Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2013 CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • samurai74
  • powerbob
  • gabrieleud

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Grandi fiere ludiche e interattive nell'era covid: Modena a settembre, Lucca a novembre. Se si dovessero realmente tenere ci andrai?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.219.167.194

CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Apologeta ha scritto:

Sono incuriosito dalla volontaria attesa dei giudici nel proclamare i voti: prima si passa dalla canonica mezzanotte alla mattinata, poi a data indefinita. Cosa stanno escogitando?

In verità ringrazio il cielo di non star partecipando (tranne che come aiutante di Suaimondi, per la gazzetta)... pignolo come sono io mi sarei già roso il fegato fino a farlo svanire. bigsmile bigsmile bigsmile ahhahaha

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1595 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Dragan
Coordinatore
Amministratore
useravatar
Offline
5426 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Jhongalli ha scritto:

Se è per questo tra gli oggetti speciali c'è anche il pugnale ricurvo che è un oggetto a tutti gli effetti.

Su questo non sono molto d'accordo... il pugnale se non ricordo male si ha fin dall'inizio, non può essere perso, scambiato, o venduto, e non concede mai bonus ma piuttosto dei malus: in pratica avere il pugnale equivale alla condizione di "disarmato" in LP, perciò è un oggetto di nome ma non di fatto (visto che non sono previste regole per la condizione effettiva di disarmato, bisogna supporre che sia QUESTA la condizione di "disarmato").

il tigerwolf... ehm... in effetti no, ha ragione gpet bigsmile dal punto di vista dell'ingranaggio è anche oggetto

Gran Maresciallo Rygar
Buon Apotecario
Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
207 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Gran Maresciallo Rygar ha scritto:

Su questo non sono molto d'accordo... il pugnale se non ricordo male si ha fin dall'inizio, non può essere perso, scambiato, o venduto, e non concede mai bonus ma piuttosto dei malus: in pratica avere il pugnale equivale alla condizione di "disarmato" in LP, perciò è un oggetto di nome ma non di fatto (visto che non sono previste regole per la condizione effettiva di disarmato, bisogna supporre che sia QUESTA la condizione di "disarmato").

Vista così non posso darti torto. Io avevo interpretato, in modo del tutto personale, che essendo il sistema di combattimento sostanzialmente quello di LS la condizione di disarmato penalizzasse comunque la Combattività del solito -4; ma non dovevamo preoccuparcene visto che avevamo con noi il fidato pugnale ricurvo che riduce tale penalità ad un più gestibile -2 al modificatore.
Il testo non ha ambiguità,  è stata un mia libera interpretazione. Ne parlo giusto per amore di discussione.

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
509 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Eccomi qua.
Questo corto è nato da solo e si è sviluppato, fin quasi alla sua forma definitiva in non più di tre o quattro giorni. Non scherzo, si è scritto da solo e io non c'entro quasi nulla!
Il problema è che Lui, il Corto, alla fine contava 25 pagine tra il racconto vero e proprio, le regole, scheda di gioco e tabelle varie, prologo ed epilogo.
Be', poco male. A quel punto sono subentrato io, armato di accetta, e ho cominciato a sfrondare.
In fondo avevo 18 pagine per il Corto, più tre pagine di Regole, tabelle e schede varie più, addirittura, un'altra pagina tra prologo ed epilogo. un totale di 22 pagine. Dovevo solo tagliarne tre e il gioco 8e il capolavoro, modestamente) era fatto.
Giusto?
Eh no. Come sapete anche voi era sbagliatissimo.
Ho sofferto come solo un autore può soffrire quando deve mutilare una propria opera. Sono sicuro che gli altri scrittori comprenderanno benissimo il mio patimento. Ma alla fine eccomi riuscito a ridurre il tutto a 22 pagine. Mi si prospettava un sacco di tempo per testare, correggere, limare ecc. ecc. quando...
Quando ecco che si viene a sapere che 18 pagine sono omnicomprensive di TUTTO! Testo, schede, regolamento, tutto deve stare in 18 pagine! Addirittura il prologo e l'epilogo devono rientrare in tale limite, perdendo così, di fatto, ogni minimo senso di esistere se non come orpello formale.
Mi è caduto il modno addosso (Ok, sto drammatizzando un pochetto ma ci sono rimasto davvero di merda).
Il mio Corto, il mio bellissimo corto era irrimediabilemnte fuori dai giochi. Dopo il precedente lavoro di scure non potevo nemmeno pensare di armarmi di motosega per tagliare altre quattro pagine di storia. No, se lo avessi fatto quello che ne sarebbe uscito non sarebbe stato più il mio Corto, ma solo un blando riassunto di esso, con un regolamento davvero spropositato in confronto.
Ho passato settimane a maledire Dragan e gli altri due giudici (se vi capita qualche accidente sapete da cosa è dovuto). Poi, pian piano, mi è venuta un'idea er un altro corto. Una cosa che, i9n origine, doveva essere un Porno-Corto di protesta, ma che poi...
Ma questa è un'altra storia che leggerete sulla discussione di "Ultimo Giorno di Festa"

