Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • gabrieleud
  • gpet74
  • GGigassi

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Nuove collane interattive composte da volumi snelli e non troppo lunghi. Secondo voi quale tematica, fantasy a parte, potrebbe funzionare per un tipo di pubblicazione simile?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 54.226.36.60

Recensione

Altre Collane : Hunger of the Wolf
Edizione Distribuito tramite internet 2013
autore/i Kieran Coghlan
Recensore Yaztromo

Questo librogame in Inglese non e' un prodotto commerciale, ma e' liberamente distribuito dall'autore.
Si puo' trovare in versione completamente testuale oppure puo' essere giocato on line sul sito di Fighting Fantasy Project, dove sono stati operati una serie di adattamenti per tale eventualità.
Come molti altri libri-gioco distribuiti tramite Fighting Fantasy Project, segue pedissequamente il regolamento di Fighting Fantasy/Dimensione Avventura nel bene e nel male: da un lato i punteggi vengono generati col tiro di dado (e ovviamente avere valori alti aiuta molto), dall'altro lato il regolamento basato su dinamiche classiche e i 400 paragrafi rappresentano una sicurezza. Inoltre questo librogame fa uso di parole-codice sulla falsariga di Fabled Lands, ma senza esagerare.

Non e' dunque il regolamento che rende questo volume notevole, ma la bravura dell'autore nel presentare un'avventura che ha tutta la forza epica dei piu' grandi classici, pur avendo le umili premesse della fan fiction e alla fine non si puo' non riconoscere che la lettura risulta più piacevole di quella della controparte ufficiale che ha ispirato questa fan fiction e che e' stata firmata da un grande autore (Scorpion Swamp di Steve Jackson, quello Statunitense).

L'antefatto, molti personaggi e le ambientazioni sono pedissequamente allineati a quelli di Scorpion Swamp (con i misteriosi maghi studiosi degli animali che si fanno chiamare Masters, la palude che fa da sfondo alla vicenda e molti altri rimandi) - solo alla fine capiremo che questo librogame e' di fatto il prequel di Scorpion Swamp - ma gli elementi e gli intrecci che vengono aggiunti sono veramente pregevoli.

Il protagonista e' un barbaro che nel tempo e' riuscito a creare un forte esercito mercenario e che viene tradito dai suoi luogotenenti, che lo inchiodano ad una croce (!) e lo lasciano a morire sul limitare della Scorpion Swamp per usurpare il suo controllo sull'esercito.

Un enigmatico figuro, pero', armato di magia, salvera' il barbaro ormai moribondo e, pur senza spiegare bene i suoi motivi, gli dara' un'opportunita' di vendicarsi.
L'avventura prende presto dei toni epici e ci permettera' di essere dei cacciatori di uomini, di partecipare a sanguinosi assedi, di essere trasformati in lupi e di vivere una serie di avventure veramente coinvolgenti e piene di colpi di scena, fino al raggiungimento del finale migliore.

Questo librogame fa della bellezza della sua epica trama la sua forza e puo' essere paragonato senza esitazioni a tutti i grandi classici del mondo Fighting Fantasy di Titan e di molte altre ambientazioni.
Vale la pena di leggerlo e di assaporarlo in tutti i suoi finali e in tutti i suoi risvolti, apprezzando il suo saper essere al contempo umile (nel seguire pedissequamente le situazioni proposte dalle avventure Fighting Fantasy canoniche) e ambizioso (nel saper aggiungere una carica epica e al tempo stesso innovativa che gli permette di superare molti maestri).

Longevità 8: 

Vale la pena leggere e rileggere ogni singolo risvolto di questa avventura.

Difficoltà 6.5: 

Come tutti i Fighting Fantasy classici, questo librogame e' sicuramente piu' difficile della media e partire con buoni punteggi iniziali e' condizione necessaria ma non sufficiente per completare con successo l'avventura.

Giocabilità 8: 

Il classico, robusto regolamento Fighting Fantasy accoppiato alle parole-codice in stile Fabled Lands rendono la giocabilita' di questo librogame molto alta

Chicca: 

L'antefatto che si dipana pian piano, a sorpresa.

Totale 8: 

Una fan fiction con la forza epica di un grande classico: vale assolutamente la pena di leggerlo in tutti i suoi risvolti e di lasciarsi sorprendere dalla capacita' narrativa dell'autore.