Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • visualdrome

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 35.170.76.39

IO STO IN CRISI

Re: IO STO IN CRISI

sono sostanzialmente d'accordo con gpet.. io ho solo controllato numero pagine e paragrafi e dato una sfogliata veloce, che mi aveva rivelato il tema leggero, ma non COSI TANTO DEMENZIALE.

Jegriva ha scritto:

Sì, però se basta giusto dire "luna" e dire "steampunk" per entrare nel concorso a tema, allora possiamo tranquillamente prendere la voce  del regolamento sui limiti tematici, copia-incollarla su un txt, stamparla, accartocciarla, e mangiarcela.

Precedente o non precedente, se il Concorso vive di common law, l'anno prossimo potete risparmiarvi la briga di specificare un tema nel regolamento.

questo non mi sembra corretto. il regolamento dice (il maiuscolo è mio):

Temi di questa edizione del concorso sono i seguenti “la Luna, la Caccia, la Vendetta” e tutta la trama dovrà essere declinata in base a uno di questi argomenti e deve ricadere in uno di questi generi letterari: Gotico, Fantascienza e Steampunk. Ogni racconto può avere il titolo, LO STILE e l'ambientazione che l'autore ritenga opportune, nel rispetto dei punti 2 e 9 di questo regolamento, purché al centro della trama sia ben evidente uno dei “Temi” e dei “Generi” in concorso e questi risultino un aspetto connotante della vicenda elaborata. L’attinenza della storia al Tema e al Genere scelto VERRA' TENUTA IN CONTO nel giudizio finale.

Questo a mio avviso vuol dire che:
1) tutti i racconti devono attenersi a tema e genere prescelto,
2) lo stile di scrittura e l'aderenza al genere sono una responsabilità dell'autore e un modo per poter connotare il proprio racconto rispetto agli altri,
3) giudici e giuria valuteranno se il racconto è "aderente" e lo puniranno o valorizzeranno col proprio voto anche per questo..

Al di là del fatto che il "genere" qui è chiaramente umoristico e non uno dei tre generi previsti, io sarei per considerarlo alla stregua degli altri, ma "venuto male". Quest'ultimo è però un parere personale e non un DETTAME da giudice..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5305 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

gpet74 ha scritto:

Signori vi ricordo che fino a una settimana fa neppure i giudici avevano mai posato gli occhi su cotanto racconto.
per cui io dico di votarlo, se poi sarà il caso di metterlo fuori concorso, più che in concorso o, magari, usarlo in assenza di carta igienica, starà ai giudici deciderlo.

salomonico!

ilsaggio79
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
5864 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

Per fare un parallelo e chiarire il mio pensiero, Collector's Item, pur essendo umoristico, aveva un'ambientazione fantascientifica (a anche abbastanza curata dal punto di vista politico-satirico) e il tema della caccia (ad un librogame) era decisamente preponderante...

Qui si tratta palesemente di un pastiche meta-letterario, che ha richiesto forse giusto qualche giorno di preparazione. Che poi ha le sue qualità, intendiamoci, ma sono qualità aliene ai fini del concorso...

(il tutto IMO, eh...)

Qualora il racconto fosse giudicato fuori-concorso, il mio voto è 7.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

si su uesto devo fare una precisazione anche io
il voto che ho dato è stato 4 proprio pensando che il lavoro fosse abbastanza lontano dai temi e dalle intenzioni del concorso
se perciò dovesse essere messo fuori concorso vorrei poter rivedere il voto ed assegnargli un 6

ilsaggio79
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
5864 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

No, scusate ma non ci siamo.
Non potete dire:
Se il racconto è fuori concorso gli do 7
Se invece è in concorso gli do 4
Se lo ha scritto Aloona gli do 8
Se invece l'ha scritto Dragan gli do 3
Se poi i giudici decidono di accenderci il caminetto gli do solo 2 (perchè consta di così poche pagine...)

Questo discorso non si può fare non solo perchè mi fa venire l'orticaria e neppure perchè rtende problematico calcolare il voto finale ma semplicemente perchè non ècontempato dal regolamento.

Se può esservi d'aiuto, comunque, considerate e votate questo racconto come se fosse IN CONCORSO. Infatti non mi risulta che, assieme al file, sia arrivata a Mornon una precisa richiesta dell'autore di inserire il proprio lavoro fuori concorso. Per cui voi consideratelo alla stregua degli altri racconti fin qui pervenuti.
Personalmente ho fatto così.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2141 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

gpet74 ha scritto:

Infatti non mi risulta che, assieme al file, sia arrivata a Mornon una precisa richiesta dell'autore di inserire il proprio lavoro fuori concorso. Per cui voi consideratelo alla stregua degli altri racconti fin qui pervenuti.

possiamo decidere se squalificarlo a priori, ovviamente mi sembra una prerogativa da SOLI GIUDICI, con l'ausilio di osservazioni da parte degli utenti (magari non da quelli che hanno partecipato al concorso, eh.. ognuno sia giudice di se stesso..)
comunque io credo che il racconto debba stare in concorso e debba essere votato con gli stessi criteri degli altri, CONSIDERANDO CERTAMENTE che il genere è assoolutamente non attinente e rientra in una categoria umoristica piuttosto che fantascientifica, gotica o steampunk..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5305 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

io ribadisco che a prescindere dalla categoria, dall'attinenza, dall'umorismo, dal sarcasmo o da quello che volete voi, questa pubblicazione non è ne un corto, ne un racconto ne che cosa ancora non ho capito. sembra uno sciorinare di frasi partendo da una singola parola, mossa molto furba oppure una gran presa in giro o polemica.

è assolutamente ingiudicabile sia IN concorso che FUORI concorso.

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

a me ha ricordato un pò questa roba:

http://www.erix.it/idra/carote/Carote.html

http://www.erix.it/idra/usdc/Storia.html

per questo, penso che almeno nella categoria "racconto-game" possa essere inserito e quindi giudicato..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5305 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

gpet74 ha scritto:

Questo discorso non si può fare non solo perchè mi fa venire l'orticaria e neppure perchè rtende problematico calcolare il voto finale ma semplicemente perchè non ècontempato dal regolamento.

tu c'hai sicuramente ragione, ma dovrai ammettere che s'è creata la base per un contenzioso
perchè ammetterlo o non ammetterlo al concorso dovrebbe essere deciso dai giudici prima del voto.
è chiaro che se è in concorso debbo tenere conto dei temi, se è fuori concorso posso soprassedere.
Ma dato che oramai è andata così e che tu, lo ripeto, c'hai ragionissima a dire che si crea una confusione infinita, giudichiamolo come in concorso (e il mio voto resta 4), però non facciamo che dopo lo fate sparire, se si dice è in concorso , in concorso deve rerstare

ilsaggio79
Principe del Sole
ranks
useravatar
Offline
5864 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: IO STO IN CRISI

Ehi! passi per Carote Amare...
Non tirate in ballo pero' "Una storia di campagna"... che e' un racconto pubblicato da Andrea Angiolino, oltreche' un' opera piu' che pregevole a livello di gioco e di satira sociale...

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4080 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4840
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
141228
Totale Messaggi Oggi:
21
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5581
Ultimo Utente Registrato:
gotikrose