Home Forum General La nemesi del Librogame INTERVISTA LGL: lkiller / Giak81
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • crocluc
  • Prodo

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Il 2021 è iniziato: quali sono i vostri auspici per il nuovo anno in ambito LG?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 18.204.42.98

INTERVISTA LGL: lkiller / Giak81

INTERVISTA LGL: lkiller / Giak81

L'argomento "portante" di oggi sarà:
- ??
No, usciamo un attimo dall'intro standard: questa intervista è stata molto tormentata. Se dico che è in attesa da almeno 1 anno non credo di mentire... Inoltre, trovare l'abbinamento è stato così complesso che alla fine ho deciso di pubblicare un pezzo "libero" dai classici vincoli dell'intervista: gli argomenti iniziali sono stati "dirottati" a Mini-Interviste di vario tipo, e come vedrete anche alcune domande sono state poste ad uno solo dei due intervistati...
Insomma, un casino!
Beh, ciò non significa che l'intervista non abbia spunti di riflessione, anzi... Ma sentiamo i due interessati, cioè lkiller e Giak81.
Vi ricordo che il thread generale delle interviste doppie è stickato ed è accessibile a questo link: http://www.librogame.net/index.php/forum/topic?id=2352.




Eccoci di nuovo qui: dalla prima intervista ad oggi, cosa è successo di bello nella tua vita?
lkiller: Purtroppo molto poco di bello, gli ultimi 12 mesi andrebbero cancellati.
Giak81: Sono diventato babbo per ben 2 volte.
Qual è la tua professione?
lkiller: Ingegnere.
Giak81: Da definire, ho appena cambiato lavoro e non hanno ancora deciso cosa farmi fare.
Dicci qualcosa dei tuoi titoli di studio.
lkiller: Poco da dire, dopo un periodo in un Liceo Scientifico, sono entrato nel terribile tunnel dell'Ingegneria in quel di Milano.
Giak81: Grafico pubblicitario.
In quale città abiti?
lkiller: Como, ma purtroppo non vicino al lago.  smile
Giak81: Prato.
Qual è la cosa che ti fa più arrabbiare?
lkiller: La mancanza di onestà e trasparenza.
Giak81: La maleducazione.
Hai qualche vizio?
lkiller: Troppi anche solo da contarli.  smile
Giak81: Leggere vale?
Hai piercing o tatuaggi?
lkiller: No.
Giak81: No.
Stai leggendo qualche librogame in questo periodo?
lkiller: Sempre. In questo momento sono impegnato nella titanica rilettura dei Fighting Fantasy in lingua originale.
Giak81: Il barbaro Grigio.
Qual è la tua serie di librogame preferita?
lkiller: Dipende un po' dall'umore, se dovessi indicarne una in generale direi, in modo poco originale, Lupo Solitario.
Giak81: Il Guerriero della Strada.
E quella che ritieni peggiore in assoluto?
lkiller: Ecco qui è già più facile, di botto mi viene da indicare Rupert il Selvaggio.
Giak81: Endless Quest.
Qual è la serie di libri-gioco non pubblicati da E-Elle che preferisci?
lkiller: A parte i titoli E-Elle e i LibriNostri ne possiedo abbastanza pochi, indicherei forse la collana dei Fighting Fantasy, quelli mi sono sempre piaciuti tanto che ho preso la collezione completa in inglese.
Giak81: Perché ne esistono di altre? XP
Preferisci le collane i cui libri hanno svolgimento sequenziale, o quelle con libri scollegati l'uno dall'altro?
lkiller: Sarà un'eredità dei Giochi di Ruolo, ma ho sempre amato veder crescere il personaggio e farlo diventare più forte avventura dopo avventura. Per cui direi sequenziale.
Giak81: Sequenziale.
Dimmi due titoli di anime/manga/fumetti che preferisci.
lkiller: Full Metal Alchemist, Berserk (anche se adesso mi sto un po' stufando) e se me ne è concesso un terzo, uno che secondo me non tutti conoscono ma che consiglio, Spriggan.
Giak81: Drago Nero e Slam Dunk.
La conoscenza dell'efficacia può essere un efficace mezzo di conoscenza?
lkiller: No, ma può indicare quale sia il più efficace metodo per raggiungere la conoscenza.
Giak81: Cosaaaa?????
Da 1 a 10, quanto sono importanti le illustrazioni in un librogame?
lkiller: Direi 6, a meno che non contengano indizi, come nel secondo volume di Sortilegio.
Giak81: 3.
Da 1 a 10, quanto sono importanti i combattimenti in un librogame?
lkiller: Mi piace la sfida e lasciare un po' di voce al caso, direi un 8 - basta che non si cada nell'errore di renderli troppo proibitivi, come nel volume Blood of the Zombies che ritengo impossibile da finire senza barare.
Giak81: 8.
Hai mai immaginato di poter giocare in più giocatori un librogame nato per un giocatore solo?
lkiller: Immaginato... e fatto! Ho letto tutto Lupo Solitario con mio fratello anche se io ero più un Dungeon Master avendoli già letti in solitaria.
Giak81: No.
Se la cosa fosse possibile, a quale serie ti piacerebbe giocare in questo modo?
lkiller: Probabilmente Sherlock Holmes, o comunque una serie in cui bisogna spremere le meningi più che lanciare i dadi.
Giak81: Non saprei.
Che succede se Chuck Norris si trova a tu per tu con il Sultano Kimah?
lkiller: Eh lì son schiaffi che volano. Non credo che la città possa reggere allo scontro.
Giak81: E lo chiedi pure? Penso che Kimah non abbia nessuno scampo.
Scegli tre utenti con cui vorresti essere intervistato, ed indica la motivazione.
Giak81: 3 belle ragazze, ma via nickname non saprei riconoscerle.
Hai mai viaggiato in un mezzo pubblico senza pagare il biglietto? Se si, descrivici qui i metodi che hai utilizzato per farla franca.
Giak81: Non penso di averlo mai fatto, se l’ho fatto da giovane semplicemente salendo sul bus e sperando che non salisse il controllore.
La cosa senza la quale non puoi uscire di casa?
Giak81: L’orologio.
Raccontaci di quella volta in cui sei morto di freddo.
Giak81: Mi succede spesso d’inverno quando la moglie si frega tutta la coperta e vuol tenere la finestra aperta.
Raccontaci di quella volta in cui sei morto di caldo.
lkiller: Deserto egiziano, credo almeno 50 gradi. Me lo ricordo ancora.
Giak81: Quest’estate quando mio figlio vuol dormire coperto e anche io lo devo fare.
Sei già stato condannato per qualche crimine?
lkiller: No.
Giak81: No.
Hai mai preso qualche librogame dalla sezione Mercatino?
lkiller: No, a dire il vero mi manca un solo volume per considerare la mia collezione completa, e si tratta di un introvabile, il volume 7 di Sherlock Holmes.
Giak81: No.
Piatto preferito?
lkiller: Risotto di mare.
Giak81: Pasta.
Cercando con tutte le mie forze un argomento in comune, ho trovato solo una vaga passione per la Matematica.
-   Cosa ti piace/piaceva di questa materia?

