Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2014 CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

L'invasione dei nuovi librogame continua. Sempre più case editrici propongono il proprio libro interattivo. Cosa ne pensi?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 3.81.73.233

CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Adesso che abbiamo un po' pasturato e chiarito alcuni punti dei Corti che sono stati, cominciamo a commentare e a pensare i Corti che saranno?

Vedo questo topic come una 'lista della spesa', con una serie di proposte operative, anche serrate, per prendere quello che di buono c'è stato quest'anno, eliminare ciò che non è andato e preparare al meglio il prossimo concorso.

In questo primo post terrò aggiornate le proposte che di volta in volta arriveranno. Parto con un paio mie, uscite nelle chiacchiere dei giorni scorsi, che mi riservo di ampliare.

1. Rivelazione contestualmente con l'uscita del bando della formula di valutazione delle votazioni. Il bando di quest'anno, ripreso in quella parte da quelli delle edizioni precedenti, non era chiaro. Va bene dire che il voto popolare farà media con quello della giuria, ma bisogna indicare subito come ciò accadrà (Dragan)

2. Istituzionalizzare il voto da lunedì a lunedì che 'psicologicamente' fornisce un giorno in più per leggersi e valutare il Corto di turno (Dragan)

3. Creare una sezione del sito dedicata ai corti con riepilogati tutti i bandi, tutte le classifiche finali e tutti i topic di votazione dei Corti (Dragan)

4. Creare una nuova sezione del forum dedicata esclusivamente al concorso. All'interno si possono posizionare tutti i thread dei corti passati (e futuri!). Farei anche una sottosessione dedicata alla gazzetta. All'interno potrebbe esserci un post fisso (con i contenuti riepilogativi suggeriti da Dragan) e la si potrebbe utilizzare per sistemare tutte le vecchie gazzette e quelle future in thread separati, per facilità di consultazione. (Monpracem)

5.  Spoglio dei corti in blocchi anzichè singoli (il numero è deciso in base ai partecipanti in lizza) (Firefox)

6. Evitare tematiche elitarie come portante del bando di concorso (quest'anno il tema magnamund era parecchio stringente, tagliando fuori di fatto chi non aveva dimestichezza con quest'ultimo) (Firefox)

7. Autovotazione del proprio corto da annullare nel momento del conteggio finale: se un corto è scritto a quattro o sei mani, e tutti e due/tre gli autori hanno egual diritto al voto, è palese che viene a mancare l'equità.. (tutti hanno dato 8 al loro corto piu o meno.) (Firefox)

8. Eliminare limitazioni paragrafi/pagine margini ecc e dare solo un numero di battute totali. (Kaltorak) Basta regole su pagine, margini, regolamento, epilogo e prologo. Diamo 40 paragrafi (quelli bisogna tenerli, però) e un numero massimo di battute: 60.000 se li vogliamo più snelli, 90.000 se non vogliamo strangolare gli autori logorroici. Stop a tutte le altre menate. (Apologeta)

9. No a concorsi autoreferenziali. Tutti contenti per la partecipazione record di quest'anno, ma non chiudiamoci su noi stessi con temi come Magnamund, Allansia e simili. (Apologeta)

10. Ok alla votazione di un fuori concorso con rivelazione solo finale insieme ai nomi degli autori, ma preferisco siano pubblicate le medie e i giudizi a fine settimana di votazione. (Apologeta)

11. Ritorno al vecchio sistema: se un autore invia più racconti, sarà il migliore ad entrare in classifica e gli altri (DOPO) andranno come fuori concorso. Questo per incentivare la produttività degli autori. (Apologeta)

12. Ritornerei a dare maggior peso al voto dei giudici. (Apologeta)

13. Più è semplice il bando, meno battibecchi ci sono e meno necessità di FAQ. Dare un tema preciso (es. "l'ornitorinco") e lasciare libertà agli autori di sviluppare la propria idea. (Apologeta)

14. Tempi certi e concorso primaverile. Giurati entro settembre, bando entro novembre con scadenza entro marzo. (Apologeta)

Ultima modifica di: Dragan
Ago-28-13 15:06:31
Dragan
Coordinatore
Amministratore
useravatar
Offline
5373 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Riguardo al punto 3, il materiale che è stato generato nelle gazzette dei corti degli anni scorsi e di quest'anno è un buon punto di partenza...

