Home Enciclopedia Editori
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • gabrieleud
  • Prodo

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 18.206.48.142

dettaglio libro

titolo One Thing after another
volume 5
titolo originale One Thing after another
serie Marvel Superheroes
autore/i Warren Spector
illustratore/i Jeff Butler
traduttore/i
paragrafi 286
genere Avventura
protagonista/i La Cosa (I Fantastici 4)
trama I Fantastici 4 sono colpiti da una strana malattia che li rende debolissimi e si teme che a breve moriranno. Solo Ben Grimm e' abbastanza forte da sopportare la debolezza dovuta alla misteriosa malattia e poter fare qualcosa. Per poter combattere la malattia in tempo utile e' necessario utilizzare una quantita' sufficiente di siero di Ben Grimm stesso, ma non l'attuale Ben Grimm malato: dovra' prelevare il siero dai suoi alter ego sani che vivono in altre realta' parallele del multi-verso!
note Volume inedito in Italia
Edizioni
TSR1987
media voto
7.5
Per questo libro é presente 1 recensione (leggi recensione)

commenti
Yaztromo
7.5
2014-11-14 12:27:39
Belle caratterizzazioni
Il personaggio di Ben Grimm "La Cosa" e' uno dei piu' amati dai lettori di tutto il mondo e in quest'opera e' caratterizzato cosi' bene da non far pesare il fatto che, piu' che essere il supereroe fisico e violento (anche se con i suoi lati timidi e delicate...) che tutti conosciamo, diventa "abbastanza" intelligente e stratega. Si tratta di un librogame abbastanza corto e veloce da giocare che, dagli scaffali, richiamera' il lettore a riprenderlo in mano piu' e piu' volte per godersi di nuovo non tanto e non solo la storia, ma soprattutto le ottime caratterizzazioni e scenette in perfetto stile "Fantastici 4".
aggiungi commento