Home Forum General Librogame e dintorni Online il Magazine di Marzo 2020
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • alkrin

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 35.175.121.230

Online il Magazine di Marzo 2020

Online il Magazine di Marzo 2020

Arriva il periodico di Marzo, ricco di novità golosissime. Raven/Vincent Books sta per lanciare in Italia gli ACE Gamebooks, una serie curata da Francesco Mattioli e costituita da versioni interattive e molto particolari di alcuni grandi classici della letteratura anglosassone (Alice, Peter Pan, Il Mago di Oz...). Noi di LGL abbiamo intervistato per voi l'autore il grande Jonathan Green, che torna sulle nostre pagine in un serrato faccia a faccia sette anni dopo. Ma non è finita perché anche il traduttore della collana, Fabio Gamberini, ha risposto alle nostre domande. Si tratta dello stesso professionista che si è occupato di Lupo Solitario 29 e de Il Cavaliere del Sole Nero: ci racconta molto sul suo importante ruolo e del suo lavoro con L'Incubo di Alice nel Paese delle Meraviglie . Per finire, sei box in cui altrettanti esperti del genere interattivo (Adriano Cecconi, Matteo Cresci, Mauro Longo, Alberto Orsini, Aldo Rovagnati e Marco Zamanni) ci consigliano quali librogame leggere in questo periodo in cui siamo costretti dentro casa. Trovate il tutto, realizzato e impaginato da Luca Rovelli, nella nostra sezione Magazine, consultabile su lettore virtuale Issuu e scaricabile in formato .pdf.

Ultima modifica di: Prodo
Mar-23-20 07:00:22

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10521 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

Complimenti per la nuova uscita e grazie dei preziosi consigli, in particolare per quelli concerni gli ebook.
Ora che Amazon ha temporaneamente interrotto le spedizioni verso l'Italia di beni non necessari, il mio vecchio Kindle può risorgere dalla polvere come manna dal cielo.

illustratore, animatore e avventuriero delle copertine calde
https://nicolagiacomelli.tumblr.com/
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

overcesium
Novizio
ranks
useravatar
Offline
4 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

In realtà devo dire che le consegne di ben non necessari continuano, almeno nella mia zona, ad avvenire tranquillamente, anche se potrebbe trattarsi di merci che già hanno in magazzino. In ogni caso gli ebook sono un'ottima soluzione visto il periodo smile

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10521 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

Personalmente ho già recuperato tutti i libri di Green in Inglese tempo fa, devo ancora finire di leggerli tutti, ma per quelli che ho letto (Peter pan & Alice) non posso che dire : da avere assolutamente !

Complimenti a Raven per l'iniziativa.

PS
Anche in Francia i suoi libri incominciano ad essere tradotti.

Con due mercati in più da "sfamare" innutile dire che Green avrà ancora più stimoli per scrivere nuovi libri. E a leggere l'intervista Green é una vera fucina di idee. (^_^)

permusashi
Novizio
ranks
useravatar
Offline
23 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

Mi avevate detto di scrivere 2000 caratteri di articolo e così ho fatto, ma vedo che gli altri sono andati con articoli fiume! bigsmile

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5338 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

Mornon ha scritto:

Mi avevate detto di scrivere 2000 caratteri di articolo e così ho fatto, ma vedo che gli altri sono andati con articoli fiume!

Io avevo dato il limite di 2000 a tutti, ma solo tu sei stato ligio! bigsmile

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10521 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

Quanta roba  applauso  applauso  applauso
questo mese vi siete proprio scatenati!

bigsmile  cool  cool2  lol  hmm  rolleyes  mad  tongue  wink  yikes  yikes2  bigsmile2  sad  sad2  neutral  smile  smile2  angry  applauso  teach

FinalFabbiX
Signore del Totoautori 2016
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
858 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

permusashi ha scritto:

Personalmente ho già recuperato tutti i libri di Green in Inglese tempo fa, devo ancora finire di leggerli tutti, ma per quelli che ho letto (Peter pan & Alice) non posso che dire : da avere assolutamente !

Complimenti a Raven per l'iniziativa.

PS
Anche in Francia i suoi libri incominciano ad essere tradotti.

Con due mercati in più da "sfamare" innutile dire che Green avrà ancora più stimoli per scrivere nuovi libri. E a leggere l'intervista Green é una vera fucina di idee. (^_^)

Non concordo.

Ho letto (senza finirlo) Alice di recente e... come librogame funziona anche, ma lo stile di Green non lo rende per nulla avvincente. Gran parte del materiale (ovviamente) viene dai libri di Carroll, i pezzi originali di Green sono il classico fantasy spruzzato un po’ a casaccio, e tutto è reinterpretato nell’immancabile salsa goth/cyberpunk di cui proprio la letteratura dedicata a questa fascia d’età non sembra poter fare a meno da anni.

