Home Enciclopedia Editori
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • sephirot0
  • kenfalco

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 34.204.191.31

dettaglio libro

titolo Runa di Guerra
volume 24
titolo originale Rune War
serie Lupo Solitario
autore/i Joe Dever
illustratore/i Brian Williams
traduttore/i Laura Pelaschiar Mc Court
paragrafi 350
genere Fantasy
protagonista/i Il miglior discepolo di Lupo Solitario, a sua volta Gran Maestro Ramas
trama Lord Vandyan, il perfido tiranno di Eldenora, e'in possesso delle rune magiche di Agarash il Dannato! Grazie ai loro poteri egli ha evocato un'orda infinita di Vorka - crudeli uomini-lucertola - e ha attaccato i pacifici regni delle Terre Libere. Lupo Solitario, Supremo Maestro Ramas, ha deciso di guidare una crociata per sconfiggere Vandyan prima che tutto il Magnamund soccomba ai suoi eserciti di mercenari. Ma soltanto la totale distruzione delle rune di Agarash il Dannato potrà assicurare la vittoria contro il crudele tiranno. A te, Grande Maestro Ramas, il compito di penetrare nel teschio di Tor, roccaforte del tiranno, e distruggere le rune del potere.
note Lupo Solitario è stata la prima serie della collana Librogame ad essere pubblicata in Italia. Di enorme successo in tutto il mondo, è la saga che più di ogni altra ha reso famosi i libri gioco ed il proprio autore, Joe Dever. Dalla storia originale sono state ricavate molte varianti, tra cui una collana di libri fantasy, videogames, gadget vari e persino un Role Game. Dal n. 21 il protagonista della serie non è più Lupo Solitario, diventato troppo potente e quindi virtualmente invincibile, ma il suo miglior discepolo.
Edizioni
EL1996
EL2000
media voto
7.5
Per questo libro sono presenti 2 recensioni (leggi recensioni)

commenti
BenKenobi
7
2012-06-23 23:47:23
Ritorno al familiare Magnamund settentrionale
Dopo la stentata partenza nel Magnamund del Sud, Joe Dever torna in quello del Nord con situazioni di gioco più classiche: guerra nelle Terre Tormentate contro il classico stato-canaglia di Eldenora, con avventura genere "infiltrazione nella fortezza e fuga". Questa volta ci troviamo di fronte ad una minaccia più consistente e a nemici più tosti, come Zorkaan il Divora-Anime, primo avversario di un certo peso che incontriamo nella serie. Solitamente in LS le infiltrazioni nelle "roccaforti inespugnabili" si svolgevano come un "mordi e fuggi", nel quale una volta raggiunto il proprio scopo il Ramas doveva scappare a rotta di collo. Qui la fuga è gestita in maniera più originale ma anche meno eccitante: rimaniamo nascosti a Duadon e troviamo una via di fuga dopo diversi giorni, e senza che l'ostacolo finale sia particolarmente emozionante. Insomma: una scelta che spezza il climax dell'avventura e che non mi ha esaltato granché. Complessivamente cmq è un buon librogame
Anima di Lupo
8.5
2013-12-03 15:57:26
In missione oltre le linee nemiche!
Runa di Guerra è stato il primo Lg che ho letto della serie Nuovo Ordine: avevo 16 anni, l'età migliore per leggerlo, perché questa avventura in solitaria oltre le linee nemiche ti dona un po' di quell'indipendenza che si cerca nell'adolescenza, o almeno per me è stato così. La difficoltà un pochino bassa non gli toglie certo lo scettro di miglior giocabilità della serie Nuovo Ordine. La trama stupenda e l'ambientazione idilliaca delle Stornlands completano l'ottima valutazione di Runa di Guerra.
edited by:  Anima di Lupo 2013-12-03 16:12:21
mark phoenix 79
7
2018-11-27 09:48:28
bello spunto ma libro facile
Si cambia registro rispetto alle prime 3 avventure. bisogna infiltrarci in una fortezza nemica per distruggere 3 rune che hanno dato vita a mostri terribili. Lo spunto sembra interessante ma questo libro è bilanciato per essere una prima avventura non una potenziale quarta avventura. Affrontare questa avventura con raggio, guerra, armi KAI e bonus vari può portare ad avere una combattività ben oltre i 50 punti mentre i temibili vorka che stanno mettendo a ferro e fuoco tutto il magnamund arrivano a 40…Classica avventura e anche questa volta chi ci accompagna finisce male, piccole chicche sparse qua e là e l’incontro con un vecchio amico abbinate alla sempre valida narrativa mi fanno fornire un giudizio positivo su questa avventura
aggiungi commento