Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2013 CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • powerbob
  • ChaddaDarkmane
  • Chismo

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Librogame in versione variant o deluxe: cosa ne pensate?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.94.202.172

CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

lonewolf79 ha scritto:

e ti sei tenuto il segreto per te? furbone!

Eh beh! Sono il giudice! ;D

Dragan
Coordinatore
Amministratore
useravatar
Offline
5397 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

EGO ha scritto:

Come ho detto, non me ne intendo affatto. A me sembra già ridicolo che lo scontro finale sia avvenuto sul ciglio della voragine: possibile che quell'esercito non potesse ritirarsi dove c'era più spazio? Pertanto, non volevo rendere più inverosimile la cosa.

In realtà questa scena sembra ripresa pari pari dalla battaglia di Beseno del 1487, in cui Roberto da Sanseverino, comandante delle truppe Veneziane, si attestò su una stretta lingua di terra con l'Adige alle spalle e le montagne sui lati.
La sconfitta nella successiva battaglia, stante l'impossibilità di ritirarsi, provocò la morte per annegamento di buona parte dell'esercito, compreso lo stesso Sanseverino.

mike all angel
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
741 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

Ego, come puoi vedere dal mio voto, ho molto apprezzato il tuo corto, che come hanno scritto in molti, sarebbe potuto essere il miglior corto del contest, se non dell'intera storia del concorso. Io ho rilevato una certa difficoltà nei combattimenti, come tu stessi ammetti. Il percorso è impervio, perché 5 combattimenti consecutivi 50-50 vogliono dire che la probabilità di portarli a casa tutti é circa del 3%. Diciamoci la verità, sei stato un bastardo...
Più interessante é capire la ragione della scarsa interattività. Chi non ti ha dato voti superiori all'8, probabilmente ti imputa questo (io incluso). Che cosa hai da dire su questo tema?

Quando hai poche carte è importante sapere in che modo ed in quale istante giocarle...

babacampione
Assassino della Grammatica
Grande Maestro Ramas
ranks
useravatar
Offline
905 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

babacampione ha scritto:

Più interessante é capire la ragione della scarsa interattività. Chi non ti ha dato voti superiori all'8, probabilmente ti imputa questo (io incluso). Che cosa hai da dire su questo tema?

I combattimenti non sono facili, ma niente vi vieta di usare i "checkpoint" come si è sempre fatto smile Ma a parte questa facile scusa, mi sembra comunque meglio di quei sistemi a Combattività variabile dove, se parti coi punteggi bassi, in certi percorsi (o anche in tutti) non ne esci vivo.

Scarsa interattività: un librogame non è solo scelte personali. In questo caso, la rigiocabilità è elevata anche se i percorsi sono quasi tutti predeterminati dalle scelte iniziali. Cosa anche questa vista in altri racconti, come Ultimo giorno di festa. La Voragine della Morte garantisce 3 o 4 playthrough completamente diversi nella prima parte. E francamente, ragazzi, con i paragrafi a disposizione nei Corti, mi pare che stiate sopravvalutando la REALE possibilità di scelta offerta al lettore. Anche un Corto apparentemente aperto e a libera scelta come KraanQuest, sotto sotto, nasconde un percorso obbligato e un sistema di Tempo che lo rende assai più rigido di quanto sembri inizialmente. È un sistema in cui la libertà esiste soltanto nelle prime partite, fin quando non hai scoperto cosa devi fare; dopodiché, tutte le partite successive saranno identiche. E questa è un'impostazione che si ritrova spesso nei LG a mappa aperta, partendo dall'ottimo (e vincente) La Trappola di Mornon, fino ad alcuni librogame di Brennan. La presenza di un true path, o di una sequenza di mosse da fare in una certa successione, non offre libertà di scelta, anche se talvolta sembra che lo faccia.

Io vi ho offerto un sistema in cui avete pochissime scelte personali, ma che garantisce percorsi diversi (Caccia+A, Caccia+B, Mente+A, Mente+B, Eshnar o Holmgard, destra o sinistra a Eshnar). Non mi pare un sistema meno "nobile" di altri, dal momento che il risultato finale è sempre quello: offrire una storia che parte dallo stesso punto, e arriva allo stesso finale, tramite sviluppi differenti.

E già che ho ricevuto critiche di questo tipo:

Rygar ha scritto:

Come per molti altri elaborati di questa edizione, l'unica è auspicare che l'autore vi rimetta mano dopo la fine del concorso e ne ripresenti un'edizione corretta.

Vorrei che mi si spiegasse che cosa si intende per "edizione corretta", e a che cosa dovrei rimettere mano. Significherebbe stravolgere tutto e scrivere un racconto diverso. Non capisco davvero il senso e il significato della frase. Mi sembra come dire "auspico che Steve Jackson rimetta mano alla Creatura del male e metta più percorsi invece del true path". L'impostazione del Corto è quella, può piacere o non piacere, ma non esiste un sistema "corretto".

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1966 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

EGO ha scritto:

Oh, e giudicatemi pure vanitoso, ma francamente, vista la media del concorso, i voti che ho ricevuto inferiori al 7 li considero quasi un insulto...

Orsu', non prendertela per cosi' poco!
Se puo' soddisfare la tua vanita', aggiungero' che secondo me potresti benissimo / dovresti scrivere tu i LS 29-30-31-32. Non avresti nulla da invidiare a Dever.
Il fatto e' che in questo corto (dal pochissimo che posso capire) hai fatto dell'ottimo artigianato imitativo, ma hai tradito te stesso: tu sapresti fare molto meglio del Dever degli ultimi dieci LS!