Lo stile è veramente poco ispirato, e le descrizioni delle scene topiche suonano fredde e poco coinvolgenti. Sarà anche colpa della prospettiva in terza persona (il lettore non è Alice: il lettore segue Alice). E dal punto di vista del “gameplay” ci sono cose “degne” del vecchio Ian Livingstone, tipo che Alice sta precipitando, intorno a lei svolazzano credenze e libri, e il testo ci chiede se vogliamo aprire le credenze e afferrare un libro quando non c’è nessun motivo per non farlo.

Come quando Livingstone ti diceva:
“C’è un quadro sulla parete. Vuoi guardarlo da vicino?
*lo guardi da vicino*
Il quadro raffigura questo e quello. Vuoi vedere se c’è qualcosa dietro?
*ci guardi dietro*
C’è una cassaforte, vuoi provare ad aprirla?
*lo vuoi*
Hai trovato la combinazione?”
ecc ecc.

Un modo comodo per riempire più paragrafi.

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1969 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

EGO ha scritto:



Ho letto (senza finirlo) Alice di recente e... come librogame funziona anche, ma lo stile di Green non lo rende per nulla avvincente. Gran parte del materiale (ovviamente) viene dai libri di Carroll, i pezzi originali di Green sono il classico fantasy spruzzato un po’ a casaccio, e tutto è reinterpretato nell’immancabile salsa goth/cyberpunk di cui proprio la letteratura dedicata a questa fascia d’età non sembra poter fare a meno da anni.

Lo stile è veramente poco ispirato, e le descrizioni delle scene topiche suonano fredde e poco coinvolgenti. Sarà anche colpa della prospettiva in terza persona (il lettore non è Alice: il lettore segue Alice). E dal punto di vista del “gameplay” ci sono cose “degne” del vecchio Ian Livingstone, tipo che Alice sta precipitando, intorno a lei svolazzano credenze e libri, e il testo ci chiede se vogliamo aprire le credenze e afferrare un libro quando non c’è nessun motivo per non farlo.

Come quando Livingstone ti diceva:
“C’è un quadro sulla parete. Vuoi guardarlo da vicino?
*lo guardi da vicino*
Il quadro raffigura questo e quello. Vuoi vedere se c’è qualcosa dietro?
*ci guardi dietro*
C’è una cassaforte, vuoi provare ad aprirla?
*lo vuoi*
Hai trovato la combinazione?”
ecc ecc.

Un modo comodo per riempire più paragrafi.

Anche a me ha lasciato questa impressione di occasionale vetustà stilistica, ma parliamo di un fastidioso "crimine" del quale si è spesso e volentieri macchiato anche il compianto Joe Dever.
E anche tra i librigame più sorprendenti della nuova generazione si contano numerosi e ineleganti espedienti di annacquamento della miscela per "far paragrafi":
Un tipico esempio (del quale, ahimé, Dever era oro olimpico) è concatenare due o tre paragrafi (o dieci, ved. Dever) senza dare alcuna scelta al lettore: sei al 10 e vai al 20, dal 20 vai al 30, dal 30 vai al 40 dove finalmente avrai una scelta.

A me Alice è piaciuto abbastanza, ma temo di essere di parte amando molto questo stile gotico / steampunk che oggi è così inflazionato (evviva, aggiungo!)

Il mago di Oz di Green l'ho trovato più brillante, ma nel complesso questo autore è cresciuto bene, a differenza di Livingstone e Dever che nelle produzioni di vecchiaia si sono crogiolati e fossilizzati su dei design al limite del criminale, dove si ha quasi l'impressione che la presenza di un "giocatore" sia, per l'autore, quasi un fastidio (e va bene, io lo dico poi datemi pure l'ergastolo: LUPO SOLITARIO 30 L'HO TROVATO PESSIMO).

Tornando al magazine, questo numero è una bomba! Forse il miglior magazine che sia uscito nell'ultimo anno!
Complimenti vivissimi alla redazione smile

Vi dirò, mi perplime molto la scelta di cambiare la copertina di Alice... Quella originale la trovo stupenda e imbattibile.

Double the gun, double the fun.
_
La mia mancolista/doppiolista: http://www.librogame.net/index.php/foru … =2#p128258 (se la pagina non si apre, copiate e incollate il link!)

Gott
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
556 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Online il Magazine di Marzo 2020

Gott ha scritto:

Un tipico esempio (del quale, ahimé, Dever era oro olimpico) è concatenare due o tre paragrafi

Personalmente finché sono 2 o 3 paragrafi concatenati senza bivi non mi danno fastidio e credo ci possano stare, se sono di più effettivamente stonano.

Gott ha scritto:

Vi dirò, mi perplime molto la scelta di cambiare la copertina di Alice... Quella originale la trovo stupenda e imbattibile.

Concordo, l'original one è davvero bella, mi piace di più di quella della versione italiana

Il mondo si divide in 2 categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.

Ald
Responsabile Community
Amministratore
useravatar
Offline
2616 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4964
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
143238
Totale Messaggi Oggi:
15
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6009
Ultimo Utente Registrato:
Maros1974