Home Forum General Librogame e dintorni I Corti di LGL 2016 I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.8%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 17.2%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 16.6%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 15.9%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 16.6%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 15.9%

Voti totali: 157

I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Ci saranno state le prove che non solo non era tanto fresh, ma non era neppure tutto fish: bensì con delle belle percentuali di pantegana (se non direttamente di carne umana).

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1549 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Aloona ha scritto:

Anche se, in realtà, in tutte le storie scritte per Cyberpunk (il gioco) si parla generalmente di "denaro".

Crediti

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5418 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

A me non dispiace affatto la mancanza di una spiegazione sulla natura dei contenuti del chip, è anzi un espediente narrativo abbastanza comune per porre l'accento su altri aspetti della trama (il primo esempio che mi viene in mente è il romanzo "Il Medico Tedesco" di Lucia Puenzo, ma anche la valigetta di "Pulp Fiction"), in questo caso l'ambientazione e i rapporti tra i personaggi, che ho trovato eccellenti.

GGigassi
Barone del Sole
ranks
useravatar
Offline
2566 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Si chiama MacGuffin.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1549 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Fish and chip... la mia teoria si è confermata: non si poteva parlare di uno dei più famosi piatti dello street food britannico, perché chip è al singolare. Dall'inizio, ho capito che si trattava di microchip! Mi iscriverò presto alla scuola serale per detective!

Grazie autore misterioso, ci hai dato una bella lezione di cyberpunk e mi è piaciuto tanto l'ambiente di questo Corto: pioggia acida, città inquinata e corrotta, impianti tecnologici, volgarità, alcol, droghe, un antieroe come PG e dei PNG con una forte identità (e questo ti mette in lizza per l'Oscar)...

Semplice, efficace e occupa poco spazio. Non parlo di un robot aspirapolvere, ma del regolamento di questo Corto: una pagina e basta e una Scheda semplice. Forse l'autore l'ha fatto apposta, ma mi sembra che "Armitage" è anche il titolo di un manga (o un anime, non mi ricordo più) anch'esso ambientato nel futuro. Questo regolamento è semplice e funzione come una bio-protesi tedesca, ottimo direi.

Un PG come piace a me, un bad-boy che non vuole essere un grande eroe, ma un tizio non molto chiaro che prova di sopravvivere ogni giorno. Quando ha chiesto a Larry che giorno fosse, mi ha fatto pensare a Lebowski (quando va dal Lebowski ricco e non sa neanche la data del giorno). Mi è piaciuto molto il modo in cui Armitage viene presentato: in qualche riga, sappiamo tutto quello che ci serve per capire di quale pasta è fatto.

L'avventura in sé è ben scritta, si fa davvero un tufo in questo Seattle del 2031: chissà se le cose saranno veramente così entro 15 anni? Il buon Armand parla dell'Unione Sovietica, possiamo pensare che ci sia di nuovo una guerra fredda e che vari blocchi si sono creati, un po' come in "Terra!" di Stefano Benni o nel wargame "Infinity". Poi, ci sono tutti gli elementi di un buon noir: locale di dubbia fama, personaggi estremi, violenza, assassinio ecc...

L'evoluzione della storia dipende delle parole d'ordine e del materiale ricuperato nel corso dell'avventura, ma non impedisce di avere une buona interattività. L'unica cosa che non mi è piaciuta è che si va sempre nello stesso posto per risolvere il caso: ci sono molti modi per arrivare alla casa di Larry (e molti altri per scoprire la verità e ricuperare il chip, anche lì condizionati dalle Parole d'Ordine e il materiale), ma forse avrei preferito esplorare un po' più quell'affascinante universo.

In poche parole, un buon cyberpunk, un buon noir ed un bello Corto da cui si può imparare tanto.

Per tutte queste ragioni, il mio voto è di 7,5

Le pecche sono quelle già elencate: link sbagliato, costo della vita errato...

PS: Se a voi piace il dieselpunk ed i noir, vi consiglio il fumetto Morgan Lost. È scritto dall'autore di Brendon e ha già incontrato un grande successo! Se vi piace il noir horror e sovrannaturale, leggete Hellnoir (uscito tra novembre 2015 e febbraio 2016), tutt' e due da Bonelli.

"We will survive, fighting for our lives, the winds of fortune always lead us on,forever free, for the world to see,the fearless masters, Masters of the sea"

Pirata delle Alpi
Erede di Misson
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1048 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Per altro sono d'accordo che vada benissimo che non ci venga spiegato quali dati il chip contenga, infatti non ne ho fatto cenno nella mia valutazione.

Ho vinto È un gioco da ragazzi E In cerca d'avventura al primo tentativo.

