Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Meno di due mesi a Lucca Comics & Games 2019. Cosa ti piacerebbe trovare, in ambito librogame, nella più importante fiera italiana del settore?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 18.207.137.4

LA NOTTE DI YIG - Concorso

LA NOTTE DI YIG - Concorso

http://digilander.libero.it/maurolongo7 … %20Yig.pdf

ecco il link diretto! buon divertimento!

Tempo per leggere, votare e correggere i voti fino a domenica 28 compresa!

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5286 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Scaricato, entro fine giornata certamente esprimerò il mio voto!

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10396 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Ho letto e riletto, vado con il commento

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Questo racconto mi è piaciuto moltissimo. Oltre a una cura narrativa che si nota, con periodi molto chiari che non rinunciano a virtuosisimi linguistici per abbellire descrizioni e rimandi, è contraddistinto da una solida struttura, e da trovate intelligenti e piuttosto innovative che spezzano la possibile monotonia che sarebbe potuta derivare dalla struttura di fondo molto classica, rappresentativa dell'eterna lotta tra bene e male. Ottima l'idea di utilizzare la cifra magica per differenziare i risultati del percorso di un eletto anche se si tratta di quello dello stesso schieramento, così come la possibilità di rigiocare il racconto vestendo i panni di due differenti paladini ne aumenta la longevità. Il sistema di combattimento è chiaramente e solidamente ispirato a dei classici del genere, ma ci si è lavorato un po' su per non renderlo troppo semplicistico o la mera copia di qualcosa di già esistente e questo è un altro punto a favore. I poteri inoltre, a dispetto della brevità del racconto, possono essere  molto utili e cambiare le sorti dei combattimenti: si è evitata quindi la possibilità di metterli lì come mero orpello, sempre in agguato in situazioni di racconto breve come queste. A dirla tutta mi sono sembrati più utili alla causa quelli dell'eletto delle tenebre, che in particolare con il morso del vampiro e la morte può fare danni veramente seri: ma probabilmente riuscire ad ottenere il perfetto bilanciamento sarebbe stato quasi impossibile. Ho giocato il racconto tre volte con punteggi alti, medi e bassi, notando una volta di più la perfezione del bilanciamento: tendente al facile nel primo caso, ma non davvero facile, medio tendente al difficile nel secondo, e quasi impossibile nel terzo, risultati che confermano che si è prestata molta attenzione alla gestione delle forze in campo e dei punteggi. Bellissima anche l'idea dei punti eclisse, che aggiunge elementi tattici importanti: si può e si deve esplorare ma si deve farlo con attenzione altrimenti si rischia di perdere troppo tempo. Inoltre per recuperare i bonus giusti e non imbattersi nei malus bisogna sempre tenere fede a quella che è la propria attitudine benigna o malvagia.
Piccoli peccati veniali: avrei messo qualche punto di recupero energia in più nel corso del racconto (col sistema ideato è molto facile perdere punti energia e si rischia di arrivare allo scontro finale troppo scarichi) e avrei forse tenuto di uno o due punti più basso il totale da raggiungere per superare la prova finale e completare il rituale: così com'è se non si è azzeccato un percorso perfetto o quasi perfetto, accumulando tutti i bonus e nessun malus, è quasi impossibile superarla. Ma, lo ripeto, piccole debolezze facilmente modificabili che non tolgono nulla all'assoluta qualità del lavoro.
Alla luce di quanto detto sopra il mio voto è 8,5.