Io appoggio l'idea di creare una nuova sezione del forum dedicata esclusivamente al concorso. All'interno si possono posizionare tutti i thread dei corti passati (e futuri!). Farei anche una sottosessione dedicata alla gazzetta. All'interno potrebbe esserci un post fisso (con i contenuti riepilogativi suggeriti da Dragan) e la si potrebbe utilizzare per sistemare tutte le vecchie gazzette e quelle future in thread separati, per facilità di consultazione.

monpracem
Scienziato Pazzo
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1570 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Io (ri)propongo eliminare limitazioni paragrafi/pagine margini ecc e dare solo un numero di battute totali.

kaltorak
Arcimaestro
ranks
useravatar
Offline
600 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Propongo di mantenere le cose buone di questa edizione:

1) Corti fuori concorso secretati fino allo spoglio finale.
2) Media matematica pesata: (media popolare*2+media giuria)/3
3) 1 solo corto in gara per ogni partecipante da decidere in modo preventivo all'inizio delle votazioni, i corti scritti a quattro o più mani vengono considerati come fatti da un utente singolo (es. utente Mornon/Dragan)

Poi propongo qualche idea per correggere i problemi che ci sono stati:

4) Spoglio dei corti in blocchi anzichè singoli (il numero è deciso in base ai partecipanti in lizza)
5) Evitare tematiche elitarie come portante del bando di concorso (quest'anno il tema magnamund era parecchio stringente, tagliando fuori di fatto chi non aveva dimestichezza con quest'ultimo)
6) Autovotazione del proprio corto da annullare nel momento del conteggio finale: se un corto è scritto a quattro o sei mani, e tutti e due/tre gli autori hanno egual diritto al voto, è palese che viene a mancare l'equità.. (tutti hanno dato 8 al loro corto piu o meno.)

firefox
Cacciatore di imprecisioni
Illuminato
ranks
useravatar
Offline
360 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Bellissimi punti; io aggiungerei 'voto coscientizzato', ovvero la possibilità di dissertare sulle tematiche più disparate che lo riguardano, senza troppo dibattere, ma comunque approfondendo, per quel che possiamo e ci compete.
Non trovo giusto che molte cose siano lasciate, come è abitudine dei nostri tempi, al 'gusto personale', che ha come diretta conseguenza dei concorsi che circolano in rete dove i giudici sono dei benemeriti neofiti.
Bisogna, in minima o massiccia dose, informarsi, specie poi se ci si trova di fronte ad un materiale denso come quello messo in gioco... senza troppo pretendere che il nostro dire muti il volto del voto, ma lasciando che dal thread traspaia anche la voglia di andare a favore della fatica dell'autore lì dove viene palesemente a mancare un supporto inerente (avendo lui idealmente un bavaglio).
In linea di massima questa libertà già c'è, ma ribadirla significa sentirsi liberi di parlare e specie sottolineare che non si sta aggredendo nessuno se si va a sfavore di un giudizio dato prima...
Questo a mio avviso cementificherebbe il voto 'finale' lasciando adito a possibili rivedute in corso di concorso.

Danilo Baldoni
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1343 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Vado per punti senza dilungarmi, e invito tutti a essere essenziali: in questo modo la prossima giuria avrà materiale su cui lavorare, visto che i gne-gne dell'asilo non creano niente di utile.


* Appoggio Kaltorak sull'abolizione del limite di pagine. Basta regole su pagine, margini, regolamento, epilogo e prologo. Diamo 40 paragrafi (quelli bisogna tenerli, però) e un numero massimo di battute: 60.000 se li vogliamo più snelli, 90.000 se non vogliamo strangolare gli autori logorroici. Stop a tutte le altre menate.


* No a concorsi autoreferenziali. Tutti contenti per la partecipazione record di quest'anno, ma non chiudiamoci su noi stessi con temi come Magnamund, Allansia e simili.


* Fare i giudici è una rottura, ma se si fanno si devono dare risposte in tempi brevi.


