Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2011 LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • powerbob
  • kenfalco

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.215.182.81

LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

Possibile che nelle recensioni nessuno abbia trovato lo "short path" per terminare il libro in un batter d'occhio? Forse sono io che ormai sono fissato con la ricerca dei bugs! Peccato davvero perché questa soluzione di forza bruta ha sciupato l'atmosfera stealth del racconto. Cmq complimenti all'autore!

Cerchi di strappare la mannaia di mano al vecchio pazzo, ma il tuo gesto lo fa infuriare ancora di più: maledice Re Ulnar, i Ramas e i cittadini di Holmgard, accusando tutti di essere agenti dei Signori delle Tenebre. [...]

Vecchio Pazzo: Combattività 11 Resistenza 10

BenKenobi
Maestro Jedi
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
928 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

ma l'autore è un fan di one piece? (questo per rispondere a chi ha chiesto come si fa a combattere con tre spade, evidentemente non conosce lo spadaccino zoro ahaahaah) smile2

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

...6,5, eh?

mi sa che ho gia' capito come andra' a finire.. e cioe' che, al di la' delle trovate della storia o delle possibili buone idee che uno escogita nel regolamento, alla fine il concorso lo vince chi fa molto bene in tutti i comparti, convincendo critica e pubblico.
E quindi, come gia' visto l'anno scorso, il presunto concorso "tra amici" si dimostra in realta' una manifestazione fottutamente competitivacool2

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4102 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

anche perché i giudizi di tutti sono parecchio estesi, competenti e critici  teach

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

BenKenobi ha scritto:

Possibile che nelle recensioni nessuno abbia trovato lo "short path" per terminare il libro in un batter d'occhio? Forse sono io che ormai sono fissato con la ricerca dei bugs! Peccato davvero perché questa soluzione di forza bruta ha sciupato l'atmosfera stealth del racconto. Cmq complimenti all'autore!

Io l'ho beccato casualmente alla prima giocata. Solo che, siccome avevo lasciato la corda e il rampino in due stanze sono dovuto andarmeli a riprendere allungando lo shot path!

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
Proprio
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
774 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

SkarnTasKai ha scritto:

sì, sì... ammettilo che ancora rosichi per quel terzo posto mancato di un'incollatura! smile wink

Che cavolo stai dicendo, Skarnis? Il mio racconto HA ottenuto il terzo posto... per 4 millesimi di voto! mad

E voglio che adesso mi quantifichi "un'incollatura"! teach


Scherzi a parte, ho alcune osservazioni da fare riguardo ai commenti che ho letto.

Mi disturba soprattutto questo discorso del vago "plagio" di Assassin's Creed. Purtroppo tutti noi tendiamo, di fronte ad un prodotto, a confrontarlo con un modello famoso; e così è accaduto con questo racconto. Se Assassin's Creed non esistesse e/o non fosse così recente, sono convinto che nessuno avrebbe addirittura tirato in ballo la parola 'plagio'; semmai ci si sarebbe limitati a dire che l'avventura non è originale. E probabilmente non lo è neppure Assassin's Creed, solo che in quel caso mancano appunto dei metri di paragone che siano a) famosi e b) recenti. Altrimenti io dico che Assassin's Creed si rifà al Castello di Quarras, oltre al fatto che probabilmente i VERI assassini prezzolati che si sono introdotti in VERE torri nella VERA storia del mondo sono molto più numerosi di tutti i racconti ispirati alle loro gesta... ma loro non possono esigere diritti d'autore smile
Tutto questo vuol dire che, se leggendo questo corto non sapevate se il protagonista fosse Cuore Nero o Ezio Auditore... è un problema squisitamente personale, che non dovrebbe entrare nella valutazione. Ben diverso sarebbe il discorso se un corto si rifacesse ESPLICITAMENTE alla trama di un racconto esistente, ricalcandone svolgimento, situazioni, premesse e conclusione; ma stiamo parlando di ambientazione e di meccaniche di gioco, che sono molto più vecchie di Assassin's Creed. Certo, farsi influenzare è facile: perfino io che non l'ho giocato conosco AC, ne ho ben presente l'iconografia, e secondo me la scelta dell'immagine per il concorso è stata essa stessa influenzata dal gioco. E poi Guerrieri della Strada, secondo gli stessi criteri di giudizio, non è ai limiti del plagio di Mad Max, se non oltre?

