Home Enciclopedia Illustratori
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Ald
  • kenfalco
  • Giak81
  • fabbiuzz0
  • Zakimos
  • Sabretooth

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 34.237.51.35

dettaglio libro

titolo L'Isola della Peste
volume 1
titolo originale L'Isola della Peste
serie Kata Kumbas
autore/i Agostino Carrocci
Massimo Senzacqua
illustratore/i Giovanni Cavassori
Marina de Ferra
traduttore/i
paragrafi n.d.
genere Fantasy
protagonista/i Un gruppo di avventurieri
trama La città di Maro è devastata dalla peste viola e dai terribili postumi di invasioni e infestazioni demoniache. Alcuni accenni della trama e dei possibili agganci fanno si che L'Isola della Peste sia collegata con l'avventura L a Maschera d'Oro e il Cimitero dei Pellegrini presente nel manuale base, ma tuttavia la trama scorre in maniera del tutto indipendente. I nostri eroi verranno ben presto investiti dall'Arcimago Tomerabolo dell'apocalittica missione di recuperare la Spada delle Trame dall'Isola Lycaonia, avvolta da una nebbia nera. Prima di partire per l'impresa, tuttavia, essi dovranno parlamentare con uno o più degli Alti Signori di Maro e scegliere il proprio “patrono” tra di loro. Ognuno di essi promette agli Eroi la “sua” ricompensa, ma quello che farà con la Spada delle Trame, una volta riportata al patrono prescelto, sarà molto diverso...
note
Edizioni
EL1990
media voto
9
Per questo libro é presente 1 recensione (leggi recensione)

commenti
GGigassi
10
2016-05-13 22:17:44
Mornon
8
2016-12-10 10:14:40
una bellissima avventura per il primo gioco di ruolo italiano (non è un librogame)
aggiungi commento