lkiller: Forse che la matematica non presenta sfumature di grigio, ogni cosa è bianca o nera, giusta o sbagliata, corretta o incorretta.
Giak81: Mi riusciva anche senza studiarla.
-   Ricordi la tua interrogazione più brillante a scuola? Descrivicela.
lkiller: Più che interrogazione, il compito in classe più brillante. Si trattava di un argomento molto difficile ma ho portato a casa un (inaspettato) 7.5. Non entro in dettagli noiosi sull'argomento trattato.
Giak81: L’interrogazione no, ma ricordo quando correggevo i professori perché sbagliavano.
-   E quella più disastrosa?
lkiller: Questa all'Università. L'intera interrogazione di Statistica è stata focalizzata su un argomento che avevo saltato pensando non fosse oggetto di esame. Una tragedia.
Giak81: Mai successo.
-   L’argomento più interessante?
lkiller: Si chiama geometria analitica (e spero che dopo questa risposta sia ancora rimasto qualcuno a leggere).
Giak81: Nessuno in particolare.
-   E quello che proprio non ti è mai entrato in testa?
lkiller: La trigonometria (giusto per dare dettagli noiosi e mandare via un altro pacchetto di lettori).
Giak81: Nessuno.
-   Cosa è cambiato oggi nell’insegnamento scolastico rispetto al passato?
lkiller: È da molto che non bazzico le scuole superiori, la mia impressione legata alle facoltà di Ingegneria è che puntano subito su una forte specializzazione, mentre in passato vi era un numero decisamente maggiore di materie "di base" comuni a tutti gli indirizzi.
Giak81: Non so, comunque non mi sembra migliorato.
-   Secondo te, chi odia la matematica, perché la odia?
lkiller: Perché non esistono due problemi da risolvere che sono uguali tra loro, quindi a volte hai l'impressione di non aver capito nulla solo perché viene chiesto una cosa che non hai mai fatto prima.
Giak81: Perché non gli riesce e non capisce quanto serva.
-   Dimostraci con una funzione matematica il true path di un librogame.
lkiller: Purtroppo il libro è non lineare e la funzione presenta troppe discontinuità per essere rappresentata (e con questa mi sono fatto fuori gli ultimi che leggono).
Marisa Laurito Vs. Donald Trump. Chi vince?
lkiller: Secondo me la Laurito, che sfruttando la sua italica e partenopea parlantina, convince Trump ad arrendersi.
Giak81: Trump perché con i soldi può fare tutto.
Cosa ne pensi dei librigioco visuali o ad immagini?
lkiller: Ne ho visti un paio ma non li ho mai provati, secondo me il buon vecchio testo è più immersivo perchè consente di comunicare cose che non sono visibili all'occhio (sensazioni, impressioni, reazioni "di pancia").
Giak81: Vanno bene per i più piccoli.
Hai avuto modo di leggere qualche Corto su LGL? Se si, cosa ne pensi dell’intero concorso?
lkiller: Leggo regolarmente i Corti quando viene pubblicato il LibroNostro, credo alcuni racconti siano davvero meritevoli, forse addirittura il fatto di dover essere corti tarpa un po' loro le ali.
Giak81: No, non trovo mai il tempo.
Saresti favorevole all'utilizzo di librogame come strumento didattico nelle scuole?
lkiller: Non vedo proprio perché no, specialmente magari per argomenti di Educazione Civica (Agisci così? Ecco cosa succede).
Giak81: D’accordissimo.
Parliamo un po’ dei librogame lineari:
-   Perché li preferisci?