Trovo quindi difficilmente accettabili osservazioni come:

il regolamento è qualcosa di già visto ma funzionale: il livello di allarme preso da il signore dei lich, la garrotta della serie ninja, i bocconi avvelenati tratti dal videogioco tenchu, i pugnali da lancio di assassin's creed, i grimaldelli di oblivion,

che addirittura vedono una citazione nei bocconi avvelenati, che esistono da migliaia di anni prima dei videogiochi, e sono nati prima del mestiere di assassino.


Sono anche perplesso dall'accanimento contro le tre spade. Irrealistiche finché vogliamo; ma allora, come già dicemmo riguardo al Grande Jango, non è neanche vero che è possibile sparare con precisione brandendo una pistola in ciascuna mano. Eppure questo irrealismo, di fronte a molte opere sia interattive che non, non sembra indispettirci. Né ci indispettiscono le magie, gli Orchetti, i Demoni dell'Inframondo e gli anelli del potere. Cos'è più irrealistico: portarsi appresso tre spade, o l'Arte Ramas dello Psicolaser? Eppure il dettaglio delle tre spade, che è un elemento PURAMENTE LUDICO (come lo è il fatto che solo alcune porte, nei librogame e nei romanzi, siano chiuse e richiedano una chiave di foggia o di materiale particolare), è stato criticato pressoché da tutti. Io mi sono trovato di fronte la richiesta di tre spade, e ho pensato: "D'oh, me ne servono altre due; a che cosa rinuncio per fargli posto?". Ma forse è una mia personale deformazione di pensiero di fronte ad un gioco a cui sono abituato, che ragiona secondo il modello chiave-serratura; quello stesso modello per cui, in un gioco tipo Resident Evil, vado in giro col bazooka, ma di fronte ad un porticina di legno non ho l'opzione di abbatterla con le armi, né di sfondarla a calci: mi serve una chiave.

Posso capire che Cuore Nero voglia strafare decidendo di usare proprio una spada, e non un pugnale, per uccidere la terza guardia; ma in ogni caso, Cuore Nero non ha tre mani, e infatti una delle tre spade la scaglia, non la usa in un corpo a corpo.

In quanto al diverso ingombro degli oggetti: è un problema costante di ogni gioco che preveda uno spazio limitato e oggetti di diverso peso e dimensioni. In questo caso, favorisce la snellezza del sistema di gioco; un inventario "volumetrico", alla Resident Evil 4, è più realistico, ma molto più macchinoso da gestire. E ricordo che anche lo zaino di Lupo Solitario pone gli stessi dilemmi (una gemma sarà mica grande come una boccetta di pozione, no?), ma non è mai stato un problema per nessuno.


E parlando di aggettivi: sì, molto spesso l'aggettivo è ridondante. Ma devo ammettere che, nel linguaggio quotidiano, se qualcuno aggiunge l'aggettivo "grande" al nome di un oggetto o di un ambiente, aiuta la mia immaginazione, sebbene "grande" sia uno dei concetti più relativi che esistano, e "molto grande" non abbia, all'atto pratico, nessun significato. Il nostro cervello, di fronte ai festoni, li giudica grandi o piccoli in base ai suoi parametri di riferimento, e questo a prescindere da un giudizio cosciente (nel senso che magari Cuore Nero non si sofferma a pensare "Uuuuuh, che festoni grandi!", ma il suo cervello li vede e li interpreta come "grandi" perché coprono metà di una parete alta approssimativamente 10 metri).
Il confronto tra abilità e grande abilità lo interpreto automaticamente così: abilità è bloccare il braccio di un uomo con la frusta, grande abilità è togliere i denti del giudizio a una mosca a sei metri di distanza con la frusta (ciao Naggamanteh! Bella la tua sala di torture!).

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1970 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

d'accordo su tutto, solo che da ls il librogame è andato avanti come genere (non si direbbe, ma è così! smile ), quindi nel 2011, dopo oltre 30 serie el e circa un centinaio tradotte in italiano in totale, un maggior livello di attenzione alle possibilità offerte dai regolamenti te lo aspetti.

