Home Forum General Librogame e dintorni Lupo Solitario - Spada del Sole
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Qual è il vostro connubio prodotto/autore preferito in ambito librogame?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 34.204.186.91

Lupo Solitario - Spada del Sole

Re: Lupo Solitario - Spada del Sole

LordAxim ha scritto:

Non certo la pedante attinenza del regolamento a una realtà che oggi (da grandi) spesso cerchiamo di trovare nei volumi moderni ritenendola sinonimo di "qualità" del volume

Grande! Hai centrato un punto fondamentale.
Condivido anche tutto il resto del tuo discorso e aggiungo che da piccolo e da adolescente adoravo vincere! E dunque era uno spettacolo avere la SdS e usarla. E così anche per gli altri bonus che non erano mai abbastanza.

Preciso che:
Lupo Solitario nel 1° volume della trasposizione romanzata Armenia 2004 (L'Ultimo dei Ramas), viene ucciso dai ladri di Ragadorn al porto della città stessa dopo essere stato "salvato" da loro in seguito al naufragio della nave Scettro Verde del capitano Kelman (vedi LS 2 Traversata infernale).
Viene riportato successivamente in vita da Alyss con uno sforzo notevole dove ci si può leggere 1) la precarietà dell'eroe (che si crede Invincibile) in un mondo ostile, dove la morte può acciuffarti in ogni istante inaspettato (vedi parallelismo con la nostra vita reale) anche senza Helghast e Signori delle Tenebre ma una semplice svista ti può costare cara 2) la metafora della giocabilità dei LG in cui Noi lettori moriamo continuamente e ricominciamo daccapo dando al nostro personaggio (LS in questo caso) una nuova possibilità che SOLO nei LG è possibile 3) l'influenza divina della troppo poco discussa ma molto inutilmente criticata Alyss.

Fa che ciò che ami sia il tuo rifugio

Anima di Lupo
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2518 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario - Spada del Sole

Si, il primo volume antologico "L'ultimo dei Ramas" racconta esattamente quei fatti che hai spoler...ehm sintetizzato: trovo corretti gli accostamenti e i parallelismi che hai proposto e secondo me merita una lettura perchè fornisce tantissimi dettagli sul contesto del Magnamund, anche se non è considerato "canone" e ricordo sia scritto prevalentemente da Grant (nonostante in copertina sia indicato anche Dever) con parecchie "licenze". Già dal secondo volume la qualità scende sotto i piedi con scelte parecchio infelici, che infatti mi hanno scoraggiato ad approdare al terzo volume.

In questo libro il protagonista sei TU!

LordAxim
Direttor. Lup. Mann.
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1352 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Lupo Solitario - Spada del Sole

nel volume 7, come nel 5 e nel 10, perdi temporaneamente la Spada, ma se cerchi nelle stanze poi la ritrovi. Tuttavia, dato che all'inizio dei libri Ramastan eccetto l'11 puoi lasciare roba al Monastero Ramas di cui sei l'unico abitante, hai sempre l'opzione di lasciare al Monastero all'inizio del 10 la Spada del Sole e riprendertela quando rientri dal Daziarn, tanto il combattimento con il Signore del Caos lo puoi sempre affrontare con lo Spadone dei Cuorediferro (che, diciamocelo, rende anche la sua Combattività più bassa rispetto a quando lo affronti con la Spada del Sole di Sommerlund, anche se entrambe le armi danno +8 Combattività) che poi restituirai a Lorkon, giustamente. Quanto a Kraagenskul, Signore delle Tenebre di Aarnak, o gli altri SdT del Regno delle Tenebre diversi da Gnaag di Mozgoar, il mio consiglio è di combatterli con il Pugnale di Vashna, che contro di loro dà comunque un onesto +7 Combattività: non sarà la Leggendaria Spada, ma è di poco inferiore, la compensa bene contro i Signori delle Tenebre e non ti fa sgamare prima di raggiungere il tuo scopo se non sei più in mare.

Ad ogni modo, i due avversari che ho sempre trovato ostici (a parte il Kalkoth, che però con la sua bassa Combattività è molto probabile subisca Instakill o risultati 0/16 o 0/18) sono il Signore del Caos ma soprattutto il Sultano Kimah, col quale è bene avere almeno un'Alether ancora nello Zaino per ridurre lo svantaggio contro di lui pur con tutta la Spada del Sole. Quei due sono gli unici combattimenti in cui mi sono ritrovato necessariamente con RdF negativo. Ma consiglio a tutti di completare il Cerchio dello Spirito entro la fine del libro 8, così da avere +3/+3 contro Kimah.

Infine ti ricordo che "se non hai la Spada del Sole, o non intendi usarla" puoi sempre andare al paragrafo alternativo.

Rinaldo
Novizio
ranks
useravatar
Offline
1 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5244
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
146753
Totale Messaggi Oggi:
6
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
7273
Ultimo Utente Registrato:
laportadeltempo