Charles Petrie-Smith
Cavaliere del Sole
ranks
useravatar
Offline
1549 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

ho provato a fare un'altra partita, stavolta all'insegna dell'anti-buonsenso (ho un appuntamento eppure mi attardo al bancone del bar) della pigrizia (rifiuto esplicitamente la quest) e della rinuncia (non pago niente e nessuno, tantomeno la guardia del corpo e quando comincia la sparatoria mi comporto da fifone massimo).
Mi aspettavo una rapida uscita di scena tramite istant death, eppure il gioco continua a tenermi dentro, gli va bene tutto e mi riallaccia alla trama. La faccenda e' sorprendente perche' 80 paragrafi per sole 3 "location" mi avevano fatto pensare ad uno scrittore con idee volenterose ma poco esperte, invece sembra ci sia una precisa volonta' di sperimentare una struttura che riesca a fornire sviluppi coerenti qualunque sia il comportamento del giocatore. Non parlerei di rigiocabilita' quindi, (in effetti avendo vinto al primo colpo, l'interesse a rigiocare gli stessi frangenti con poche varianti e' assai relativo) ma del tentativo di concepire una sorta di storia limitata ma "perfetta". Sarebbe una tecnica interessante da adottare all'interno di un gioco piu' vasto, magari al PC quindi senza grandi limiti nel numero di paragrafi, col vantaggio che giochi una sola volta ma, comunque ti comporti, la risposta del gioco sara' sempre molto soddifacente...

A parte queste considerazioni, come gia' detto, la scrittura e' accattivante, l'atmosfera riuscita. Tra i possibili difetti l'eccessiva facilita' e la struttura interessante ma forse non proprio ideale per un corto: sarebbe stato meglio usare quello spazio per sviluppare location diverse in modo da favorire la rigiocabilita'... comunque e' stato piacevole da giocare. Voto 7,5

Seven_Legion
100% SIMPY CERTIFIED
Moderatore
useravatar
Offline
4170 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Per quanto riguarda il denaro, in realtà si parla sia di crediti che di "denaro" generico nei racconti tratti dal gioco. Avevo invece dimenticato gli Euro-Dollari e ricordavo solo i cyber-dollari (anche se, sinceramente, non sono sicura fossero nella versione CP gioco). E' un po' di annetti che non rivedo i manuali e non gioco (purtroppo...sempre disponibile a un PBF eh bigsmile), qualche particolare, tra le varie versioni dei giochi e la quantità di romanzi/film di genere che ho letto/visto, mi si mescola.
Sul chip: mmm... ssssì, volendo... però, non so spiegare bene, ma... ho una sensazione differente in questo caso. Ovvero, ci sta che sia un elemento poco connotato per concentrare l'attenzione altrove, ma, forse per via del finale un po' sbrigativo, mi sarebbe piaciuto almeno intuire un "non finisce così" e che quindi mi si desse cenno esplicito a qualcosa di "molto più di una formula per la frittura di pesce" nel chip; in alternativa, che lo scoprisse Jake e ciò pesasse di più sullo scambio finale. Forse è appunto qualcosa da contemplare per una versione estesa.
Tutte cose "aggiustabili", comunque, anche la questione corse ecc., spero anche grazie a queste osservazioni.
Vorrei fare un ulteriore complimento all'autore per la scelta dei nomi: li trovo azzeccatissimi. Specie Jake Armitage. Non so se sia una qualche citazione che mi sfugge, ma è perfetto. Forse sei nel campo dei fumetti, misterioso scrittore?

A head full of dreams

Aloona
1° Direttrice della Gazzetta
Moderatore
useravatar
Offline
7672 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Aloona ha scritto:

Specie Jake Armitage. Non so se sia una qualche citazione che mi sfugge, ma è perfetto. Forse sei nel campo dei fumetti, misterioso scrittore?

Mannaggia Alò mi cadi sui FONDAMENTALI!

Armitage è il personaggio che assolda Case in Neuromante smile

Matteo
LibroGameCreator: italian website | english website

Shaman
Avatar dello Shuffle
Amministratore
useravatar
Offline
1891 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: I Corti di LGL 2016 - 5° - Fish and Chip

Come dicevo, a me è piaciuto molto. Però, una delle cose che sembrano piaciute a molti altri qui non ha invece del tutto la mia approvazione: ovvero l'antieroe sfondato di mazzate, cinico, sboccacciato, sociopatico all'inverosimile. Secondo me è un tipo di personaggio che ormai stufa un po', specialmente se continuamente portato alle estreme conseguenze, come qui. Mi sa un po' di "mal scritto".
Un antieroe simile è (per citare una storia contemporanea e paragonabile a questa) il detective cinturiano di The Expanse: il cinico bastardo che sembra tale, ma poi durante la storia mostra più sfaccettature e motivazioni e risulta credibile.
Questo invece per me è troppo macchiettistico, un po' come il mondo in cui si muove. Se l'intento vuole essere parodistico - però - la cosa non si capisce molto...

"Un velo nero ti impedisce di vedere altro. La tua vita termina qui: nel campo di battaglia, con la mitica Blood Sword tra le mani, felice per la sconfitta dei Veri Maghi." Adriano, Blood Sword PBM
http://www.caponatameccanica.com

Mornon
Saccente Supremo
Amministratore
useravatar
Offline
5418 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:
 
Totale Discussioni:
5517
Totale Sondaggi:
100
Totale Messaggi:
149711
Totale Messaggi Oggi:
2
Info Utenti:
 
Totale Utenti:
8495
Ultimo Utente Registrato:
Vanja90