Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Libri "one shot", collane composte da più volumi, raccolte di racconti brevi. Quali sono le vostre opere interattive preferite?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.238.4.24

Recensione

Altre Collane : Beggars of Blacksand
Edizione Distribuito tramite internet 2008
autore/i Al Sanders
Recensore Yaztromo

Questo librogame in Inglese non e' un prodotto commerciale, ma e' liberamente distribuito dall'autore.
Si puo' trovare in versione completamente testuale oppure puo' essere giocato on line sul sito di Fighting Fantasy Project, dove sono stati operati una serie di piccoli adattamenti per il gioco on line.
Questo librogame segue fondamentalmente il regolamento della serie Fighting Fantasy, con alcune piccole innovazioni. Per esempio, all'inizio dell'avventura il protagonista ha i punteggi principali dimezzati a causa della dura vita degli accattoni a Port Blacksand e solo nel corso della storia potra' recuperare il pieno delle sue forze. Un altro aspetto inconsueto e' il fatto che il corpo della narrazione è strutturato di fatto sotto forme di un'investigazione a tempo, dove oltre ad investigare per capire chi ci vuole assassinare, bisogna anche riuscire a mangiare e dormire al caldo, visto che fame e freddo sono anch'essi assassini spietati!

Come mai uno spietato assassino professionista cerca di uccidere te, umilissimo accattone sulle strade di Port Blacksand? Avra' forse a che fare col tuo passato, che hai dimenticato e che riaffiora in parte nei tuoi sogni? Se tu non riuscirai a risolvere in fretta l'enigma, sicuramente l'assassino ti ucciderà.
Se invece, pian piano, riuscirai a trovare il modo per ricordare, potrai recuperare le tue forze e le tue abilita' magiche, fino a vendicarti.
Questo e' un'avventura breve (solo 64 paragrafi!) ma che lascia il segno. Dietro la storia apparentemente banale di un poveraccio senza memoria che si trascina per le strade di Port Blacksand ci sono un sacco di piacevoli sorprese e di intelligenti riferimenti ad altri famosi capitoli della saga Fighting Fantasy che trasformeranno una storia banale in una piccola grande avventura indimenticabile!
Non aggiungo altri commenti per non rovinare la sorpresa!

Longevità 4: 

Risolto una volta, difficilmente lo si riprendera' in mano (d'altronde sono solo 64 paragrafi!)

Difficoltà 8: 

Raro arrivare alla conclusione in prima lettura e vista la brevità dell'avventura questo è un bene.

Giocabilità 8: 

Ci sono vari aspetti mediamente innovativi, come il tener conto del tempo che passa, il cominciare la storia con punteggi dimezzati e le magie che entrano in gioco solo piu' tardi (se si riacquista la memoria), ma la giocabilita' e' ottima. Puo' capitare di finire il tempo a disposizione senza scoprire nulla e di venire assassinati a sorpresa, ma questi aspetti di true path sono normalissimi per la serie Fighting Fantasy alla quale questo librogame e' strettamente collegato.

Chicca: 

Il recupero della memoria con tutto quello che ne consegue: sorpendente ed entusiasmante.

Totale 7.5: 

MAGARI fosse piu' lungo!
Gli amanti di Citadel of Chaos (La Rocca del Male, in Italiano) lo adoreranno: e' una piccola gemma!