Un' idea, un concetto, un' idea, finche' resta un' idea e' soltanto un' astrazione.
Se potessi mangiare un' idea avrei fatto la mia rivoluzione.

Yaztromo
re fuso
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
4444 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

Per me il corto di Ego ha tutte le caratteristiche ideali.
A parte il fatto che non ho capito le critiche per i lanci pregioco e la loro utilità, quando è palese che si rifanno anche a un concetto presente in altri librigame e quelle per il recupero della resistenza,
In lupo solitario abbiamo medicina +1 a paragrafo senza combattere
Per il resto in 40 paragrafi è riuscito a mettere una certa versatilità e e rigiocabilità.
Io rimango dell' idea che se il corto non era l' ultimo in lista avrebbe avuto forse piu' visibilità.
Ma è una mia opinione

p.s ego scusami per la flame in quel corto che non si è stoppata subito

lonewolf79
The Black Swordsman
Moderatore
useravatar
Offline
3856 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

Secondo me il metodo utilizzato da EGO è si valido ma poco abbinabile ad un corto. E' solo una mia personale interpretazione si intende. Ho bastonato bene o male tutti i corti dove come protagonista potevo scegliere poco, quindi penso di essere stato sufficientemente equo con tutti i corti in gara.. Per quanto riguarda lo stile di scrittura non ho che da imparare da EGO che infatti nel parziale si è portato a casa con facilità un 9 (il 10 evito sempre di lasciarlo, diciamo che lo do alla perfezione assoluta che per definizione non esiste..)

Per quanto riguarda il secondo problema, mi trovo daccordo con EGO: il suo corto essendo l'ultimo in gara ed essendo a ridosso di agosto è rimasto penalizzato (pesantemente) dalla situazione: Guardando la tabella delle votazioni mancano almeno 3 votanti storici del concorso; e guarda caso la sfiga sono proprio i tre con il "10 facile" che potenzialmente avrebbero potuto stravolgere la situazione. E' inutile girarci intorno. La cosa mi dispiace molto e sicuramente proporrò qualcosa per porre rimedio alla faccenda per le edizioni future.

firefox
Cacciatore di imprecisioni
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
360 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

firefox ha scritto:



Per quanto riguarda il secondo problema, mi trovo daccordo con EGO: il suo corto essendo l'ultimo in gara ed essendo a ridosso di agosto è rimasto penalizzato (pesantemente) dalla situazione: Guardando la tabella delle votazioni mancano almeno 3 votanti storici del concorso; e guarda caso la sfiga sono proprio i tre con il "10 facile" che potenzialmente avrebbero potuto stravolgere la situazione. E' inutile girarci intorno. La cosa mi dispiace molto e sicuramente proporrò qualcosa per porre rimedio alla faccenda per le edizioni future.

Concordo.  Se verrà mantenuto l'attuale  metodo di calcolo, che aumenta di molto il potere del singolo votante popolare, il fattore fortuna sarà più determinante nelle future edizioni.  Un corto che ha la sfortuna di uscire la settimana in cui uno o più giurati "buoni" non sono presenti sarà penalizzato, e viceversa.
Con il vecchio metodo il voto del singolo giurato incide meno, per cui direi che tutte le variabili si bilanciano più facilmente a vicenda.

La vita è dura per i soldati di ventura.

Jhongalli
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
505 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

Sapendo fin dall'inizio che essere l'ultimo mi avrebbe penalizzato (quando ho guardato il calendario mi son cascate le braccia e ho messo il cuore in pace da subito), mi piacerebbe solo sapere con quale criterio è stato preparato il calendario. Completamente casuale?

Non vedo comunque modo di rimediare alla cosa. I primi due Corti hanno avuto il record di votanti, gpet per votarne uno a metà calendario se l'è letto sul cellulare al pronto soccorso ma il mio non è riuscito a votarlo... Gli ultimi 2 o 3 avranno SEMPRE meno votanti, e dovranno SEMPRE essere confrontati ai precedenti (quest'ultima cosa si potrebbe evitare, io quest'anno non ho fatto confronti pur essendoci 2 Corti simili, con protagonista femminile alla ricerca di qualcuno).

Non si possono subito mettere a disposizione tutti i racconti: pochi votanti li leggerebbero tutti entro la scadenza.
Pubblicarne 2 per volta, con 2 settimane di voto? Apre a sgradevoli confronti all'americana, e mi vedo già il votante che ne legge uno subito, poi fa passare il tempo e non riesce a leggere con attenzione l'altro.

A me dispiace che ci siano utenti che SEGUONO IL CONCORSO E NON VOTANO. Come faceva kingfede, come ha fatto Danilo Baldoni. Se abbiamo avuto un utente che ha partecipato pur non conoscendo il Magnamund, non vedo perché chi legge i racconti non debba voler votare...


Ah, lonewolf, nessun problema per quel piccolo flame wink

EGO
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1966 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2013 9/9 - ''LA VORAGINE DELLA MORTE''

EGO ha scritto:

mi piacerebbe solo sapere con quale criterio è stato preparato il calendario. Completamente casuale?

sorteggione integrale in camera mia!

Dragan
Coordinatore
Amministratore
useravatar
Offline
5397 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4929
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
142399
Media messaggi per ora:
1.4
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5820
Ultimo Utente Registrato:
Mona98