Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • GGigassi

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.234.210.89

Dettaglio Abstract

Serie Sortilegio
Recensore Prodo

Sortilegio è la classica serie fantasy in cui un guerriero o un mago, vostri alter-ego, si mettono sulle tracce del malvagio di turno, l'Arcimago di Mampang, reo di aver sottratto alla terra di Analand la Corona dei Re, un manufatto dai grandi poteri che può essere detenuto solo dai sovrani di Analand. Ora l'arcimago sarà inconorato sire e inizierà un lungo periodo di terrore e miseria: l'unica speranza per Analand sta nella missione di un uomo coraggioso, che deve recuperare la corona prima che il suo furto diventi di dominio pubblico e il perfido arcimago possa reclamare il trono che sta tentando di usurpare... Innovativa e interessante caratteristica della collana sta nella presenza di un libro di magia, utile nel caso decidiate di avvalervi di incantesimi. Tale libro può essere consultato all'inizio di ogni avventura, ma non durante la stessa: se vorrete lanciare sortilegi sarete quindi costretti ad imparare a memoria le formule e procurarvi gli ingredienti necessari, sempre da rammentare mnemonicamente, per farlo. 

1) Le Colline Infernali (Shamutanti Hills in originale) 


Indubbiamente il libro più facile della serie vede impegnato il nostro guerriero (o mago) nell'attraversamento delle terribili Shamutanti Hills, le Colline Infernali che ritroviamo nel titolo. Portare a termine l'avventura di per sè non è complicato (qualche puzzle dei classici in stile Steve Jackson, combattimenti abbordabili), ma è importante esplorare con attenzione il più possibile perchè nelle colline si troveranno molti oggetti e indizi che torneranno utili per i volumi successivi della serie e in alcuni casi saranno fondamentali. Chi decide di fare il mago in questo capitolo può limitarsi ad imparare gli incantesimi fondamentali, non servono formule particolarmente avanzate per portare a termine la missione. Indimenticabile lo scontro finale con la manticora, raffigurata sulla copertina del libro. In definitiva un inizio soft per una collana che diventerà via via sempre più complicata... 

2) La Città dei Misteri (Kharé - Cityport of Traps in originale)


Il libro più difficile della serie secondo me. Per portarlo a termine è necessario scovare esplorando l'abitato i versi di una quartina che è obbligatorio recitare per aprire la porta sud della città, l'unica che ci consente di proseguire il nostro cammino verso Mampang. I versi sono difficilissimi da trovare e inoltre devono essere scovati nel giusto ordine in quanto 3 dei 4 contengono una cifra e solo accostandoli nella corretta progressione si otterrà il numero del paragrafo necessario per aprire la porta; se si sbaglia si verrà inevitabilmente uccisi dal fantasma che la custodisce. La planimetria della città è quantomai intricata e uscirne vivi sarà davvero dura: attenzione a non scendere mai nelle fogne, vera trappola mortale (il mostro raffigurato sulla copertina del volume lo incontrate lì). Il Mago dovrà imparare almeno la metà degli incantesimi presenti in fondo al libro per sopravvivere.

3) I Sette Serpenti (The Seven Serpents in originale). 

Questo libro può essere affrontato in due modi: cercando di uccidere tutti e sette i serpenti, inviati e spie dell'arcimago che corrono verso la fortezza di Mampang per avvertirlo del vostro arrivo, o disinteressandosene completamente e condannandosi così ad affrontare l'avventura di Mampang lottando con avversità molto più dure e senza alcun bonus, cosa che otteremo se riusciremo a uccidere gli emissari del nostro nemico.
Eliminare i Sette Serpenti non è impresa da poco, il mago dovrà ricorrere all'intero libro di magia (o quasi) per sopravvivere ed è fondamentale tentare di far fuori tutti i messaggeri dell'arcimago: se ci si riesce infatti si arriverà, nel volume successivo, a Mampang, senza che nessuno venga avvisato della nostra presenza, con enormi vantaggi. Molto intricati alcuni puzzle, in particolare quelli finali che è necessario risolvere per terminare il libro.

4) La Corona dei Re (The Crown of Kings in originale). 

Libro splendido, diviso in due fasi: nella prima sarà necessario avvicinarsi alla fortezza e riuscire ad eluderne le difese in modo da penetrare al suo interno, nella seconda bisognerà cercare l'arci mago che si cela nascosto da illusioni e segreti, oltre che dalla complicata planimetria del suo palazzo. I puzzle sono veramente difficili e saranno fondamentali parecchi oggetti reperiti nelle precedenti missioni. Impensabile, al di là di quanto riportato in copertina, affrontare questo librogame avulso dagli altri della serie. Il mago avrà assolutamente bisogno di ogni singolo incantesimo per sopravvivere, anche se avrà la vita leggermente più facile rispetto al guerriero. Splendido lo scontro finale con l'arcimago (ma anche solo scovarlo richiederà cervello e pazienza) e molto bello anche il finale aperto, che lascia intendere che il ritorno ad Analand vi porterà ad affrontare molte altre avventure (a meno che non abbiate il fischietto degli Uomini Uccello che vi garantirà una rapida traversata aerea verso casa). In assoluto a mio parere il librogame più bello mai scritto.