Home Magazine Archivio annate Annata 2014 Anno 9 n°9 (90) - NOVEMBRE 2014 - Speciale "Potion Empire"
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.81.28.94
Anno 9 n°9 (90) - NOVEMBRE 2014 - Speciale "Potion Empire"

 

 

Speciale "Potion Empire"

 

 

 

Di Enrico Ferro

Quanti di voi hanno dimestichezza con il mondo del fantasy o ne sono almeno incuriositi? Tutti, probabilmente... altrimenti non avreste cominciato a leggere l'articolo.
E quanti hanno mai giocato al "piccolo chimico"? La percentuale precipita drasticamente! Ma se avete almeno sognato di cimentarvi con provette, alambicchi e strane misture -rigorosamente in salsa fantasy- "Potion Empire" è un gioco di grande originalità che DOVETE almeno provare, se non altro perchè è gratis!


Assolutamente originali sono i piccoli capolavori naif che spuntano inaspettati in un contesto grafico altrimenti essenziale. Così come sono originalissimi i personaggi che popolano l'ambiente di gioco. Mettete da parte gnomi, nani o troll, relegati in ruoli minori, e preparatevi a impersonare i focosi Igneas, gli scaltri Gulimimm, i palustri Zeld, solo per citare alcune delle razze create dalla fervida fantasia degli autori. Il ruolo degli umani? Non vi guasto la sorpresa! Come ogni buon gioco fantasy, ogni razza ha le sue peculiarità che l'avvantaggiano o la limitano nello sviluppo.


Ogni giocatore impersona nel gioco un... alchimista! Un imprenditore un pò mago un pò scienziato e un pò artigiano che si insedia in una città con l'obiettivo di... diventare il migliore di tutti! Ambizioso!
Perno e motore della sua attività sarà la creazione e la vendita di pozioni. A centinaia, con effetti, combinazioni, colori e sapori da far girar la testa. All'inizio, il laboratorio è paragonabile al garage ove Bill Gate sviluppava i suoi primi programmi: pochi ingredienti, aiutanti inesperti, strumentazione scarsa. Ma la prospettiva è di diventare il padrone di un' impero sicuramente paragonabile al suo.


Sotto allora: bisognerà scoprire e analizzare decine e decine di misteriosi ingredienti provenienti da sei ecosistemi diversi, viaggiare o teletrasportarsi in nuove città per trovare le migliori commissioni, ingraziarsi centinaia di clienti schizzinosi, affrontare ladri e spie, comprare cavalcature esotiche per gli aiutanti... e tanto tanto altro ancora!
Al momento il gioco è ancora in "versione beta", ma è incredibile come sia avvincente nonostante tutto! Gli sviluppatori, poi, sembrano non dormire mai! Le novità vengono implementate letteralmente da un giorno all'altro e probabilmente ce ne sono alcune in corso di rilascio proprio finchè leggete!!
Personalmente, me l'ha fatto scoprire un amico, che nella vita (guarda un pò!) è un ingegnere chimico. Tranquilli, non è necessaria una laurea per giocare, e nemmeno ore e ore disponibili ogni giorno (a differenza di tanti altri giochi!).

 



Per quanto riguarda le regole vere e proprie del gioco, i principali oggetti commerciabili del gioco comprendono (a titolo esplicativo e non esaustivo): fiale, solventi, ingredienti, pozioni, ricette e prestiti. Alcuni contenuti come oggetti e/o elementi presenti nelle pagine internet di PotionEmpire possono essere creati o modificati dagli utenti, come il nome dell'alchimista, il nome del negozio, il testo descrittivo del negozio, il nome delle pozioni, i nomi delle ricette, i commenti d'acquisto, i messaggi e le chat (taverna).

La moneta corrente nel gioco è il Credito. I trilob non corrispondo a nessuna valuta reale e non possono essere in alcun modo convertiti in soldi veri.

Ma non è tutto: al gioco, disponibile sul sito http://www.potionempire.com/, è associato anche uno specifico forum, dove si può parlare delle esperienze di gioco, si possono inviare allo staff richieste ed implementazioni e si può discutere di tutto ciò che ruota intorno al mondo di Potion Empire.

Inoltre, è disponibile anche la pagina http://wiki.potionempire.com, che contiene, oltre ai vari approfondimenti, anche le liste complete di ingredienti, effetti, città, fiale, titoli e razze.

Il sito è disponibile sia in inglese che in italiano.

 


 

Qui di seguito sono indicate alcune caratteristiche del gioco:
- alta interattività: mai più ore di attesa
- crescita infinita del personaggio
- nessuna pubblicità in gioco
- un mondo in continua espansione
- sistema gestionale approfondito
- numerosi aiuti in gioco
- 11 città in cui stabilire il tuo negozio di alchimia
- 7 razze giocabili dalle caratteristiche uniche
- 6 ecosistemi ognuno con una ampia varietà di ingredienti
- centinaia di ingredienti da combinare
- centinaia di clienti png
- decine di fiale per personalizzare le tue pozioni
- alta interazione fra i giocatori
- economia viva e pulsante
- sistema di medaglie che premia il gioco di ruolo


Il gioco è in fase di test e per questo potrebbero non essere diponibili tutte le funzionalità o i testi di aiuto. Si segnala inoltre che temporaneamente gli unici browser accettati per utilizzare il gioco sono Firefox e Chrome.