Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2011 LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • Periodonikes

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame dopo il Corona Virus: che ne sarà del mercato interattivo superata la crisi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.231.220.225

LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Sarò più stringato, tempus fugit ma l'ho letto e voglio giudicare anche questo.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
Se ci sono stati Corti perfettamente studiati per i 40 paragrafi (Alla luce del buio e Le metamorfosi), gli altri due precedenti erano adatti allo spazio disponibile ma comunque, in prospettiva, espandibili. Questo, invece, sembra estrapolato da un librogame classico.

AMBIENTAZIONE: non so dirvi perché, ma mi ricorda qualcosa di Dever... forse un passaggio di LS16? Mah, forse dovrei solo bere meno smile. La danza delle ombre è un fantasy classico, con personaggi che, presentati diversamente, avrebbero uno spessore di tutto rilievo. La storia è onesta e sufficientemente coinvolgente. Voto 6,5

GIOCABILITA': il regolamento è semplice e funzionale. Lo scontro finale è ben gestito, l'enigma degli scacchi curioso (ma se uno non ci sa giocare è fregato). In generale, è un racconto che si gioca molto piacevolmente e si rigioca volentieri, anche perché è abbastanza corto. Voto 7,5

ORIGINALITA': non il punto forte, né nel regolamento né nella storia. Caratterizzando meglio gli antagonisti il voto di settore sarebbe stato sicuramente sufficiente. Voto 5

STILE: mamma mia. Questo è scritto peggio de Le metamorfosi, è non è un bel complimento. L'autore ha buone potenzialità, alcuni passaggi sono apprezzabili, ma gli consiglio di dedicare un tempo maggiore alla rilettura, diciamo un ordine di grandezza superiore. Mi dispiace per il giudizio numerico, forse sono io che sono partito basso con i voti in questa sezione, ma voglio mantenere uniformità con gli altri racconti. Voto 2,5

Media 21,5/4 = 5,375
Che peccato, orca vacca, sarebbe un racconto almeno da 7... arrotondo verso l'alto solo se l'autore mi promette di rimetterlo a posto prima di pubblicarlo. Ah, già, non può rispondere... Dai, siamo buoni.
Il mio voto è 5,5


LISTA DEI REFUSI
 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 
Sono davvero solo alcuni, suggerisco all'autore di dare una bella rilettura e usare i suggerimenti che noi cattivissimi valutatori abbiamo messo in questo thread per correggere il testo! wink
1 attestato => attestano
5 cercano prontamente di porvi => di porre
10 e ti dice: "il tuo compare => Il tuo compare (maiuscolo)
porgli: "non ti ho salvato => "Non ti ho salvato (maiuscolo)
11 l'incantesimo ha iniziando => sta iniziando
14 gli scacchi => quello degli scacchi
te => tu
15 a prescindere d risultato => mancano delle lettere
16 si => sì (c'è anche uno spazio di troppo prima)
no Luther [...] lo farai => No [...] Lo (maiuscolo)
Nel mentre => mentre (dialettale)
Imponente => Impotente
ero sicuro che c'eri te => ero sicuro che ci fossi tu
e te e il tuo padrone => e tu e il tuo padrone
17 ok, ok <> in questo contesto non c'azzeccano molto
te incontrerai il mago => tu incontrerai
22 ti sei trovato => ti sia trovato
si affievoliscano => si affievoliscono
24 ok <> vedi sopra
te incontrerai => tu incontrerai
26 manca il punto fermo alla fine della seconda riga
è il seguente: te dovrai => tu dovrai
27 volare di alcuni metri => volare per alcuni metri
31 La taverna, pur avendo fatto da poco buio <> ??? frasi da invertire
39 senza sfondo => senza fondo

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Ancora 24 ore per esprimere il voto...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10555 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

a leggere i dati riportarti dal mio settimanale preferito, la "Gazzetta dei Corti", c'e' stata una leggera flessione del pubblico che segue la manifestazione...

Stanchezza? Assuefazione? ...bah!

...Forza ragazzi che nei prossimi (e ultimi) 3 racconti entrano in scena gli autori BIG!  teach
(  ...o almeno c'era chi profetizzava sarebbe stato cosi'  rolleyes  )

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4105 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Seven_Legion ha scritto:

c'e' stata una leggera flessione del pubblico che segue la manifestazione...

Direi che è un classico.
Prendi ad esempio i mondiali di calcio.
L'inaugurazione tira sempre ed anche se la partita dovesse essere Germania-Zimbabwe avrebbe un audience da urlo.
Poi l'interesse va scemando.

Magari poi è semplicemente un incastro di eventi dove la giuria popolare ha, casualmente, trovato poco tempo libero da dedicare a questa superba competizione.  rolleyes

Icedlake
Il Reverendo
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
953 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Seven_Legion ha scritto:

...Forza ragazzi che nei prossimi (e ultimi) 3 racconti entrano in scena gli autori BIG!

SNORT!!

