Home Old news Una saga barbarica ante litteram
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cerca nel sito

Il Sondaggione!!

Play 2022 e Il Salone del Libro hanno avuto altissime adesioni, la stagione delle fiere sembra essere ripartita alla grande. Ritenete che il momento critico sia passato e che il trend dei librogame sarà di nuovo in forte crescita da adesso in poi?

Assolutamente si, i numeri lo dimostrano, i librogame hanno ripreso in pieno l'ascesa - 17.5%
Ci sarà ancora qualche strascico legato al costo dei materiali, ma il trend è comunque positivo - 19.7%
L'emergenza pandemica è finita, ma la situazione internazionale è complessa e il futuro sarà condizionato da continui alti e bassi - 15.3%
La pandemia tornerà in autunno e con la guerra in Ucraina il settore è destinato a un nuovo stop da cui ripartiranno solo in pochi, i meglio organizzati - 16.1%
È solo un fuoco di paglia. I problemi sono troppi, il settore è destinato a implodere e tornare aglli anni pre-Rinascimento - 15.3%
Ci sono eccessive variabili per lanciarsi in previsioni di qualsiasi tipo - 16.1%

Voti totali: 137
Una saga barbarica ante litteram
Scritto da Prodo   
Giovedì 07 Luglio 2022 00:00

Stiamo parlando di Sagard il Barbaro, collana fantasy con qualche licenza fantascientifica ideata e scritta dall'immortale Gary Gygax, uno dei creatori di D&D, e da Flint Dille, famoso soprattutto come sceneggiatore di film d'azione. Il primo libro della serie, Il Dragone di Ghiaccio, inedito in Italia ma disponibile gratuitamente in formato PDF tra i LibriNostri, è molto breve, e si pone l'obiettivo di introdurre personaggi, ambientazioni e regolamento ai lettori, anche a quelli meno esperti che non sanno cosa siano un librogame o un gioco di ruolo. Viste le premesse non potevamo trovarci di fronte a un capolavoro: nonostante ciò il tomo ha una sua dignità ed è godibile, al netto dell'estenuante sistema di combattimento che ci costringe talora a lanciare i dadi dozzine di volte. Questo e altro ci racconta Jonny Fontana, che ha sviscerato il libro per noi in un interessante pezzo. Trovate l'articolo, se vi interessa approfondire, nellla sezione Recensioni.