Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 35.173.48.224

GOLEM - Concorso

Re: GOLEM - Concorso

Sono abbastanza confuso su questo racconto... ci ho giocato una volta,

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
  usando due turni il cabalista, una turno il Golem e... non ci ho capito molto. Bisogna giocarlo in due?
Perché sono andato un po' a casaccio per la città con i due personaggi, li ho fatti combattere tre o quattro volte finché il cabalista non è morto.

Il regolamento così com'è, è abbastanza fumosa, e così anche l'ambientazione... la mancanza di un vero contesto narrativo non offre soddisfazione a finirlo, in un modo, o nell'altro.

Idem non ho capito se le lettere ebraiche valgono come gli incantesimi di Sortilegio (li studi una volta e poi ti affidi alla memoria) o si possono consultare a piacimento.

La mancanza di una contestualizzazione si avverte nel fatto che non si capisce con chi dei due personaggi bisogna parteggiare o identificarcisi.
L'impressione è quella di giocare a calcio da solo. Non capisci se vinci o se perdi.

Inoltre il sottotesto ebraico, pur essendo di per sè un'idea originale, non riesce però a schiodarsi dall'effetto "Pdor, figlio di Khmer!". E' un vero peccato.
...mah... nello stato attuale non mi sento ancora di dare un voto...

Stasera dopo cena ci rigioco.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Magari l'autore potrebbe spedire chiarimenti ai giudici che a loro volta potrebbero postarli qui mantenendo l'anonimato. Uhm?

Dragan
Coordinatore
Amministratore
useravatar
Offline
5373 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

se vuole si..
io penso comunque che questi tratti sono ormai, nel bene o nel male, parte integrante del racconto in concorso.
Se c'è qualcosa che non va nel testo si tratta di un difetto da considerare nel giudizio..
se non si capisce bene qualcosa di trama o regolamento, anche questo è un difetto..
anche se l'autore spiegasse, nell' "oggetto pdf presentato al concorso" il difetto ci sarebbe comunque e per quello andrebbe valutato.

per il resto

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5248 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Ok ecco il mio giudizio. Premetto che i racconti sono tanti e il mio tempo e' quello che e'... quindi dopo 3 partite mi sono imposto di chiudere col giudizio finale anche se le peculiarita' di questa opera avrebbero forse richiesto maggior studio. Tant'e'...
Non ho letto gli spoiler di Prodo e Jeg per non farmi influenzare, poi corro a vederli per capire se hanno detto cose simili.
Noto pero' che la frase sul "calcio" detta da Jeg rappresenta un giudizio a sua volta e dovrebbe stare dentro allo spoiler non fuori...

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Allora: se leggendo la premessa viene da complimentarsi con l'autore  per l'originalita' della trovata, poi durante il gioco, tale entusiasmo si trovera' ad essere ben presto ridimensionato! Purtroppo...
Tenere traccia di due partite "parallele" risulta infatti dannatamente scomodo, sia a schermo (provato) che su carta stampata (provato anche quello!) L'impressione e' che l'autore si sia ispirato ai librogame da giocare in due su libri di una stessa collana e abbia pensato di fondere il meccanismo in un solo racconto ed un solo giocatore... purtroppo non realizzando che, scomodita' a parte, viene perso anche lo scopo della partita. Ovvero: se  teniamo sia le pedine "nere" che quelle "bianche" che interesse avra' poi il risultato di una partita a scacchi?
Bisogna pero' riconoscere che siamo pur sempre di fronte ad una sperimentazione che, sebbene non riuscita al 100%, rimane interessante e lodevole.
Quello che non mi e' piaciuto davvero e' la mancanza delle necessarie "rifiniture" un po' dappertutto. L' assenza di una introduzione alla vicenda, il regolamento che doveva essere piu' chiaro (e in varie occasioni piu' semplice), le descrizioni fin troppo essenziali e con qualche errorino qua e la...
Insomma, c'e' una bella idea ma, l'inesperienza o forse il solito problema dello scarso tempo ha giocato un brutto tiro e  cosi' l'impressione e' che manchi qualcosa di importante...
Risollevano un po' l'interesse e fanno atmosfera i richiami all'alfabeto e alla tradizione ebraica. Resta pero', anche alla terza partita, una sensazione di insoddisfazione generale che non puo' che penalizzare il giudizio complessivo.
Il mio voto e' 5.