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5346 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Nessuna votazione dell'ultimo minuto quidi dichiaro terminate le votazioni per il quinto racconto!
Sotto con il verdetto della giuria popolare:

Prodo: 5,5
EGO: 5
Adisc: 5,5
Lamello: 5
Icedlake: 6
Seven_Legion: 6,5
Fly: 6,5
Apologeta: 5,5


Totale votanti: 8
Media della giuria popolare: 5.687

Lucky
Amministratore
useravatar
Offline
868 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Ed eccovi anche i voti della giuria!
GIUDIZIO DI BEN KENOBI:
Senza infamia e senza lode. La Danza delle Ombre è un librogame abbastanza scorrevole, caratterizzato da una trama scarna ed un sistema di gioco semplice e collaudato. Il lettore impersona un ladro/assassino (scelta naturale per chi si è ispirato all'immagine dell'uomo incappucciato, sebbene in questo racconto venga usata per ritrarre l'antagonista e non il protagonista) che si accinge a consegnare il frutto dei suoi furti, una gemma dotata di magici poteri, a colui che gli ha commissionato il lavoro, non sapendo che si tratta in realtà di un malefico stregone. E' proprio il combattimento contro questo avversario l'essenza del racconto: dopo una sezione iniziale in cui il lettore può procurarsi qualche oggetto per prepararsi alla sfida, il protagonista dovrà effettuare tutte le scelte giuste per indebolire il più possibile questo nemico, che è praticamente invincibile se affrontato in uno scontro diretto.

La parte migliore del libro è la cura della meccanica di gioco: poche idee, ma che funzionano bene. Il protagonista ha diverse occasioni per fiaccare lo stregone prima di affrontarlo in duello, e l'autore ha inserito un paio di "scappatoie" dal duello principale: se un nostro alleato riesce a disarmarlo otteniamo un combattimento facile; se durante il duello veniamo ipnotizzati, possiamo vincere grazie ad una prova di agilità. Il problema di quest'ultima scappatoia è che rende completamente inutile tutto ciò che avviene nel libro: basta scegliere l'Acrobata, giungere al combattimento finale tramite un qualsiasi percorso, e poi venire ipnotizzati immediatamente e vincere grazie ad una prova di agilità... troppo semplice ! Potenzialmente interessante l'idea di scegliere la "classe" alla quale appartiene il nostro protagonista, partendo con un set di punteggi prefissati e di abilità speciali: purtroppo l'idea è stata sfruttata pochissimo nel racconto, avrebbe potuto rendere la dinamica di gioco più varia ed interessante. Pienamente centrato il tema dell'immagine, che ritrae lo stregone mentre emerge dall'ombra grazie ai suoi poteri magici. Molto carina l'idea dell'enigma scacchistico (è puramente facoltativo, e ciò compensa il fatto che non sia accessibile a tutti i lettori perché non tutti conoscono gli scacchi, inoltre è un problema semplice ma che ricompensa lautamente chi riesce a risolverlo) ed il modo in cui è stato inserito nella storia.

Il primo e più serio difetto è lo stile narrativo dell'autore: lascia molto a desiderare, e ci sono vari errori grammaticali, tra i quali non sopporto l'uso costante del "te" in luogo di "tu" come soggetto. Il secondo consiste nella banalità della trama, che rende la lettura poco emozionante, soprattutto considerato che si tratta di un librogame lineare. In definitiva penso che questo librogame non arrechi danno né giovamento al lettore, e mi sento di dare un voto che oscilla attorno alla sufficienza ma diventa 5,5 per via delle incertezze nella scrittura, per il mancato bilanciamento della difficoltà (l'ho completato alla prima partita senza affrontare nessun combattimento, arrecando pochi danni allo stregone e vincendo direttamente la prova di agilità finale) e della mancanza di spunti di originalità e di idee particolari che invece ho trovato nelle altre opere partecipanti al concorso.


VOTO: 5,5


GIUDIZIO DI YANEZ:
abbiamo qui il classico più classico che non si può: gilde, cavalieri, maghi, gemme, taverne, dadi e... scacchi?!!!
l'enigma è fuori luogo anche se poi viene spoilerato nel paragrafo successivo e quindi rimane un leggero ostacolo solo alla prima lettura; tutto sommato è un dettaglio ininfluente e non necessario per arrivare alla fine del racconto ma in ogni caso stona.

quello che salta inevitabilmente all'occhio è lo stile di scrittura sicuramente non sopraffino con numerosi errori grammaticali e parole fuori contesto.
ingenuo, questa è l'aggettivo che mi è rimasta in testa dopo aver letto la danza delle ombre; intendiamoci, nonostante la scrittura sia sicuramente da rivedere il racconto scorre,le descrizioni sono comprensibili e così anche le azioni nei paragrafi ma... ogni tanto mi è venuto da sorridere o  son rimasto perplesso su alcune espressioni utilizzate:

"è un edificio a due piani: al piano terreno c'è la taverna ed al piano primo le camere."
"la taverna, pur avendo fatto da poco buio, è già piuttosto gremita di clienti."