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10396 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 che dire... l'ho letto un paio di volte provando le due fazioni. la prima cosa che mi ha colpito è stato il regolamento veramente ben studiato con alcune belle trovate in specialmodo quella del numero magico che differenzia gli incontri.

abbiamo un prologo ed uno scopo che ci immergono nella vicenda.

parliamo dello stile di scrittura anche se mi rendo ben conto che qui entrano in ballo gusti personali e  che l'autore non decida di  lapidarmi: a mio avviso troppe virgole, soprattutto prima della congiunzione "e" , magari questo serve a dare il tempo ed il ritmo alle frasi ma spesso a me nelle orecchie danno l'impressione di una cantilena e di un appesantimento inutile che mi ha portato a faticare nella lettura; credo forse ci sarebbe stata bene un ulteriore revisione ai paragrafi.

nulla da dire sulla lunghezza delle descrizioni, sempre abbastanza ricercate e piacevoli, la storia una volta entrati nel personaggio è piuttosto coerente, si ha effettivamente l'impressione di trovarsi in un punto di "congiunzione" di eventi straordinari.

belli i finali, compresi quelli negativi.

i punti eclisse aggiungono l'elemento strategico che da il pepe alla vicenda, anche se devo ammettere di aver intuito subito a che cosa servissero, per cui ho fatto la mia prima partita bella veloce cercando di arrivare alla meta (stranamente gli dei del dado mi hanno favorito in fase di creazione per cui ho avuto anche vita facile).
l'unico punto che non mi è sembrato blianciato è stato un potere dell'eletto delle tenebre: devastazione.. al costo di soli due punti un personaggio con elevata potenza può fare scempio di qualsiasi avversario in uno o due colpi, forse era meglio limitarne l'uso a metà potenza.

in sostanza storia nel suo insieme coerente, impostata per due personaggi diversi, incontri differenziati, finali differenti, strategia, regolamento complesso il giusto..insomma davvero fatto bene.
l'unica cosa che mi ferma dal dargli il massimo dei voti è l'eccessiva punteggiatura e qualche ridondanza di frase (e qui andiamo a guardare il pelo nell'uovo ma in un concorso di scrittura conta anche il gusto personale) che ad un ulteriore revisione son certo che sarebbe stata ridotta.
   
voto 8

Yanez
Chiamami Iena
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1812 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Che succede? Nessuno ha più il tempo di leggere? Questo racconto è assolutamente interessante, sotto con i commenti, anche se non avete ultimato la lettura... Qualcuno lo ha iniziato?

Prodo
Direttore
Amministratore
useravatar
Offline
10396 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Con calma, con calma... Io l'ho letto tutto già lunedì, ma ho voluto aspettare prima di dire la mia.

E sconsiglierei di commentare senza aver letto tutto un racconto: sono poi solo 40 paragrafi.

Quindi vediamo un po':

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 La Notte di Yig è un *bellissimo* racconto-game, una straordinaria dimostrazione di quanto si possa fare in 40 paragrafi. [EDIT: qui c'erano delle frasi che mi è stato gentilmente chiesto di riconsiderare e cancellare. Non intendevano offendere nessuno, non le trovavo nemmeno offensive, ma mi adeguo. Tanto i commenti positivi restano.]

Mi sembra quasi ingiusto dovermi sforzare per trovare difetti in La Notte di Yig. Inizialmente avevo giusto avuto delle perplessità sul fatto che molte “deviazioni” dal sentiero principale sembravano inutili, ma poi nel finale si è spiegato tutto, perciò anche l’obiezione principale viene a cadere.
Ma partiamo dal principio. Il regolamento, secondo me, è eccellente: in particolar modo applaudo il sistema di combattimento, originale, semplice ed equilibrato, una vera e bella sorpresa. Unica domanda: se durante l’avventura si ottengono dei bonus, è possibile superare i limiti di 9 (Potenza e Difesa) e 4 punti (Danno) stabiliti nel regolamento? Per il resto, tutto assolutamente eccelso: si è anche riusciti a trovare il modo di diversificare ogni partita grazie alle diverse combinazioni di poteri (tutti utilizzabilissimi) e alla Cifra Magica. Bravò!