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4064 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Hai ragione Seven, è che ho aggiunto quel pezzo successivamente e non l'ho messo dentro i tag. Ora ho corretto.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

non dimenticate che ci sono altri 6 giorni per giocherellarci e leggerlo.. nessuno ci corre dietro!

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5248 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Eh, ma è già tanto se riesco a dedicare una serata ad un LG smile

Ad ogni modo, l'ho rigiocato due volte di fila... confermo il mio giudizio di sopra. Alcune buone idee vanificate da una realizzazione asciutta e un po' confusionaria; il congegno è apprezzabile, ma non mi diverte.

Il mio voto è 5.5, non mi sento di dargli la sufficienza, né un votaccio.

EDIT: "grassettato" il voto.

@jegriva su Twitter!
La Guida alle Fabled Lands in continuo aggiornamento!
Il Cavaliere del Nevada - Demo disponibile!
<Image link>

Jegriva
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2317 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Come al solito si è sloggato l'account e l'ho riscritto più breve.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Mi piace molto la parte GAME, mentre è carente la parte LIBRO, quella narrativa.
Molto buona la struttura e il controllo dei due personaggi l'uno a caccia dell'altro, e mi piace anche il riferimento al Golem e alla cultura ebraica. Nella mia partita ha vinto il Cacciatore grazie alla pergamena (credo l'unico modo, lo scontro credo sia impossibile o quasi, comunque non esiste paragrafo relativo), ma ho letto anche gli altri finali.
Lo considero sufficiente, ma gli do un punto in più per premiare il controllo dei due personaggi (simile a Horror Classic ma in contemporanea), pur da sviluppare e correggere (risulta difficile non "orientare" la partita verso uno o l'altro) e i riferimenti culturali.
Voto 7

When i am king you will be first against the wall
whit your opinions wich are of no consequence at all

FalcodellaTempesta
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
406 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Ecco il mio commento.

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Credo di aver capito chi è l’autore. Ovviamente non lo dirò.

La premessa mi ha decisamente colpito: controllare due personaggi contemporaneamente, con in più la partenza random à la Progetto Mortale. Come è già stato detto prima di me, è simile a una partita a scacchi o ad un board-game. Purtroppo l’idea è troppo grande per il format: fare tutto da soli, senza una vera e propria plancia di gioco, idealmente richiederebbe di mappare tutto quanto prima di giocare sul serio. Ma una volta che hai mappato tutto quanto, il gioco ha già mostrato tutto. Stando così le cose, tenere d’occhio la posizione di entrambi i personaggi è parecchio fastidioso e un tantino astratto. Inoltre la diversa velocità dei due personaggi non è chiarissima, nel senso che non si capisce in quale ordine l’autore voleva che facessimo le mosse; e poi, quando finisce la “mossa” di uno non c’è un comodo link a fine paragrafo che ti riporti là dove c’è l’altro personaggio. Non è semplice dunque tenere sott’occhio il “tabellone”, e difatti proprio questo aspetto gestionale è quello che prolunga la longevità di una partita, perché è più complesso del “normale” sistema di gioco a un personaggio.

Credo comunque che tutta l’impalcatura sia sconclusionata. Manca un antefatto e manca una narrativa: dove si trovano i due personaggi? Da dove vengono, e come sono arrivati qui? Tutto si riduce quindi alla nuda partita di “scacchi”, e da soli non è affatto coinvolgente. Le descrizioni dei vari luoghi sono da un lato ridondanti, in quanto comunque manca un antefatto che dia una visione d’insieme del luogo e della sua storia; d’altra parte, l’uso enciclopedico dei nomi ebraici, quasi una parodia di un romanzo di Umberto Eco, è del tutto sprecato perché è pedante, privo di riferimenti per il lettore medio, totalmente gratuito e privo di ripercussioni sia narrative che (soprattutto) ludiche. Dunque il “chiaro riferimento” al paragrafo 9 non è chiaro per niente, per fare un esempio concreto. L’autore ha commesso l’errore di sfoggiare conoscenze a valanga, ma di non condividerne neppure una. Lui sa tutto e a noi non resta niente.

