Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

LGL Login



Segui LGL su Twitter

LGL su Facebook



Utenti online

  • powerbob
  • Evernight
  • kenfalco
  • gabrieleud

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Quale titolo di autore Italiano, tra quelli usciti a Lucca 2019, ti è piaciuto di più?

JoomlaStats Visitor Details

Unknown Unknown
Unknown Unknown

Your IP: 18.207.255.49

COLLECTOR'S ITEM - Concorso

Re: COLLECTOR'S ITEM - Concorso

 Spoiler Show Spoiler Hide Spoiler
 Devo dire che solitamente il genere di avventura senza regolamento non rientra nelle mie corde, ma lo stile brillante e ironico di questo corto è effettivamente gradevole. La comicità risulta però forse un pò troppo ristretta all'ambiente del forum: fra amici questo è un bene, ma forse un tipo di ironia più apprezzabile anche ai "non addetti ai lavori" non avrebbe guastato. Il racconto si svolge come un SLTA, o forse ancora meglio, come un'Avventure Spaziali; la storia si dipana per mezzo delle semplici scelte del giocatore, senza il bisogno di registrare avvenimenti o oggetti ( o meglio, ciò avviene in ristrette occasioni, ma io l'ho trovato, nella sua varietà, più una strizzatina d'occhio alle serie più famose dei LG, più che una componente essenziale del racconto). Interessante anche il fatto che a seconda delle nostre scelte, si possano scoprire e affrontare "nemici secondari", evitando comunque troppa dispendiosità e senza perdere di vista l'obiettivo finale. Originalissimo anche il modo in cui i paragrafi da seguire sono inseriti nel testo, a volte un pò forzato, ma comunque impegnativo. La pecca del racconto è secondo me, la mancanza di un regolamento degno di questo nome, che impedisce al corto, seppure divertente e ben realizzato, di competere ad armi pari con gli altri racconti.
Il voto che assegno è dunque 7.

firebead_elvenhair
Ultimo Vero Eroe
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2666 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: COLLECTOR'S ITEM - Concorso

non possiamo sindacare sui voti degli altri..
se poi fosse un autore che da a tutti gli altri voti scarsi il voto resterebbe comunque valido, seppure la persona potrebbe sembrare poco seria..

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5316 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: COLLECTOR'S ITEM - Concorso

FINEEEEEE

Ecco le votazioni:

jegriva: 7,5
Aloona: 7,5
7Legion: 7
Yanez: 7,5
Prodo: 7
Purpe: 7
Ego: 7,5
Gogo: 6,5
ConiglioMannaro: 9
Falcodellatempesta: 8
Leccese77: 6
Firebead: 7

Totale Votanti: 12
Numero complessivo raggiunto: 87,5

Media della giuria popolare: 7,291

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5316 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: COLLECTOR'S ITEM - Concorso

Andiamo al voto della giuria:

GIUDIZIO DI BEN KENOBI:
"Collector's Item" è di certo un racconto spiazzante, che interpreta il tema della caccia in una maniera davvero originale. Lo stile narrativo demenziale e i numerosi riferimenti alla comunità di appassionati di librogame, in particolare LGL, non lo farebbero sfigurare come capitolo della saga Squilibrio. Il meccanismo di gioco è il più semplice possibile, visto che il lettore deve soltanto scegliere liberamente in caso di alternativa a quale paragrafo continuare, nella speranza di completare l'avventura con successo; quindi tutto il divertimento sta nell'esplorare la struttura lineare del librogame semplicemente per il gusto di farlo. Non tutti i raccordi narrativi sono ben riusciti: mi è capitato di essere rimandato più volte al paragrafo 13 in caso di "morte" del protagonista, anche quando ciò capitava in situazioni molto diverse tra di loro, senza che questo paragrafo facesse mai riferimento al modo particolare in cui ero morto in quell'occasione. In un librogame di questo genere secondo me la lettura dei paragrafi di "morte", ritagliati su misura in base alla particolare situazione affrontata dal lettore, dovrebbe essere uno dei divertimenti principali offerti dall'opera al lettore.

Nella prima lettura ho apprezzato l'ironia dell'opera, ma sinceramente non avendo alcuna sfida ludica sono arrivato al finale senza una grandissima soddisfazione. La seconda lettura mi ha soddisfatto ancora meno, perché si tratta semplicemente di continuare l'inseguimento ai vari Panteganus/Gelox/Koala sotto altre forme.