E anche sul racconto non c’è nulla di male da poter dire. La scrittura è veramente bella e crea un’atmosfera efficacissima, e in alcuni momenti sembra di essere di nuovo ai vecchi tempi delle situazioni più tese ed evocative di Lupo Solitario o altri classici del librogame. Il finale negativo, con più di 4 punti di Eclissi, è particolarmente bello. Il prologo, solo vagamente lovecraftiano (unico indizio a cui posso appigliarmi per dedurre chi sia l’autore), è un’introduzione perfetta, elegante e non banale. L’unico appunto che posso muovere è che in alcuni casi l’aggettivo prima del nome non è molto elegante: vedi per esempio “una sconosciuta formula” al paragrafo 28. Ma le descrizioni sono comunque molto belle, molto “visive” e complete, e i pochi dialoghi non stanno tanto dietro come qualità. Complimenti!

(Ah, e secondo me la virgola prima della ‘e’ va benissimo e preferisco che il testo respiri)

E poi lo svolgimento dell’avventura. Anche qui, a che difetto ci si può davvero attaccare? La struttura è stata pensata benissimo, la varietà abbonda, ciascun personaggio ha le sue sfide e le sue ricompense. L’uso dei Punti Eclissi si intuisce subito, ma la sua implementazione è impeccabile. Anche il bilanciamento della difficoltà mette qualsiasi sfida alla portata di ogni personaggio; fa eccezione il paragrafo 17, impossibile per un personaggio con punteggi meno che medi. Lo scontro finale è arduo, ma non certo impossibile, anche se partendo già con 2 punti di Energia in meno e con un combattimento (facoltativo) subito prima, ci pone sempre in svantaggio. Buona la gestione dei poteri dell’avversario, seppur un po’ complessa; e mi rimane il dubbio se si possa usare su di lui l’incenso, anche se penso di no.

Elenco infine una serie di errori e sottigliezze da correggere per l’eventuale futura edizione in volume:
- Regolamento: correggere “Attacco” con “Potenza”
- 5: ripetizione “dense-densa-densa” in poche righe
- 10: dopo i due punti c’è “Il disco” con la maiuscola
- 13: due punti fermi dopo “corpo”; “malvage” è scritto senza i
- 15: “malvage” senza i; “fallirai” forse era più efficace in corsivo
- 19: due punti fermi dopo “oscurità”
- 23: “immacolata” qui è in minuscolo (all’1 era in maiuscolo)
- 28: “incappuciato” è scritto con una sola c
- 29: “un’astro” va naturalmente senza apostrofo
- 31: “prograssivamente”
- 35: la terza frase è davvero troppo lunga, con i due punti ripetuti due volte
- 38: Terra è maiuscolo ma Luna è minuscolo, è giusto così?
- 40: “il lunghi anni” (terza riga)

Per quanto mi riguarda, attualmente La Notte di Yig è lo standard di qualità del concorso, IL racconto da battere. Non gli do 9 solo per lasciare aperto uno spiraglio di miglioramento.
E dunque il mio voto è 8,5.

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1943 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

"XXXX"

non preoccuparti ego, ci sono tanti modi per i quali posso contraddirmi liberamente che non ho bisogno di suggerimenti..

per il resto, mi piacciono le strutture "ad alcova" quasi come quelle "a mappa"..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5286 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Cosa intendi per strutture "ad alcova"?

kingfede
King of Gamebook's Land
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2454 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Ahr, arh... Vai a trovare Mornon e lui te lo spiega.
...ma prima devi procurare una ragazza per entrambi, pero'! smile2

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4076 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: LA NOTTE DI YIG - Concorso

Francamente non vedo pecche o altri seri motivi per i quali il mio voto debba essere inferiore a 10 quindi il mio voto per la notte di YIG è 10.
Bello, scorrevole, il regolamento funziona: niente da dire un bellissimo racconto interattivo, più di così in una quarantina di paragrafi non si poteva fare, secondo me, he.

ORCO NON LASCIARE CHE IL SOLE TRAMONTI SU DI TE DA QUESTE PARTI.
-Scritta in elfico incisa su un tronco d'albero in una foresta incantata

Conigliomannaro
Fan della serie Squilibrio.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1150 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4804
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
140728
Totale Messaggi Oggi:
21
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5502
Ultimo Utente Registrato:
Xazazel416