Ciò ha portato a diversi errori di coerenza, tra cui:
- paragrafo 2: nei dintorni ci sono delle fiere? E dove? Non se ne incontra nessuna, neanche l’ombra o l’odore.
- paragrafo 23: il cacciatore appartiene a quella scuola e ignorava che cosa sia accaduto in questa città? Molto strano, specie considerando che la città dev’essere in rovina da tempo.
- paragrafo 27: vedi 23. Te lo devi davvero chiedere?

Vista dagli occhi di un singolo personaggio, la città si esplora in modo praticamente identico alla Xanthine del Frankenstein di Herbie Brennan, a cui si ispira anche il tono del testo e l’idea dei due personaggi, uomo vs mostro. Questo sarebbe anche un pregio, però c’è troppo poco da fare e da trovare. L’interesse per l’esplorazione è castrato dal semplicissimo fatto che il golem vincerà sempre e comunque il combattimento diretto se il cacciatore non ha trovato le armi (e anche se le ha trovate, probabilmente), mentre al cacciatore basta la pergamena per vincere all’istante. E comunque, è difficile essere soddisfatti per la vittoria se si vince in ogni caso (perché nessuno dei due è il “nostro” personaggio) e manca una base narrativa che renda questa caccia qualcosa di più di un deathmatch di Goldeneye giocato in modalità “The man with the golden gun”. I finali non sono male come stile, ma anche qui, tutto si riduce a “You win!”, senza riferimenti a un prima e a un dopo: sarebbe stato carino svelare tutta la storia del personaggio quando vince, magari.

Ci sono, non sarò l’unico a notarlo, molti errori di battitura fin dalla prima pagina. Il nome Job visto nelle regole si trasforma in Yob durante l’avventura. E poi ci sono delle ingenuità di scrittura inserite o non viste nella foga di infiorettare il testo:
- paragrafo 3, ultima frase.
- paragrafo 9: la roccia “si dirige”?
- paragrafo 11: alla seconda frase manca qualcosa.
- paragrafo 20: la penultima frase è terribile.
- paragrafo 21: che significato vorrebbe avere quell’ultima frase? Mica sei caduto nelle sabbie mobili.

In definitiva Golem è stato vagamente interessante giusto il tempo che c’è voluto per trovare la pergamena e vedere i due finali buoni. Poi mi sono limitato a scorrere i paragrafi rimasti per vedere quale alternativa di vittoria c’era per il cacciatore, ma già l’avevo capita perché era ovvia e perché avevo già letto un altro racconto-game che si svolgeva nello stesso modo. Per il resto, chemmenefrega di Khet, Thaumiel, Metatron e Chaioth HaQadesh? E purtroppo sono le uniche cose che avrebbero dovuto attrarre e affascinare la mia attenzione in una città altrimenti fatta solo di spoglie indicazioni stradali. Visto che non conosco e non posso comprendere queste attrazioni, non mi sono divertito a vagare per la città.
Dopo tutte queste considerazioni, il mio voto per Golem è 5.

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1938 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: GOLEM - Concorso

Prima che partisse il concorso avevo pensato che non fosse il caso di esprimere votazioni per nessuno racconto, sia esso il mio o quello di qualcun altro, e limitarmi a semplici osservazioni di commento, e al momento non mi sento di dare nemmeno quelle. Una cosa però mi viene spontanea da dire: ammazza che giudizi stroncanti! Non mi pare che l'anno scorso ci siano stati casi del genere, al massimo qualche sufficienza stiracchiata...

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2453 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4730
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
139567
Totale Messaggi Oggi:
3
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5337
Ultimo Utente Registrato:
Duca del Kaos