quello scritto sopra è quello che definisco scritto in maniera ingenua;
l'autore avrà scritto di getto senza poi rileggere, oppure è alla sua prima esperienza con la scrittura di un librogame che per altro risulta funzionare benissimo e rimane scorrevole in ogni sua parte: rimandi, sequenza temporale delle azioni, uso dell'inventario, gestione degli scontri, tre "classi" selezionabili che fanno variare il grafo di una storia che sa di deja-vu (così come il regolamento)...ma che nella risoluzione dello scontro finale vede un aumento del climax con varie possibilità per venirne a capo; oserei dire che ci si è ispirati allo scontro con balthus dire ne "la rocca del male"

i comprimari e così anche il cattivone (nomi a parte, come strider che francamente mi sarei risparmiato) rimangono sufficientemente impressi, con alcuni siparietti interessanti (strider che cade sulle balle di fieno con un "ci rivedremo") e risultano a mio avviso accattivanti. ben inserita l'immagine, centrata in pieno, e per questa volta niente "assassino" dato è ritratto l'antagonista: un fruitore di magia.

in finale quello che penalizza questo corto oltre al senso di ingenuità ed approssimazione nella scrittura è l'auto conclusione di alcune azioni che io in gergo chiamo "autofato dell'autore", ossia delle azioni che mi vengono imposte dallo scrittore quando magari potevo scegliere di fare altro, come non poter scegliere se prendere una rosa nera o lasciarla, oppure evitare di ridere fragorosamente in taverna per non farmi notare...tutte piccole cose così che mi fanno dire: perchè? perchè non posso farlo? quale è senso?

il librogame è ben congegnato ma gli altri aspetti vanno rivisti. (tiro ad indovinare: l'autore è di roma da come usa il "te" al posto del "tu")
siamo sullo stesso livello delle metamorfosi per cui prende lo stesso voto.


VOTO: 5


GIUDIZIO DI LUCKY:
Ancora una volta mi ritrovo ad essere combattuto nell'assegnare un voto ad un corto.
Il regolamento è semplice e rodato difatti utilizza i classici valori di Combattività, Destrezza e Vitalità che potranno essere valorizzati scegliendo una delle tre specializzazioni possibili.
Le specializzazioni sono una buona soluzione anche se avrei preferito una maggiore differenziazione in termini di punteggio per aumentare la longevità ed invogliare e rigiocare il racconto più volte, purtroppo giocando con la specializzazione "Combattente"
è più semplice rispetto alle altre, avrei prefirito un miglior bilanciamento sotto questo punto di vista.
L'inventario è ben gestito difatti tutti gli oggetti trovati nel corso dell'avventura possono esserci utili in qualche modo.

La storia sembra iniziare dove altri racconti finiscono... originale ed anche se inizialmente può sembrare banale, col proseguire della vicenda tutto diventa più appassionante e divertente. I tre personaggi principali oltre al nostro alter ego potevano essere caratterizzati meglio ma in fin dei conti mi sono piaciuti. Ho trovato interessante come per tutti e tre ci sia un momento nel racconto dove da alleati si traformano in rivali.
Ottimo il finale, mi è molto piaciuto il furto finale alla Lupin.

Mi è parsa molto, anzi troppo imprecisa la scrittura, tra errori grammaticali, di punteggiatura, molte ripetizioni, uno strano uso di te invece che tu, un bug di coerenza al paragrafo 34... insomma c'è una lunga lista che denota una fase di rilettura e betatest decisamente sottovalutata.

L'immagine utilizzata come tema rende bene la scena dove appare il mago avvolto nel suo mantello, molto bene quindi.
Ho trovato molto divertente la situazione nella quale ci prendiamo gioco del mago Luther osservando come brandisce la spada!

In conclusione è un buon corto che è stato divertente giocare e sviscerare fino in fondo, peccato però che la valutazione finale venga inevitabilmente penalizzata dai vari errori commessi.


VOTO: 6


Risultato finale: 5.546

Lucky
Amministratore
useravatar
Offline
868 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Incredibile: tutti i voti vanno da 5 a 6,5. Uno scarto infimo!

Seven_Legion ha scritto:

(  ...o almeno c'era chi profetizzava sarebbe stato cosi'  rolleyes  )

... che è lo stesso che dà i numeri ogni settimana! Che affidabilità vuoi che abbia? smile2

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Come prevedibile questo racconto va a chiudere la classifica. Anche i voti della giuria comunque sono stati molto in linea con quelli degli utenti...

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10555 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Re: LA DANZA DELLE OMBRE - CONCORSO

Yanez ha scritto:


(tiro ad indovinare: l'autore è di roma da come usa il "te" al posto del "tu")

Casomai toscano... rolleyes

Il numero di pecorelle scannate dai pastori è di gran lunga superiore al numero di pecorelle mangiate dai lupi. Per cui, se qualcuno si proponesse di essere il vostro pastore per salvarvi dai lupi, pensateci bene

Lamello
Proprio
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
774 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Quota selezione Incolla nome Rispondi Rispondi Quota Quota Split Split

Rispondi

Scrivi un messaggio e invia
Dimensione  [+] [-]
 Caratteri
captcha
Opzioni

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5016
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
144397
Totale Messaggi Oggi:
11
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6366
Ultimo Utente Registrato:
Viola