lkiller: Mi danno maggiormente la sensazione del "viaggio" per arrivare alla vittoria.
-   Cosa non sopporti dei librogame a mappa?
lkiller: Probabilmente l'opposto di prima, ho come la sensazione di essere bloccato nello stesso posto cercando un'uscita, più che nel mezzo di un percorso.
-   Il tuo librogame lineare ideale dovrebbe avere tante o poche ramificazioni?
lkiller: Più che percorsi tra loro completamente diversi, preferisco meno "bivi" nel sentiero ma più possibilità di scelta nelle situazioni che devo affrontare.
-   Spesso, in un librogame lineare, fare una scelta significa evitare un intero settore della storia. In questo caso, la curiosità di vedere cosa sarebbe successo ti porta a giocarlo di nuovo?
lkiller: Quasi sempre, esempio tipico è Lupo Solitario 10.
Se uno scienziato riuscisse a costruire la macchina del tempo la useresti per…
lkiller: Prima di tutto per riabbracciare mio padre. Poi per risolvere i grandi misteri della storia, uno dopo l'altro.
Giak81: Tornare indietro e cambiare qualche scelta importante della mia vita.
Se tuo figlio/a fosse omosessuale sarebbe un problema?
lkiller: Credo che per me non cambierebbe nulla, ma sarei un bugiardo a dire che ne ho la certezza non avendo figli.
Giak81: Preferirei di no, ma non potrei farci niente.
Come ti vedi da vecchio?
lkiller: Per come mi sento in questo periodo, a insegnare alle nuove generazioni cosa significhi Gioco di Ruolo e Librogame.
Giak81: Non è che ci manca tanto…
Le forze del bene trionferanno su quelle del male?
lkiller: Mai del tutto, per farlo bisognerebbe distruggerlo nell'animo umano e il Bene con la B maiuscola non può farlo per definizione.
Giak81: Mai.
Ti è piaciuta di più quest’intervista o la prima?
lkiller: Forse questa, mi è piaciuto molto che sono state usate alcune risposte alla prima, più conoscitiva, per focalizzare le domande.
Giak81: questa.
Saluta il tuo compagno di intervista.
lkiller: Ciao Giak81. Se non sono indiscreto, come ve la passate a Helgedad col Covid?
Giak81: Ehilà, ti ho fatto attendere ma ce l’ho fatta.

"Lo sai come dev'esse lo sguardo del carabiniere? Pronto, acuto e profondo".

Adriano
Amministratore
useravatar
Offline
4980 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5163
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
145812
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
7050
Ultimo Utente Registrato:
popolito