"parli tu, che hai sempre inviato racconti ultraclassici sotto tutti gli aspetti", mi potreste dire. e avreste ragione... smile

però in effetti è così: il sistema è molto bello, ma il fatto di non avere punteggi E avere un inventario in cui un tozzo di pane ha lo stesso "valore" di un tomo dell'enciclopedia treccani toglie un po' di quella difficoltà che la gestione inventario dovrebbe dare. in effetti la torre diventa una sorta di maxideposito per cuore nero: ti segni in che paragrafo lasci cosa, capisci quali percorsi non ti tolgono rintocchi e il limite di 6 oggetti è bell'e che andato. una gestione alla munchkin, invece, avrebbe ridotto questa possibilità: la spada è un oggetto "grande", devi abbandonare due pugnali o un oggetto grande per tenerlo (come certi oggetti in ls, d'altronde).

quanto alle 3 spade, ok, una la scaglia, ma servono 2 armi per combattere 2 persone? poi sono d'accordo con te, anche il mio primo pensiero è stato di trovare una terza spada (senza subire troppi rintocchi, visto che me ne mancavano 3!). il mio commento era solo estemporaneo, non certo una critica (so bene che era solo il classico ostacolo pre-boss).

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
MeGATrON
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2007 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

EGO ha scritto:

il regolamento è qualcosa di già visto ma funzionale: il livello di allarme preso da il signore dei lich, la garrotta della serie ninja, i bocconi avvelenati tratti dal videogioco tenchu, i pugnali da lancio di assassin's creed, i grimaldelli di oblivion,
che addirittura vedono una citazione nei bocconi avvelenati, che esistono da migliaia di anni prima dei videogiochi, e sono nati prima del mestiere di assassino.

io ho parlato solo di cose con le quali io mi son già confrontato e le ho esposte perché esistono come esiste il castello di quarras, non ho criticato il loro uso.
io stesso ho detto nel mio commento che le accuse di plagio o di similitudini non hanno senso, e non reggono dato che le origini della cosa son ben più lontane di un videogame di nuova generazione. se una cosa è funzionale perché non posso usarla?
anzi pensavo di essere uno di quelli che ha più apprezzato il corto dopo aver letto gli altri commenti.
la prossima volta cercherò di essere più chiaro smile

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

Mi sono riproposto di non intervenire nelle votazioni e nei commenti perchè so che è veramente impossibile rimanere neutrali quando si giudicano opere proprie e altrui, in concorrenza tra loro (è difficilissimo... non sapete quante volte mi sono morso la lingua e artigliato le mani...), ma adesso che il commento su quest'opera è finito vorrei dire solo una cosa, che tutti hanno trascurato.

non mi permetto di parlare di stile e di giocosità, se mi è piaciuto o meno (quella cosa delle tre spade è effettivamente un pò pesante), solo una nota sulle "citazioni":

non ho mai giocato a Assassin Creed, ma mi è sembrato comunque MOLTO SIMILE ad altri esempi di videogiochi, per esempio a Tenchu, dove c'erano mi pare proprio i bocconi avvelenati e la gestione dell'equipaggiamento a slot...

MA NESSUNO HA NOTATO CHE...

c'è una GRANDISSIMA "analogia" con un racconto famosissimo, della serie di Conan, mi sembra si chiamasse la Torre dell'elefante: conan (che all'epoca è più un ladro che un barbaro) deve scalare le mura, percorrere le stanze e raggiungere la stanza più alta, c'è la scena del cortile con i leoni da addormentare (qui sono cani), le guardie e PERFINO IL RAGNO GIGANTE...

questo sì che mi sembra un pò plagioso (ehm, diciamo che è un "tributo"), non me ne voglia l'autore...

ok, adesso ritorno nell'ombra...

swwiushhh....

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5338 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Re: LA LUNA DEGLI ASSASSINI - CONCORSO

vabbè, ma in realtà sono talmente dei clichè del genere che è impossibile dire da dove sia stata tratta l'ispirazione...

mi trovate anche su http://temalibero.forumfree.it/
le foto dei miei doppioni su flickr

SkarnTasKai
MeGATrON
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2007 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Split Split

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4969
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
143287
Totale Messaggi Oggi:
13
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6035
Ultimo Utente Registrato:
Vagabiondo