Il mio giudizio soggettivo è che questo librogame sia divertente ad una prima lettura, per l'ironia con cui è scritto e l'originalità di alcune trovate (ad esempio lo stile narrativo con cui viene descritta la scelta del prossimo paragrafo), ma non mi ha lasciato moltissima soddisfazione ad una seconda lettura. L'assenza di una sfida ludica e i pesanti vincoli sul pubblico di lettori cui è destinato (non credo che un utente al di fuori della comunità di LGL possa cogliere tutti i riferimenti e dunque apprezzarlo) mi induce a dargli come voto finale una quasi sufficienza.
Il mio voto è 5.5



GIUDIZIO DI GPET
Racconto difficile da giudicare, questo Collector's Item. Soprattutto trovo sia difficile mantenere l'adeguato distacco per analizzare onestamente un prodotto che si presenta chiaramente come una provocazione, un divertissement, ma che contiene spunti ed elementi di grandissima qualità.
Collector's Item si presenta come una parodia delle idiosincrasie e delle manie di noi lettori e collezionisti accaniti di LibroGame. Già questo riduce, e di molto, la comprensione che un lettore occasionale (per non dire straniero al mercato italiano di LG) potrebbe avere di questo racconto. Il bacino di utenza, o quantomeno di utenza "consapevole" di quello che legge, si restringe poi ancora di più per vie dei riferimenti spassosissimi ma assolutamente autoreferenziali agli utenti del forum di LGL.
Nonostante abbia letto e riletto con grande attenzione il racconto posso dire di aver trovato ben pochi appigli oggettivi per abbassare il voto. Ad esempio al paragrafo 11 i riferimenti del bivio sono chiaramente invertiti (Se si ha la parola: "Incubo" allora si deve andare al par.31 e non come viene erroneamente detto al 7). Oppure il linguaggio che è a tratti eccessivamente sboccato e, anche se personalmente l'ho trovato in linea con il testo, qualcuno potrebbe sentirsene offeso.
Forse il difetto che maggiormente posso imputare a questo racconto è una scarsa aderenza al genere richiesto. Insomma l'aspetto fantascientifico è chiartamente posticcio, non credibile e per nulla "fantascientifico, per l'appunto.

Gli aspetti positivi sono invece impossibili da ignorare. Il racconto nasce per uno scopo: far ridere. E ci riesce benissimo! Mi sono letteralmente scompisciato dalle risate ad ogni lettura. Penso che un lettore estraneo al forum troverebbe divertente questo racconto ma uno al di dentro del mondo di LGL non può non trovarlo irresistibile (Ammettetelo, che di voi non si è rotolato per terra immaginando il faccione del nostro Koala dentro al costume da Koala mentre tratta l'acquisto di una Sfida di Coppa con un incrocio genetico de Il Santo e Panteganus?).
Paradossalmente questo costituisce il maggior pregio e il maggior difetto dell'opera.
Il racconto poi è scritto benissimo e riesce a sfruttare i pochi paragrafi messi a disposizione in modo magistrale dando la possibilità di seguire numerose strade alternative e garantendosi così una impensata longevità.
Insomma, mi rendo conto che questa opera potrà anche non piacere e che molti la reputeranno poco aderente allo spirito del concorso... ma io, anche considerando i limiti e i difetti sopra detti, non posso esimermi da dargli un 8 bello pieno!



GIUDIZIO DI MORNON
Collector's Item è un'opera burlesque e demenziale evidentemente basata sulle vicende, i personaggi e i tormentoni degli utenti di Librogame'sLand.
Le trovate sono tutte simpatiche e il turpiloquio è discretamente contenuto, mentre l'atmosfera satirico-spaziale è gradevole (gli italiani esiliati, le curvilinee, i berlusca come moneta, Mediasetia).
Dovendola considerare con spirito critico e oggettivo tuttavia non può essere paragonata alle altre opere fin qui analizzate, se non altro per il target ristrettissimo cui si rivolge. Ovviamente il demenziale è accettabile e il tema è centrato (fantascienza - la caccia), però mi rimane l'impressione fortissima di un'opera in subordine rispetto alle altre.
Per questo il mio voto più volte ragionato è 5,5.


Facendo la media col voto della giuria degli utenti il risultato è:

6,572

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5316 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
4858
Totale Sondaggi:
98
Totale Messaggi:
141498
Totale Messaggi Oggi:
17
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
5628
Ultimo Utente Registrato:
NAK!