Home Enciclopedia Traduttori
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

dettaglio libro

titolo Il Segreto del Club
volume 1
titolo originale El Secreto del Club Wanstein
serie Escape Book
autore/i Ivan Tapia
illustratore/i Andrea Balconi
Run Design
traduttore/i Marco Amerighi
paragrafi 176
genere Giallo/Enigmistico
protagonista/i Candela Fuertes, giornalista investigativa
trama Sei una giornalista investigativa. Dalle tue indagini è emerso troppo. Sei diventata un personaggio scomodo, e ora dovrai uscire dal labirinto di enigmi e indizi nel quale sei rimasta intrappolata. Il tuo obiettivo è smascherare trame turpi e disoneste di un uomo d'affari e dell'influente Club Wanstein. Non sarà semplice, ma la tua vita dipende dal successo di questa missione.
note Non si tratta di un librogame in senso classico, ma di un libro a enigmi strutturato sulla falsariga di una escape room. Il lettore dovrà cioè, ogni 5 o 6 pagine, affrontare un enigma, e se non sarà in grado di superarlo non potrà andare avanti. La storia è unica e non presenta bivi, scelte, percorsi alternativi o paragrafi (nella scheda con il 176 indicato in alto si intende il numero delle pagine complessive del libro).
Edizioni
Adriano Salani Editore2019
media voto
4
Per questo libro é presente 1 recensione (leggi recensione)

commenti
anonimo
4
2019-08-05 20:32:24
Non si salva nulla!!!
È la prima volta che sono completamente in disaccordo con la recensione. Nessun aspetto del libro mi ha convinto: 1) La Storia: va beh, nulla di così trascendentale, si potrebbe riassumere in 3 righe poi per il resto tante parole spese per nulla sullo stato fisico, mentale e morale della protagonista mentre affronta le incredibili prove dell'escape room e sul passare dei minuti... che palle!!!! 2) Finale più aperto che non si può, buttato lì per avere il classico seguito. Mi ha lasciato veramente l'amaro in bocca. 3) Rompicapi, qui si va dal semplicissimo all'impossibile, spesso senza un ordine logico. Alcuni a mio parere sono impossibili da capire se non leggendo tutti gli indizi e ancora si fatica. È il mio primo escape book ma mi ha deluso parecchio.
aggiungi commento