Questa è la genesi della Fuga Infernale. Il quale ammetto, ha ricevuto ben poco playtesting e poche riletture rispetto a quanto avrebbe dovuto, complice la mia pigrizia e il fatto che si trattava di un "fuori concorso".
Ringrazio tutti coloro che lo hanno votato e tutti i suggerimenti, le bacchettate e le critiche che mi avete mosso. Se mai domani volessi scrivere le "Avventure di un povero Giak" sicuramente ne terrei da conto. Anche se non sono orientato a produrre una fanfiction, per il momento.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2141 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Capisco bene il tormento di dover tagliare un' opera personale Gpet.
Comunque il tuo corto è ben riuscito seppur fuori concorso.
Infatti pensavo che il fuori concorso fosse l' unicorno dei ghiacci e non questo.
Comunque hai creato un notevole corto e posso solo farti i complimenti anche per la tua capacità narrativa.
Ho apprezzato meno quello in gara ma per una questione personale, ma in entrambi hai dimostrato una padronanza letteraria veramente ottima.
Complimenti veramente-

lonewolf79
The Black Swordsman
Moderatore
useravatar
Offline
3859 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Nella rilettura mi sembra ancora ben scritto e ottimamente disposto all'interno dell'ambito di gioco. Confermo appieno il mio sette; bravo gpet! E' un bellissimo corto che ha contraddistinto la partenza col botto di questo scoppiettante concorso.

Salsapariglia addicted
MANCOLISTA/DOPPIONI

Dies Irae
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
336 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

concordo.. è comunque uno dei migliori corti presentati... davvero un peccato quelle 4 pagine di troppo...

Sabretooth
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1299 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Grazie dei complimenti.
Prima di andare a spulciare le disamine dei votanti, alla ricerca di qualche domanda o dubbio, vorrei spendere una parola riguardo all'"inizio col botto"

nel momento in cui spedii i miei due racconti a Dragan gli proposi di mettere il mio "fuori Concorso" come primo racconto, dichiarando che si trattava di un fuori concorso. Così da evitare le solite paturnie riguardanti il vantaggio/svantaggio di esserre il primo Corto in gara. Secondo me se tutti avessero saputo che quello che avevano davanti tanto non concorrevaalla classifica finale sarebbero stati molto più tranquilli e, che lo votasserro o meno, avrebbero avuto il mio Corto come metro di paragono con cui tarare i propri futuri giudizi.
Alla mia (geniale, ammettiamolo) proposta non ci fu seguito. Io chiesi più volte di avere una risposta dai giudici. Sì, no, ci stiamo pensando, crepa! Andava bene tutto, ma almeno una risposta...
ovviamente nessuno mi cagò. Devo dire che la cosa mi indispose mica poco, così la vigilia dell'inizio dei Corti scrissi la mia idea sul thread dedicato. Tale mia proposta non venne vista da molti, ma Dragan e Firefox mi insultarono (bonariamente) dandomi del pirla e dicendo che avevo messo a repentaglio il loro "genialissimo" piano, ossia quello di mettere il mio Corto come primo, per i motivi suddetti, MA senza rivelare che si trattava del Corto fuori concorso.
Accidenti che menti sopraffine.  smile2

Comunque sia sappiate che la presenza del Fuori Concorso come primo Corto NON è stata casuale.

E ora qualche risposta alla rinfusa.
Ufficiale Giak: Molti mim dicono che è il migliore. Sarà? A me sembrava il peggiore, il meno adatto ad arrivare vivo in fondo all'avventura. Insomma lo scout è l'unico che davvero può recuperare resistenza come si deve ogni notte. Il Guerriero mena e questo è un Corto dove almeno quelle tre volte devi menarti. L'Ufficiale Giak, alla fin fine, capisce un po' il linguaggio degli uomini e basta. Per renderlo meno inutile ho fatto in modo che potesse, mediamente, vincere dovendo fare un combattimento in meno e che in una occasione (su sei) potesse guadagnare un punto in più per la vittoria finale.

