappongono ai "bivi", nei quali il lettore deve scegliere uno fra due o più percorsi alternativi, percorrendo solo una delle strade disponibili e perdendo la possibilità di accedere alle altre (a meno che non muore e ricomincia da capo la lettura).

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

L'argomento e' interessante. Il termine "ad alcova" e' suggestivo ma non troppo intuibile nel vero significato... tanto che infatti io avevo gia' procurato una bionda e una mora ma le ho dovute rimandare a casa dopo aver letto la vera spiegazione di Mornon... tongue

A parte le burle ...anzi ora penserete che continuo a scherzare ma invece sono serio:

la cui struttura consiste di un sentiero da seguire, su cui si innestano tante piccole "alcove" ludico-narrative. Queste situazioni possono essere prese o ignorate. se le si ignora, si proseue lungo il sentierone principale fino alla prossima "alcova". se invece "si entra", ci si trova al centro di uno sviluppo di vicende e incontri limitato, la cui via d'uscita è sempre il tornare al sentiero principale.

eh, ragazzi! ma guardate che questa e' al 100% la descrizione del gioco da tavolo "Barbie, la reginetta del ballo", gioco inventato negli anni 60 e ancora oggi rimasto in commercio del tutto immutato...tanto era buono il concept.

Guardate: il classico percorso da fare in circolo, se pero' si arriva su una casella di svincolo si puo' scegliere di fare l' "ansa" e poi si viene ributtati sul percorso principale....

      http://milano.bakeca.it/be/file/f00/f00075b3afb527e8414930e061262231.upload

Mi rendo conto  pero' che non possiamo usare una denominazione cosi' ridicola per i nostri scopi...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4064 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Seven_Legion ha scritto:

non possiamo usare una denominazione cosi' ridicola per i nostri scopi...

che poi i nostri scopi li sappiamo bene quali sono.. smile2

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

be.. se non è ad "alcova" il gioco di barbie non vedo quale..
lo so, fa schifo pure a me.. aspetto una denominazione migliore.. qualcuno apra una discussione, se vuole.. wink

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5242 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Mornon ha scritto:

qui in particolare, l'eroe può proseguire se vuole diritto fino al castello del Lich Lord oppure prendere tutte le varie deviazioni lungo la strada, che gli faranno vivere molte avventure, trovare oggetti e indizi e poi lo riporteranno di nuovo sulla "via principale"..

Secondo me un altro esempio perfetto di questo genere è La Foresta Maledetta. Io ho sempre apprezzato questo tipo di struttura: a mio parere se ben sfruttata può rendere un libro molto emozionante senza costringere il lettore a districarsi con mappe astruse, ma garantendo comunque varietà e complessità. Il problema è che per nopn rendere ripetitive o povere avventure strutturate in questo modo bisogna essere molto attenti alla struttura, e non sempre ci si riesce. L'autore de La Notte di Yig a mio parere ci è riuscito perfettamente.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10272 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

esatto.. finora i due migliori esempi che ho registrato sono "il signore dei lich" e questo racconto.. una struttura che ha il suo perchè e che metto subito accanto a quella "a mappa".. in certi contesti narrativi (e se fatta bene), pure al di sopra..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5242 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Scaricato e letto il regolamento, lo leggo prima della scadenza.

When i am king you will be first against the wall
whit your opinions wich are of no consequence at all

FalcodellaTempesta
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
406 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4710
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
139365
Totale Messaggi Oggi:
17
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5266
Ultimo Utente Registrato:
Ares11276