Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

Recensione

Golden Dragon 6: La rocca del demone
Edizione Librogame's Land 2008
autore/i Dave Morris,Yve Newnham
Recensore spadadelsole

Un avventuriero in una ricca città non riesce a trovare alcun impiego e, proprio mentre sta per levare le tende, ode casualmente un giovane ricco ed esasperato, che non riesce a trovare un eroe degno di questo nome!

Proprio da questo incipit tragicomico inizia la Rocca del Demone, avventura dal taglio dichiaratamente fantasy a tratti molto classico.

Dopo un severo esame saremo ingaggiati dall’uomo e dai suoi fratelli per una missione ai limiti dell’impossibile: recarci nel castello del demone Slank (un nome più epico no?) per liberare il loro padre che, in cambio di una vita di ricchezze, si trova imprigionato in esso per l’eternità.

Naturalmente abbattere un demone simile non sarà facile, ma non dovremo affrontare una sfida complessa in stile Corona dei Re e nemmeno risolvere tutto a fil di spada, il che sarebbe, se non troppo difficile, decisamente noioso. Con una buona originalità, considerando che il volume appartiene alla golden age dei librogame e quindi non è certo recente, dovremo semplicemente radunare sei oggetti così da poter indebolire e battere il nemico: il primo ci sarà dato subito dai fratelli.

Inizieremo girovagando per la città così da trovarne due, poi il libro ci dirà che potremo iniziare il viaggio vero e proprio… Un passaggio un po' bislacco perché viene da chiedersi come faccia il libro ad avere una simile informazione...

Il viaggio sarà interessante attraverso vari scenari che non ci faranno certo soffrire di monotonia, ma, semmai, d’eccessiva lunghezza. Al castello, infine, non impiegheremo molto per incontrare il nemico e, a dispetto della fama sinistra che lo circonda, averne ragione sarà tutt'altro che impegnativo.

Questo volume è il sesto della serie Golden Dragon ma, a causa della fase di crisi che attraversò il genere alla fine degli anni '90, la collana Golden Dragon originale della EL rimase incompleta e l'epilogo non venne mai pubblicato.

A rimediare ci ha pensato lo staff di Librogame’s land compiendo un’opera meritoria. Personalmente detesto l'eventualità di non poter completare una serie poiché non tutti i capitoli sono stati tradotti e il volume in questione è davvero carino e non lungo, poiché si finisce in un'ora scarsa.

Il livello di difficoltà è ben calibrato considerato che, ragionando, potremo evitare molti trabochetti, anche se non si può dire altrettanto per i punti di vigore. Dato il sistema di combattimento peculiare della serie possono bastare pochi lanci di dado falliti per ritrovarsi a mal partito e qui i combattimenti non mancheranno di certo. In ogni caso, però , la complessità appare settata onestamente e non ci sono percorsi particolarmente intricati ad attenderci. La longevità è nella media, un paio di letture basteranno, ma resterà la voglia di riprenderlo in mano dopo qualche tempo proprio per le sue doti di immediatezza e giocabilità.

Longevità 6: 

Un paio di letture consentiiranno di sviscerare il libro in quasi tutte le sue evoluzioni. Tutto molto divertente, ma non si può dire che tenga impegnati a lungo.

Difficoltà 7: 

Non alta in sé ma i nostri punti saranno prosciugati senza pietà, dato che avremo combattimenti e difficoltà a valanga, controbilanciati per fortuna da pochissime instant death.

Giocabilità 8: 

Un sacco di interazione e una buona immedesimazione aiutano a godersi al meglio il consolidato sistema di gioco di Golden Dragon. Il tutto viene ulteriormente migliorato da un ottimo stile narrativo

Chicca: 

/

Totale 7: 

Un volume valido e divertente sebbene non particolarmente longevo. Non è un capolavoro indubbiamente, ma nel complesso è assolutamente godibile.