Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137

Recensione

Advanced Dungeons & Dragons 19: Vento Divino!
Edizione Librogame's Land 2018
autore/i Gabriele Simionato
Recensore spadadelsole

Questo volume costituisce il seguito ideale e non ufficiale del quinto volume della serie Advanced D&D, intitolato Ninja!. Tre anni sono passati e Kurasai e Takeshi, i protagonisti del prequel, hanno terminato il loro addestramento speciale, per cui ricevono la loro prima destinazione. Per Kurasai si tratterà di essere guardia del corpo di un nobile, lo stesso che suo padre aveva servito. Ma Takeshi che incarico avrà avuto? In ogni caso sarà qualcosa di torbido…

All'incertezza della sdestinazione si aggiunge l’incubo dell’invasione mongola di Gengis Khan che sta per avvenire da un momento all’altro. Determinato il nostro obiettivo scopriremo di essere stati destinati alla difesa di un castello che raggiungeremo nelle battute iniziali dell'opera. Dopo una fase di ambientazione dovremo prendere una grande decisione: partecipare, come samurai, alla cena di gala con gli ambasciatori mongoli oppure compiere una missione segreta Ninja.

Tale scelta farà da preludio (e condizionerà) alla fase finale, con la lotta contro i mongoli invasori. Indubbiamente ci troviamo in presenza di un volume molto interessante, degna continuazione del precedente e anzi di livello decisamente superiore. Da un punto di vista strutturale, infatti, avremo uno splendido equilibrio tra un volume lineare e un volume a diramazione multipla. La storia, infatti sarà molto lineare, ma potremo prendere tante decisioni che genereranno delle piccole deviazioni, delle storie nella storia che avranno conseguenze decisive nel raggiungimento di uno dei possibili finali.

Come in un tipico Scegli la tua Avventura, infatti, avremo molte possibili conclusioni, influenzate in maniera decisiva da quanto compiuto in precedenza: anche decisioni apparentemente piccole avranno spesso conseguenze pesanti. Il livello di difficoltà non è facilmente valutabile. Da una parte i punti di vita avranno un'importanza pari a zero, come capita nella serie D&D. Le instant death, poi, non saranno poche, anche se l'uso del cervello e della cultura nipponica ci saranno utili per evitarle.

Per chi poi avrà già letto Ninja ci saranno dei bonus interessanti, che renderanno più semplice determinare il corretto percorso e districarsi tra le varie opzioni. La vera difficoltà sarà data dalle scelte giuste, obbligatorie, in una sorta di true path, se vorremo raggiungere il paragrafo 300 e conquistare il finale più appagante. Ma in definitiva ogni pagina, ogni instant death si rivela interessante , per cui tutto va letto, tutto va visto e assaporato.

Lo stile di scrittura , poi, è ottimo e ciò non è casuale, dato che l’autore è un vero esperto di cultura del sol levante. In definitiva, perciò, siamo in presenza di vero piccolo grande capolavoro, ennesima prova di come i librinostri siano superiori a molti volumi scritti da autori professionisti. La longevità è davvero altissima, poiché, data l’ottimo livello narrativo, saremo invogliati in modo quasi irresistibile a leggere e assaporare tutto il possibile e non perdere nemmeno una pagina di questo ottimo titolo.

Molto utili, inoltre, i suggerimenti di vita dati dall’autore a fine volume. Notevole anche l’abilità dell’autore di riuscire a ottenere un libro ancora migliore dell’eccellente predecessore e di aver impiegato al meglio il mediocre regolamento della serie Advanced D&D. Per cui… lasciatemelo dire per l’ennesima volta: i LibriNostri non finiranno mai di stupirmi e stupirci.

Longevità 9: 

Altissima, ci sono tante diramazioni e diverse opzioni interessanti che aprono nuovi filoni della storia. L'ottimo livello narrativo poi invoglia a leggere tutto il possibile: persino scoprire le varie istant death che ci attendono risulta interessante e a volte avvincente!

Difficoltà 7: 

Non alta in sé ma se vorremo raggiungere il finale migliore, al paragrafo 300, ci vorranno diverse run e un'estrema attenzione nello sviscerare il libro in ogni parte.

Giocabilità 9: 

Il sistema di gioco di Advanced D&D è storicamente abbastanza povero, ma Gabriele Simionato ha la capacità di sfruttarlo nel migliore dei modi. Il coinvolgimento del lettore poi fa il resto: ci sentiremo sempre immedesimati nella vicenda e nel vivo dell'azione, e questo fatto migliora anche le dinamiche ludiche.

Chicca: 

Cercate su internet cosa sia il "Castello di Takeshi" e vi stupirete...

Totale 8.5: 

Un vero capolavoro, complimenti all’autore.