* Ok alla votazione di un fuori concorso con rivelazione solo finale insieme ai nomi degli autori, ma preferisco siano pubblicate le medie e i giudizi a fine settimana di votazione. Alzi la mano chi ha letto con lo stesso interesse tutti i giudizi dei giudici ai 9 racconti.


* Ritorno al vecchio sistema: se un autore invia più racconti, sarà il migliore ad entrare in classifica e gli altri (DOPO) andranno come fuori concorso. Questo per incentivare la produttività degli autori.


* Non mi piace il nuovo metodo di calcolo dei voti. Se ricapita un'edizione con pochi votanti, è troppo sbilanciato: magari io e altri due tirchioni votiamo il racconto A e non il B, altri tre bonaccioni non votano l'A ma il B e il risultato cambia radicalmente. Ritornerei a dare maggior peso al voto dei giudici.


* Più è semplice il bando, meno battibecchi ci sono e meno necessità di FAQ. Dare un tema preciso (es. "l'ornitorinco") e lasciare libertà agli autori di sviluppare la propria idea.


* Tempi certi e concorso primaverile. Giurati entro settembre, bando entro novembre con scadenza entro marzo. Poi via alle danze.

Spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate.

I miei racconti

Apologeta
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1724 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

firefox ha scritto:

5) Evitare tematiche elitarie come portante del bando di concorso (quest'anno il tema magnamund era parecchio stringente, tagliando fuori di fatto chi non aveva dimestichezza con quest'ultimo)

facendo finta che ci saremo ancora tra 2-4-6 anni... io direi che una sessione a tema fan fiction ci starebbe bene magari ogni 2 anni, intervallata da sessioni più user friendly... Ditemi che non vi solleticano le ascelle a pensare una edizione in tema "Sortilegio"...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5244 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Apologeta ha scritto:

Dare un tema preciso (es. "l'ornitorinco")

...ma così è troooppo preciso...

scherzo, leggere il ps x Mornon che prob. è a tema anche con questo:
PS: per venire a te, Mornon, io sarei per una cosa del genere: quando si danno dei temi... 'a tema' (es. il Mondo di Lupo, di Sorty, di Brennan), al contempo stilare un piccolo manifesto ove vigono le 'regole fondamentali' di quel mondo specifico. Può essere più o meno dettagliato, ma in tal caso delle persone estranee all'argomento non si sentiranno di dissacrare nulla col loro agire, perché sapranno che altri si stanno cimentando al par di lui in qualcosa come 'letture alternative' di quello stesso mondo... se poi c'è chi lo sa a menadito, tanto meglio e di cappello.

Danilo Baldoni
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1343 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Vado pure io per  punti

1) Giuria piu' presente, o almeno un referente che non gli sfugga casi come quello di Sileno.

2)Il voto cosi com' è mi piace , ma per quello popolare ci sia un minimo di corti che ognuno deve votare per avere valido il voto in generale. E non parlo di una grossa quantità. Oppure indicare specificatamente che per quel corto un votante si astiene. Sinceramente non mi pare molto lgiusto che alcuni utenti li votino tutti e altri solo un paio.

3) Edizioni con temi liberi, ma anche ogni tanto come questa con un tema definito. Visti i piccoli gioielli venuto fuori con un tema preciso.

4) Tempi piu' definiti

5) Autovotazione annullata alla fine come dice firefox

6) Risolvere la questione dell' ultimo corto in gara ( vedere Ego) che in parte viene sempre penalizzato

lonewolf79
The Black Swordsman
Moderatore
useravatar
Offline
3845 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: CORTI 2014 - PROPOSTE OPERATIVE

Una proposta "sovversiva". Rendere disponibili tutti i corti sin da subito, e lasciare un tot di settimane per leggerli e votarli, appropriato al numero di racconti in gara. (Come si va alla Windhammer competition). Così si evita il fatto: 1. Di non riuscire a leggere o votare un racconto nella sola settimana disponibile. 2 Evitare il solito problema dei paragoni fra corti: il primo non avrà alcun metro di paragone, mentre l'ultimo si trova a fare i conti con numerosi pretendenti.

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2618 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4711
Totale Sondaggi:
97
Totale Messaggi:
139377
Totale Messaggi Oggi:
4
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5268
Ultimo Utente Registrato:
ububu98