Forbice eccessiva al Combattimento: vero. Io ho copiato pedissequalmente il sistema di Dever. ma 10 punti di differenza alla Combattività, tra il minimo e il massimo, sono davvero troppi. Avrei dovuto pensarci e me ne dolgo di non averlo fatto.

Summerlundiani: Evvabbè, magari i Giak, dicono così, che ne sapete voi... Ah, già, c'è il Companion con il vocabolario Giak. Accidenti! sad

Tigerwolf ferito: Mi è stato criticato che il bestiolone ferito non si è mangiato il cavaliere morto. In effetti avrei dovuto spiegare la cosa. Vedete, i Tigerwolf vengono nutriti a Giak, eppure vengono cavalcati proprio dalle medesime creature. Come è possibile che una bestia con un cervello così limitato sappia quando mangiare un Giak e quando farcisi cavalcare? Io ho pensato che i Tigerwolf vengono addestrati a NON mangiare il Giak che hanno accettato come padrone.
Quindi anche se morto 8da poco tempo) il cadavere Giak ha sempre l'odore del padrone del tigerwolf e la bestia non se lo mangia. Non ha problemi, invece, a mangiarsi il protagonista, almeno fino a che questi non riesce ad imporre la propria volontà per diventare Lui il nuovo padrone del bestio.

Troppi oggetti: Ce n'è tanti. E ringraziate che non ne ho messi di completamente inutili. E' un po' la mia mania, quella di mettere valanghe di oggetti, dei quali molti poco o nulla utili. Come nella realtà, guardatevi intorno e ditemi quanti oggetti potreste afferrare e portarvi fuori? decine, probabilmente, forse anche di più. Sta a noi decidere cosa può esserci veramente utile e cosa, invece, sarebbe solo un peso.

Giak con un master preso a Holmgard: L'idea mi ha fatto sorridere. io hom cercato di essere il più Giak possibile, durante la stesura del racconto. Ma ogni tanto la mia intrinseca umanità (o meglio, umanitudine) è scappata fuori. Accidenti! La prossima volta mi impegnerò a giakkare maggiormente.

Rispetto per gli umani: A qualcuno non è piaciuto che il Giak, in alcuni casi provasse ammirazione per le abilità di combattenti degli umani. Insomma, mica li ammira per le abilità canore, bensì per il coraggio e la capacità di trucidare e sbudellare. Secondo mèe un Giak può provare ammirazione verso un avversario che sappia meritarsela. poi, ovviamente, questo non gli impedirà di trucidarlo (assieme a tutta la famiglia e animali compresi) alla rpima occasione.

Escatologia e termini impropri: Il calduccio posso capire non sia piaciuto, la fibrillazione, ok, non è un termine corretto. Ma per quanto riguarda demoni e inferni non mi potete dire nulla, visto che abbondano nei LG di Dever, a partire dal numero due con Traversata Infernale. Secondo me i Giak ce l'hanno un inferno, eccome, ed è identico al mondo reale con Vordak e Gurgaz che ti comandano e Kraan che rosicchiano le tue ossa. L'unica differenza è che lì non puoi morire e soffri per l'eternità.

Paragrafo 6: Il par.6 è un rimasuglio evolutivo di una versione precedente del Corto. Come si può intuire anche dal font differente. Avrei dovuto eliminarne il contenuto e riutilizzarlo per qualcosa di più utile, ma dopo aver saputo che tanto non potevo presentare il Corto per la tenzone... ammetto di aver sottovalutato le revisioni, soprattutto quelle che implicavano modifiche strutturali.

gpet74
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2141 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 1/9 - ''FUGA INFERNALE''

Ah già, la scena dei venti minuti di battaglia di sguardi alla Sergio Leone a me pareva la prova decisiva che l'autore del Corto fosse lo stesso del Grande Jango! smile2 Mi hai fregato di bruttissimo, Giuanìn! applauso

Vedo che ti sei convertito alla legittimità della parola "bestio", alla fine... bigsmile

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1985 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5066
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
144872
Totale Messaggi Oggi:
6
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
6554
Ultimo Utente Registrato:
luciarob