Home Enciclopedia Editori
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Ivan

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.227.233.55

dettaglio libro

titolo Il Barbaro Grigio
volume 1
titolo originale Il Barbaro Grigio
serie Sangue Inchiostro
autore/i Daniele Daccò
illustratore/i Melissa Spandri
traduttore/i
paragrafi 351
genere Fantasy
protagonista/i Un barbaro combattente
trama L'ascia si estrae dal ceppo come una volta la estrevi dal cranio dei tuoi nemici. La crepa formata nel legno ti ricorda una vecchia ferita che anche tu possiedi, una cicatrice che hanno gran parte dei barbari e dei guerrieri su questa schifosa terra. Magari è stata fatta con una spada, un'ascia oppure un coltello. Non importa, è la stessa cicatrice per tutti quanti, è il segno del coraggio che per alcuni è avventatezza, ma rimane il marchio di chi vuole conquistare il mondo.
note Libro-gioco che richiama dinamiche vecchia scuola, a cominciare dal dado impiegato, quello a 12 facce.
Edizioni
No Lands Comics2018
media voto
6.7
Per questo libro é presente 1 recensione (leggi recensione)

commenti
Travok
6.5
2018-11-23 13:40:00
Mediocre
Un librogame con qualche spunto interessante, ma che non eccelle; il regolamento inoltre è davvero minimale, quasi inesistente. In definitiva una lettura piacevole, ma nulla di più.
sancio
7.5
2018-11-25 15:50:02
Classico ma apprezzabile
Storia e protagonista classici ma con l'atipicità che il barbaro è ormai vecchio ma per nulla indomito. Nel corso degli eventi narrati con maestria (e sporadici piccoli refusi) e illustrati con pochi ma validissimi disegni, avremo a che fare con un paio di artifici nuovi: la possibilità di ringiovanire e perdere il controllo del personaggio e la possibilità di barare concessa da un meccanismo di paragrafi che a volte aiuteranno a volte meno. Le regole sono poche e occorre un D12 che sarebbe dovuto essere stampato sulle pagine, i combattimenti e i check troppo repentini e drastici anche se abbastanza facili (con un solo tiro si muore o si vince). La difficoltà è media.
gabrieleud
6
2018-11-29 13:34:23
Sagace
Buona l'idea di usare il D12, giustificata con "dopotutto il protagonista è un barbaro" - ovvia citazione al Dado Vita dei Barbari in Dungeons and Dragons. Storia interessante, scrittura agevole, meriterebbe una revisione più accurata. E meriterebbe anche un formato lievemente più piccolo: troppo scomodo da reggere e sfogliare.
aggiungi commento